Come creare pop up form di successo

24 gennaio, 2018 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

creare pop up form di successo

Imparare a creare pop up form di successo è essenziale per qualsiasi brand che voglia ottenere un buon risultato nel mondo digitale. Come reagisci quando entri in un blog o in un sito e la prima cosa che vedi è un pop up con un form di registrazione?

Ad alcune persone dà fastidio ma è sempre più evidente che questo tipo di form, se realizzato bene, è un buon modo per generare iscritti. Qui ti forniamo alcuni tips riguardo alla creazione di pop up form di successo, che spingano i tuoi leads a lasciare i dati che richiedi loro.

Ecco cosa devi considerare per creare pop up form

creare pop up form di successo

1.- Che si adatti a qualsiasi dispositivo mobile

Sono sempre di più gli utenti che accedono ai contenuti attraverso tablet o mobile. Quindi è importante verificare i plugins installati per creare il tuo pop up e verificare che si adatti allo schermo mobile dei tuoi utenti, facendo in modo che possa essere facilmente chiuso se necessario.

2.- Scommetti sull’usabilità

Ci sono alcuni plugins che collocano il pulsante o la frase di chiusura della finestra in un luogo scomodo, in modo che risulti quasi impossibile trovarli. Cosa che provoca inevitabilmente una riduzione delle conversioni semplicemente perché non metti al centro il vero protagonista: il consumatore.

3.- Utilizza i cookies per garantire l’esperienza dell’utente

Uno dei peggiori errori che si commettono con questo tipo di form è che vengano mostrati indiscriminatamente ogni volta che l’utente accede al sito. Anche al visitatore che ha chiuso il pop up nelle sue precedenti visite.

Puoi ridurre questo impatto con funzioni come l’uso dei cookies per rilevare il medesimo visitatore e non dargli fastidio.

Dove posizionare il form di sottoscrizione

creare pop up form di successo

Anche se solitamente vengono posizionati al centro della pagina, i form di sottoscrizione possono essere inseriti in diverse aree. Ci sono siti che lo mostrano a schermo interno quando l’utente visita il sito per la prima volta.

Ovviamente, creare pop up form efficaci dipende da diverse scelte. Dovrai trovare le migliori combinazioni.

È anche importante cambiare e migliorare la grafica. Gli utenti si stanno abituando a vedere i form e non prestano più molta attenzione. Cambiali ogni tanto per non perdere di efficacia.

4 consigli per creare pop up form efficaci

creare pop up form di successo

La cosa più importante è mostrare contenuto di valore per i tuoi utenti. Più si adatta e più è segmentato, migliori saranno i risultati. Quindi è interessante:

  • Analizzare gli interessi dei tuoi visitatori.
  • Verificare le visite.
  • Pensare al tipo di utente che vuoi attirare.
  • A partire da qui, ecco 4 consigli per disegnare pop up form realmente interessanti per i tuoi utenti:

1.- Non dare fastidio ai tuoi visitatori

Attirare utenti è positivo ma non a tutti i costi. È importante che la gente si diverta leggendo il tuo blog o registrandosi. Non dimenticarlo.

Verifica il tasso di rimbalzo e il tempo di permanenza sul sito per verificare come influiscono i pop up nella tua strategia.

Un fattore interessante da considerare è la creazione di pop up che compaiono solo quando l’utente effettua uno scroll. Probabilmente un visitatore sarà più interessato a registrarsi se il form viene mostrato quando arriva al termine di un post.

2.- Offri un incentivo valido

Offri podcast, video, tutorials, ebooks, ecc. Scegli il form che preferisci ma offri un vantaggio di valore. Ti servono nuovi utenti ma devi anche sapere come trattenerli.

Per questo è importante utilizzare meno campi possibili e creare una proposta interessante per gli utenti.

3.- Approfitta dei referrals

Lavora la tua rete di contatti per raggiungere il maggior numero di persone. Se i tuoi utenti parlano di te e del tuo regalo per gli iscritti, raggiungerai una audience maggiore e la tua lista di utenti apprezzerà.

Per questo, devi fare in modo che il form sia facilmente condivisibile. L’ideale è che l’opzione di condivisione sia un elemento aggiuntivo del form e che sia incluso in maniera positiva. Ossia, se l’utente condivide il form, riceve un incentivo.

4.- Non dare fastidio ai tuoi utenti

Stabilisci una relazione di fiducia e farai in modo che gli utenti si trasformino in qualcosa di più. Per questo è essenziale curare i visitatori, non dare loro fastidio con form che non sono interessanti. Inoltre se noti che molti utenti si disiscrivono verifica cosa non funziona:

  • Il form si trova nel posto sbagliato.
  • La call to action non ha un copy adeguato.
  • Il form viene mostrato più volte del necessario.

