Email marketing per promuovere i contenuti: consigli e suggerimenti

14 dicembre, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

psicologia del colore all'email marketing

L’email marketing per promuovere i contenuti è diventato uno degli strumenti più potenti nel mondo del marketing digitale. Ma, affinché questa strategia porti risultati, è essenziale applicare tecniche per coinvolgere i tuoi iscritti.

Oggi ci sono molti brand e aziende che sviluppano diversi modi per comunicare con i propri utenti, soprattutto attraverso i social network.

Tuttavia, la posta elettronica è ancora uno strumento di comunicazione diretto e completamente efficace. Con esso puoi creare contenuti e rafforzare le relazioni che hai con il tuo pubblico.

La forza dell’email marketing per promuovere i contenuti

Contrariamente a quanto alcune persone potrebbero pensare, la posta elettronica è ancora un modo straordinario per promuovere il marketing. E, dopo tutto, la maggior parte delle persone su Internet utilizza la posta elettronica per comunicare.

Per darti un’idea più chiara di questo aspetto, alcuni studi confermano che il 92% delle persone utilizza la posta elettronica. Tra questi, il 61% la utilizza quotidianamente. Con un numero così elevato di utenti, è logico pensare che le opportunità per i brand siano maggiori.

Il grande vantaggio che hanno le email è che rappresentano un canale di comunicazione diretto che riesce facilmente a mantenere l’attenzione degli utenti. Ciò consente di ottenere pochi secondi o minuti della tua attenzione.

Il fatto è che, attualmente, Internet è un ambiente di informazioni troppo saturo in cui la concorrenza cerca costantemente di rubare l’attenzione del tuo potenziale cliente, quindi se hai la possibilità di gestire una comunicazione personale con il pubblico, avrai molto più successo.

Impara a utilizzare l’email marketing per promuovere i contenuti

Cosa succede quando mischi il content marketing e l’email marketing? Bene, ottieni un cocktail fantastico per sedurre i clienti e mantenerli interessati.

Ecco alcuni modi per combinare queste due strategie per potenziare i tuoi contenuti tramite e-mail:

A.- Creare flussi automatizzati

Creare flussi automatizzati

È abbastanza comune quando hai contenuti piuttosto ricchi. Tuttavia, molti dei post del blog possono far parte di un ciclo di posta elettronica automatizzato.

Per renderlo possibile, oltre ad avere un buon strumento, dovrai segmentare il tuo database contatti in base alle aree di interesse o ai profili utente che hai al suo interno.

In questo modo, puoi creare un’efficace sequenza di e-mail che aiuterà i tuoi contatti a navigare attraverso il funnel di vendita verso la conversione in modo più sano.

B.- Crea un feed RSS

In molti blog, le persone possono gestire il proprio abbonamento per ricevere, automaticamente, tutte le notizie dei tuoi contenuti. Ovviamente devi segmentare per argomenti e per tempo medio di invio.

In questo modo creerai più possibilità per le persone interessate alla tua attività. Consentirai loro di rimanere sintonizzati sugli aggiornamenti dei tuoi contenuti, ricevere informazioni pertinenti generando coinvolgimento.

C.- Usa i dati a tuo vantaggio

La creazione di e-mail su diversi argomenti ti aiuterà a capire molto meglio quali sono gli interessi dei tuoi utenti. Ti consentirà di avere un pubblico adeguatamente segmentato.

Se vedi che quelle e-mail sui social network ricevono molti più click di quelle che parlano di SEO, sarà una grande opportunità per te. Sarai in grado di aumentare la tua produzione di contenuti sugli argomenti che aggiungeranno maggior valore al tuo pubblico.

D.- Non pensare solo ai post sui blog e agli ebook

Alcuni dei migliori contenuti da inviare tramite e-mail sono infografiche, webinar e video. Cerca sempre di divulgare qualsiasi contenuto che crei tu stesso e che sia veramente rilevante per il tuo database.

In effetti, ci sono molti formati di contenuto differenti. Ma funzioneranno anche in base al tuo pubblico di target. I giovani tendono a preferire il formato video. Tuttavia, le generazioni più anziane optano per il testo.

Ciò aiuterà il tuo team nella strategia di email marketing a promuovere i contenuti, in modo che siano più in linea con le aspettative del tuo pubblico.

E.- Fai un investimento nella parte grafica delle tue e-mail

Visual Newsletter

Oltre ad avere un buon argomento, ci sono molti elementi che ti aiuteranno a catturare l’attenzione del tuo pubblico mentre diffondi i contenuti.

Pertanto, uno degli elementi essenziali sono le immagini, poiché aiuteranno i tuoi utenti a comprendere i contenuti presenti nelle email che ricevono. Puoi usare diversi colori, gif e qualsiasi formato video che abbia senso.

Ma ricorda che per nessun motivo dovresti esagerare. L’esperienza dell’utente è una priorità assoluta, quindi deve essere ben curata in modo che sia sempre positiva.

F.- Invita le persone a iscriversi al tuo database

Idealmente, dovresti incentivare le persone a registrarsi nel tuo database e iniziare a ricevere le tue e-mail. Puoi farlo con moduli di registrazione sul sito, con pop-up, alcune pubblicazioni sui tuoi social network, tra il resto.

