Come creare una mail di ringraziamento - MDirector.com

Come creare una mail di ringraziamento

9 luglio, 2017 per NewsMDirector

mail di ringraziamento

La mail di ringraziamento (thank you email) è la comunicazione che viene inviata ad un utente dopo che ha effettuato un’azione concreta, come per esempio iscriversi a una newsletter o fare un acquisto su un sito di e-commerce.

Questo elemento viene spesso trascurato in molte campagne di e-mail marketing anche se in realtà è il primo punto di contatto con un utente che è passato dall’ essere un visitatore a cliente effettivo.

Consigliamo sempre di creare moduli di registrazione per nuovi utenti basate su double opt-in. In pratica, una volta registrato, l’utente riceve una mail di ringraziamento per essersi registrato ed un invito a cliccare su un link per confermare la sua registrazione.

Una volta convertito, l’utente riceverà una mail di ringraziamento che dovrebbe fornirle sia informazioni sui dati che ha ceduto che sui seguenti passi (la spedizione, la newsletter alla quale si era registrato).

Quali elementi si devono includere in una mail di ringraziamento?

Il nostro consiglio è di evitare di mandare una mail testuale, senza elementi identificativi relativi all’azienda che spedisce il messaggio. Nella realizzazione di una mail di ringraziamento, come si può osservare nell’ esempio seguente, è necessario includere elementi come:

  1. Il logo aziendale.
  2. Un testo nel quale si ringrazia l’utente per l’azione realizzata.
  3. Una breve lista dei benefici che si ottengono in seguito all’iscrizione.
  4. Nel caso in cui si tratta di una email di ringraziamento per un acquisto, è importante includere tutti i dati dell’acquisto: prodotto, quantità, data di consegna.
  5. Tutti i riferimenti aziendali che permetteranno all’utente di mettersi in contatto con voi. La presenza di un numero di telefono o di una mail dedicata al servizio assistenza aumenta la fiducia nei vostri confronti.

social-with-it-mail di ringraziamento

Tuttavia, se si vuole veramente approfittare di una delle poche volte in cui l’utente è desideroso di ricevere il vostro messaggio, potete prendere spunto dalla pubblicazione digitale Upworthy che, oltre ai punti elencati precedentemente, include:

  1. Informazioni relative alla sottoscrizione dell’utente.
  2. Altri contenuti facoltativi. In questo caso, quattro dei contenuti pubblicati più popolari.
  3. Call to action inserite all’ interno delle immagini, che trasmettono un’esperienza molto più impattante e invogliano ad approfondire i contenuti suggeriti.
  4. Uno stile allegro e divertente che mette di buon umore l’utente e fa ricordare più a lungo il messaggio trasmesso.

upworthy-mail di ringraziamento

In MDirector troverai tutto ciò di cui hai bisogno per gestire le tue campagne di email marketing. Invia una campagna in 3 minuti, ci metti meno tempo che per preparare un caffè.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?