8 passi per una campagna di Email Marketing efficace

26 giugno, 2015 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

email marketing efficace

Se si ha a disposizione un portafoglio di contatti in espansione, è ancora più importante gestirlo nella maniera migliore possibile. Una delle modalità più adeguate per mantenere il contatto con il pubblico è utilizzare l’email come canale di comunicazione.
Purtroppo, a causa del fenomeno dello spam, è molto difficile raggiungere un bacino di utenti ed è ancora più difficile ottenere una risposta o una determinata azione. Infatti, proprio perché gli utenti stanno imparando a bloccare lo spam, l’inserzionista dovrebbe sfruttare la sua originalità e creatività per far sì che i messaggi raggiungano il pubblico.
Per questo è importante progettare una campagna di e-mail marketing efficace, che può essere realizzata seguendo questi 8 semplici passi:

1.- Seleziona un provider di Email Marketing adeguato.

Potrebbe sembrare ovvio, ma è essenziale disporre di una piattaforma di Email Marketing professionale come MDirector per poter sfruttare al meglio la tua campagna di Email Marketing.

Alcune aziende pensano di poter inviare i loro messaggi attraverso i soliti gestori di posta elettronica ma, oltre a correre il rischio che l’email non raggiunga il destinatario, se si utilizza questo sistema, non si saprà mai se le vostre email sono state aperte, se gli utenti hanno cliccato sul tuo link e quindi come funziona la campagna in generale.

2.- Controlla le tue liste

Se gestisci un sito web già da un po’ di tempo, probabilmente disponi già di un tuo database. Non fare l’errore di scrivere sempre e solo a questi contatti. Piuttosto, dedica un po’ di tempo per ripulire questo elenco di contatti, cancellando informazioni obsolete. Alcuni strumenti adatti a ciò sono: Jigsaw, D & B StrikeIron. Inoltre, se utilizzi una piattaforma come MDirector potrai disporre di strumenti che consentono di ripulire il database gestendo i falliti e le cancellazioni in maniera automatica.

3.- Fai in modo che la gente si interessi.

Se intendi scrivere ad un pubblico che non è interessato sin dall’ inizio tenderai ad avere molti problemi perché la tua lista contatti venga accettata da un provider o addirittura importata per essere contattata. Siate creativi quando si tratta di catturare i vostri utenti. Per fare ciò puoi:
• Posizionare un form di iscrizione su tutte le pagine rilevanti del tuo sito web.
• Aggiungere un link vicino la firma nella tua e-mail per ricordare ai tuoi potenziali clienti che possono iscriversi.
• Progettare un’ area di sottoscrizione ai tuoi form per partecipare a dei sondaggi.
• Predisporre un link per sollecitare conferme di partecipazione a questi sondaggi.

4.- Mantieni i tuoi contatti ben organizzati

Uno dei fattori più sottovalutati dell’ e-mail marketing è la segmentazione delle liste.
Se non si riesce a segmentare i contatti in liste specifiche, allora si potrà solo godere di un tasso di click e di risposte molto basso.
Alcune delle più comuni tipologie di segmentazione sono:
• Area geografica.
• Settore merceologico.
• Fonte dei dati acquisiti.

5.- Decidi l’oggetto della tua campagna

Fare come fanno altre aziende, inviare gli aggiornamenti, notizie aziendali, consigli o promozioni a caso, non è poi così conveniente.
Si dovrebbe, invece, dedicare maggior tempo alla pianificazione di marketing per condividere lo scopo della campagna, al fine di progettare un messaggio appropriato per ogni segmento della lista. Solo in questo modo la tua campagna di e-mail marketing sarà davvero efficace.
Alcuni degli obiettivi più comuni sono:
• Identificare il pubblico al di là delle informazioni che ci hanno dato.
• Promuovere un prodotto o un servizio specifico per generare un ulteriore sviluppo sul mercato con gli stessi clienti.
• Reindirizzare il traffico verso una pagina o un articolo del nostro sito web.

6.- Non esagerare con il design.

Come la maggior parte delle cose, nel marketing la cosa più semplice è spesso la più efficace. Lo stesso vale per il design. Potrai disporre di un design semplice seguendo questi suggerimenti:
Utilizzare più testo che immagini. Si consiglia di utilizzare un 80% di testo e il 20% delle risorse visive.
Includere una call to action, meglio se presentata come un link di testo o con immagini di piccole dimensioni.
• Utilizzare elementi di design per consentire agli utenti di concentrarsi sulle parti importanti del messaggio.

7.- Investire in un buon copy.

E’ fondamentale progettare un testo coerente con il tono del messaggio e del nostro audience. Molte aziende dimenticano che il lavoro di un buon scrittore si riflette sulle conversioni.
Una campagna efficace di Email Marketing dovrebbe includere testi adeguati, ben ordinati e che, in parole semplici, mostrino il messaggio principale ai diversi utenti.

8.-Concentratevi sull’ intestazione del messaggio.

Così come il corpo di testo, uno degli elementi più importanti di una e-mail è l’intestazione o oggetto del messaggio. Questa parte è fondamentale per il successo di una campagna di e-mail marketing. Se l’oggetto non interessa ai lettori dell’ e-mail, essa potrebbe essere identificata come spam.
Inoltre, si dovrebbero evitare parole come garanzia, libero, chiama ora, urgente o compra, e non utilizzare più di 50 caratteri, inclusi spazi, nome dell’ azienda…; rendere invece, il messaggio intrigante, divertente o memorabile è un trucco molto efficace.
Rispettando questi 8 passi la creazione di una campagna di Email Marketing efficace è assicurata.

 

Se vuoi mettere in pratica questi 8 punti, registrati in MDirector e comincia a creare campagne d’Email Marketing efficaci. Registrati ora!

Whitepaper esclusivo
Email Marketing, il perfetto alleato dell'e-commerce
Scopri come migliorare le vendite del tuo e-commerce con l'Email Marketing

Lascia una risposta

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?