Tutte queste azioni possono convincere le persone a iscriversi ai tuoi canali, aumentando notevolmente il tuo elenco di contatti e coinvolgendo il tuo pubblico.

Un altro fatto è che molte persone non si iscrivono mai per ricevere le tue e-mail, poiché non sanno che è possibile. Quindi devi avere una buona strategia di email marketing per promuovere i contenuti.

10 trucchi per l’email marketing che dovresti usare per promuovere i contenuti

Oltre a strutturare adeguatamente un contenuto e una strategia di email marketing, ci sono anche una serie di suggerimenti per progettare questo tipo di email o newsletter. Scopri questi 10 trucchi per rendere le tue campagne email un successo:

1.- Utilizzare il grassetto per evidenziare il contenuto

Poiché si tratta di un testo su cui l’utente non trascorrerà molto tempo, è meglio cercare sempre di semplificare il proprio lavoro.

Questo è il motivo per cui dovresti usare il grassetto, in modo da enfatizzare tutte quelle idee che sono importanti. Tieni presente che l’utente eseguirà la scansione della pagina e se non vedrà nulla che gli interessi, se ne andrà.

2.- Scrivi utilizzando numeri, trattini o elenchi

numeri, trattini o elenchi

Usa elementi che migliorano la leggibilità.

In questo modo, il contenuto sarà molto più ordinato e leggibile, rendendo più facile per l’utente rilevare rapidamente se ciò che offri lo interesserà davvero.

3.- Per nessun motivo scrivere in maiuscolo

Le lettere maiuscole hanno sempre dato la sensazione di un urlo. Se non vuoi che il tuo lettore si spaventi con loro e la tua e-mail finisce per arrivare nel vassoio dello spam, non usarli per il contenuto delle tue e-mail.

Possono essere utilizzati solo per alcune intestazioni. Ma non è consigliabile in ogni caso.

4.- Avere una struttura a piramide invertita nei tuoi testi

piramide invertita

Il contenuto che crei dovrebbe avere una struttura simile a quella di una piramide invertita.

Il contenuto più importante dovrebbe essere sempre all’inizio del messaggio che stai creando, mentre il meno importante dovrebbe essere in fondo.

5.- Rispetta la periodicità

Una volta che hai effettuato un’analisi di quale sia il momento indicato e ottimale per l’invio delle tue email, cerca sempre di rispettare il giorno e l’ora in cui effettuerai gli invii.

In questo modo gli utenti più affezionati saranno sempre attenti a ricevere le tue email con le tue ultime notizie.

6.- Usa sempre lo stesso modello

stesso modello

È molto importante che, quando crei una strategia di email marketing per promuovere i contenuti, utilizzi lo stesso modello.

Ti permetterà di rafforzare il brand, dare una personalità alle tue comunicazioni ed essere sempre riconoscibile per il tuo pubblico.

7.- Personalizza le email con il nome della persona

Personalizza le email

Solo perché è una newsletter e non un messaggio promozionale non significa che non dovresti rivolgerti ai tuoi iscritti nel modo più personale possibile.

Se ti rivolgi a lui per nome, l’utente capirà che ha un rapporto molto più personale e diretto con la tua attività, il che aumenterà la sua fiducia e il suo coinvolgimento.

8.- Metti un link alle immagini

È essenziale aggiungere collegamenti alle immagini che utilizzerai nella tua newsletter.

Molti utenti tendono a fare click sulle immagini, quindi puoi trarne vantaggio per indirizzare più traffico al tuo sito web.

9.- Non abusare delle CTA

È sempre essenziale inserire collegamenti che indirizzano il traffico al proprio sito Web, ma è anche fondamentale che questi collegamenti siano posizionati in modo chiaro e intuitivo, in modo che l’utente non abbia dubbi su dove cliccare.

Se abusi molto della call to action, la persona si sentirà sopraffatta e non cliccherà su nessuno dei link.

10.- Crea un equilibrio tra informazioni promozionali e contenuti di qualità

Normalmente, nella maggior parte delle newsletter sono sempre presenti contenuti promozionali. Questo è il motivo per cui dovresti cercare di assicurarti che queste informazioni siano bilanciate con contenuti di assoluta qualità.

Se utilizzi solo contenuti promozionali per le tue strategie, il tuo pubblico ti contrassegnerà come spam.

Nel marketing digitale non devi sempre provare cose nuove. Pertanto, utilizza l’email marketing per promuovere i contenuti. Senza, infatti, sarà difficile per la tua attività acquisire notorietà e raggiungere un vasto pubblico.

Ora conosci i trucchi per poter creare una buona campagna di email marketing. Se hai bisogno di un buon strumento per inviare e-mail, in MDirector siamo qui per aiutarti. Abbiamo una piattaforma professionale di Email Marketing per permetterti di inviare le tue migliori campagne. Provalo adesso!

Whitepaper esclusivo
Aumenta le tue vendite a natale con l'Email Marketing
Tutte le tecniche per incrementare le tue vendite a Natale, grazie all'Email marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?