Devi fare in modo che ogni visitatore trovi il form interessante.

3 plugins per creare e inserire i form

Ci sono molti plugins per creare pop up form di successo. Tra i più utilizzati ci sono:

A.- Magic Action Box

creare pop up form di successo

Questo plugin ha una versione a pagamento ma con la versione gratuita si possono creare pop up form molto interessanti. Potrai creare:

  • Diversi tipi di call to action. Puoi creare box per vendere i tuoi servizi o prodotti, form di iscrizione alla newsletter, box speciali per i social.
  • Responsive. Si tratta di un plugin che crea form funzionali. Si adattano a tutti i dispositivi.
  • È altamente personalizzabile. Anche se è chiaro che dovrai avere le basi di XHTML/CSS o dovrai avere qualcuno che ti aiuti, questa è un’alternativa intelligente.
  • Compatibile con qualsiasi strumento di email marketing. Basta aggiungere il tuo codice allo strumento che utilizzi.

Puoi cominciare con la versione gratuita. Chiaramente non avrai accesso alle opzioni avanziate del plugin a pagamento, come la possibilità di cambiare il form a seconda della categoria all’interno del tuo blog.

Magic Action Box ha 3 opzioni:

  1. Il lite plan è gratuito.
  2. Il Professional plan costa 47 dollari.
  3. L’Ultimate plan costa 97 dollari e ha degli extra.

B.- OptinPoint

creare pop up form di successo

Il plugin Optin Point è stato lanciato da poco. Si basa sull’attirare utenti attraverso form ben strutturati e personalizzabili che si integrano con diversi servizi di email marketing.

Alcune delle sue caratteristiche sono:

  • Editor in tempo reale.
  • 9 comportamenti degli utenti tra cui scegliere.
  • Temi personalizzabili.
  • Informazioni immediate riguardo al comportamento dell’utente.

Con queste caratteristiche, optinPoint sarà la scelta ideale se stai cercando un plugin semplice e facile da usare per creare la tua lista di utenti.

C.- Modal Popup

Questo plugin ti permette di aggiungere pop up con un’ampia varietà di funzioni:

  • Opt ins per sottoscrittori di newsletter.
  • Shortcodes.
  • Immagini
  • Video.
  • Form di contatto.
  • Widgets per i social.

Le caratteristiche chiave di questo plugin sono:

  • Permette l’integrazione con piattaforme di email marketing.
  • Permette l’uso di shortcodes.
  • Offre la possibilità di aggiungere immagini o video.

Modal Popup Box for Visual Composer offre un modo semplice di creare opti ns per coloro che cercano un popup economico.

Dati riguardo ai pop up per prendere decisioni adeguate

Uno degli aspetti più interessanti di questi plugin è che offrono statistiche per aiutarti a comprendere quale pop up funziona meglio. Con questi dati ti accorgerai di quanti utenti nuovi hai ottenuto, il numero di volte in cui il popup è stato mostrato e il tasso di conversione.

Così questi plugin ti permettono di verificare l’effetto dei tuoi pop up form sul tuo sito:

  • Visualizzazioni.
  • Clicks.
  • Conversioni.
  • Date.
  • Identificazione dei leads.

Inoltre, puoi assegnare uno scoring determinato alle visualizzazioni di una finestra emergente. Ogni volta che un visitatore anonimo o lead vede il pop up la visualizzazione viene catturata e incrementa lo scoring dell’utente in modo automatico.

Quando e perché utilizzare un pop up

1.- Eventi

Con una determinata periodicità puoi utilizzare i pop up per segnalare attività, webinars, congressi, ecc. non ha senso informare l’utente 3 mesi prima. Ottimiza il tempo e non utilizzarli in maniera indiscriminata.

Non trasformarli in annunci permanenti perché l’utente perderà l’interesse e daranno fastidio. Se hai bisogno di annunciare eventi in maniera costante apri una sezione del tuo sito o blog dedicata.

2.- Promozione prodotti

creare pop up form di successo

Puoi usare i pop up form come campagna di lancio ma non in maniera continua. Uno dei luoghi più visibili della tua pagina è l’header. Utilizza questa zona per collocare il form di registrazione. Se hai uno slider puoi creare messaggi per promuovere la registrazione al tuo database.

Una volta effettuato il lancio del libro puoi utilizzare la barra laterale per lasciare attiva la segnalazione.

Per creare pop up form adeguati è necessario considerare tutto il processo. Quindi devi utilizzare una piattaforma di emailing professionale che ti aiuti a gestire la lista degli utenti e a creare email impattanti.

MDirector ti offre funzioni come:

  • Templates professionali pre disegnati.
  • La possibilità di effettuare A/B test.
  • Dati in tempo reale.

Registrati su MDirector e comincia a valorizzare i tuoi sforzi nell’email marketing.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?