5 esempi di newsletter che convertono

22 gennaio, 2016 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

newsletters que convierten

 

Durante gli ultimi anni è aumentato il numero delle aziende che hanno cercato di approfittare dei vantaggi forniti dalle campagne di email marketing basate sulla spedizione periodica di newsletter. Per questa ragione è molto importante cercare di differenziarsi, con newsletter che convertono, per riuscire a raggiungere gli obiettivi proposti.

Ci sono alcune variabili che tutte le newsletter devono rispettare per ottenere l’effetto desiderato. Vi sveliamo qui i 5 aspetti più importanti per newsletter che convertono:

1. Un’immagine attrattiva

newsletters que convierten: Foxize

La newsletter di Foxize viene realizzata solitamente su uno sfondo bianco e fornisce un elenco di corsi a cui l’utente si può iscrivere.

Ogni tanto però viene inviata una newsletter come quella nella foto dove, pur mantenendo le linee fondamentali dell’immagine aziendale, l’aspetto visuale cambia e diventa di maggiore rilevanza.

Il contrasto tra i due invii diversi permette all’utente finale, abituato ad aprire il messaggio, di trovare una sorpresa visivamente attrattiva, centrata su un’unica azione indicata dal bottone.

2. Metti in primo piano la CTA

newsletters que convierten: Impact

La “call to action” (CTA), il bottone che spinge all’azione, deve essere messa in evidenza in tutte le newsletter. Consigliamo di utilizzare una sola CTA per ogni invio, altrimenti si corre il rischio di confondere l’utente e perdere la sua concentrazione sulla parte più importante.

Nell’esempio dell’azienda Impact, a partire dall’immagine iniziale e continuando con la lettura del testo, tutto viene concentrato per dirigere l’attenzione dell’utente verso il bottone “Iscriviti”, di colore nero, quindi diverso dallo sfondo bianco di tutta la newsletter.

3. Metti in evidenza gli sconti

newsletters que convierten: Club Fnac

L’esempio della newsletter inviata da Fnac è abbastanza chiaro per illustrare uno dei migliori modi per ottenere conversioni: mettere in evidenza gli sconti e, dove possibile, personalizzarli.

Sarebbe controproducente inserire delle scontistiche e non metterle in evidenza. In questo caso il colore scelto per scrivere le percentuali di sconto è lo stesso utilizzato per scrivere la parola “musica”, in modo da rinforzare il messaggio. Le percentuali di sconto sono diverse, in base alla data scelta.

4. L’immediatezza

newsletters que convierten: Photoshelter

L’ideale sarebbe che l’utente finale cliccasse sul bottone non appena avesse finito di leggere il messaggio. E’ molto improbabile che tu possa avere una seconda opportunità.

Per questo motivo è fondamentale rafforzare la percezione d’urgenza, cosi come si può notare nella newsletter di Photoshelter che, prima di tutto mette in chiaro l’immediatezza: “Offer ends today (l’offerta scade oggi)”. In questo modo obblighi i tuoi utenti a prendere una decisione nello stesso momento della lettura, senza posporla.

Non sarà però sufficiente inserire la scadenza breve dell’offerta. Bisognerà scegliere con cura il contenuto, senza essere troppo invasivi. Soltanto così la tua newsletter porterà ad una conversione.

5. Dirigere l’attenzione dell’utente

newsletters que convierten: MDirector

Tutto il messaggio deve essere costruito per guidare l’utente e la sua attenzione attraverso i vari elementi della newsletter con una maggiore concentrazione sul punto di conversione.

Nell’esempio del messaggio realizzato da MDirector abbiamo optato per l’impaginazione su una sola colonna per controllare il flusso di lettura. In più, per sottolineare il messaggio che volevamo trasmettere, abbiamo inserito elementi grafici, come la freccia che rinforza il bottone CTA indicando i dettagli dell’offerta.

Se vuoi mettere in pratica subito questi cinque consigli ed iniziare a convertire con le tue newsletter, entra in MDirector ed in soli 3 minuti inizierai ad inviare le tue campagne di email marketing.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Lascia una risposta

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?