Email marketing VS. Mailing massivo Quale dovrei usare?

6 settembre, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Email marketing VS. Mailing massivo

Determinare quando inviare una campagna di email marketing massiva o quando lanciare singole e-mail può essere un compito complicato. Anche quando si utilizza un software di automazione del marketing. Il dilemma tra l’email marketing VS. il mailing massivo è sempre più presente, quindi dovresti sapere come risolverlo.

Indipendentemente dal fatto che sviluppare una massiccia campagna di mailing e progettare ogni passaggio è entusiasmante, non è sempre necessario farlo. A volte ha senso inviare una sola comunicazione. Per aiutarti a chiarire la questione, è meglio cercare risposte a queste domande:

  1. Il contenuto è legato al tempo? Una campagna mail prevede una serie di passaggi che coprono ogni fase della canalizzazione della conversione. Quando si dispone di una newsletter stagionale o si desidera inviare comunicazioni pertinenti per un determinato periodo, festività o eventi specifici, la mail non dovrebbe far parte di una campagna. Puoi inviarla come mail singola email a tutti i tuoi utenti.
  2. Il contenuto è evergreen? Se sì, è sempre rilevante e può essere utilizzato continuamente. Non importa in quale fase dell’imbuto di vendita si trova l’utente. L’informazione sarà sempre attuale.
  3. È legata al flusso di vendita? Una campagna può anche essere parte di un flusso di vendite per attirare il potenziale cliente. E quindi le e-mail si concentrano maggiormente su ciò che il tuo prodotto o servizio può fare per l’utente. Anche se è utile, è troppo delicato inviare questo tipo di comunicazioni a tutti i tuoi potenziali clienti. Queste campagne sono utili per i potenziali clienti più interessati.

Email marketing VS. Mailing massivo: definizione dei concetti

Email marketing VS. Mailing massivo

Prima di tutto dovresti sapere che la questione tra l’email marketing VS. Il mailing massivo è più semplice di quanto si pensi. Sebbene possa sembrare la stessa strategia di marketing digitale, presentano notevoli differenze.

Le principali differenze tra i due concetti si trovano nei passaggi che precedono la progettazione della campagna. Tra questi:

  • Gli obiettivi che vuoi raggiungere.
  • Il modo in cui il prodotto, il servizio o il brand stesso saranno promossi.
  • Il messaggio che viene trasmesso in ogni fase. E, naturalmente, il modo in cui viene trasmesso.
  • La frequenza di invio di ogni campagna.

L’ideale è approfondire il significato di ciascun concetto.

Che cos’è l’email marketing?

Email marketing VS. Mailing massivo

Quali diresti che sono le principali differenze tra l’email marketing VS. il mailing massivo? Per iniziare, l’email marketing è una strategia di marketing digitale che mira a sensibilizzare, fidelizzare e creare fiducia tra il brand e l’utente.

Sebbene tutto ciò miri a generare più vendite, l’email marketing funziona grazie alla creazione di contenuti che consentono all’utente di essere fidelizzato.

Per farlo, vengono utilizzati diversi formati. Le newsletter o le e-mail che possono incoraggiare l’utente a fornire feedback sul prodotto o sul servizio sono tra le più utilizzate. Anche se per sviluppare una mail che funzioni dovrai:

  1. Stabilire gli obiettivi.
  2. Definire il messaggio che vuoi trasmettere.
  3. Prendere in considerazione aspetti come lingua, design, ecc.

Cos’è il mailing massivo?

Email marketing VS. Mailing massivo

Da parte sua, il mailing massivo consiste in una strategia di marketing digitale basata sull’invio di e-mail a un intero database. E devi assicurarti che le informazioni o la pubblicità che invii siano ricevute.

In questo caso, è più probabile che il mailing massivo finisca spam. Tuttavia, le best practices a riguardo ti aiuteranno ad evitarlo. Ti consigliamo di lavorare sempre con Permission Marketing e assicurarti di gestire al meglio il double opt-in.

Solo allora otterrai risultati importanti. Inoltre, per comprendere meglio le differenze tra l’email marketing VS. il Mailing massivo, guarda le caratteristiche e i vantaggi che entrambi condividono:

1.- Sono economici

Il costo dell’invio di un’e-mail ai tuoi utentivaria tra € 0,001 e € 0,002. Quindi conviene che l’elenco sia il più ampio possibile. In questo modo la spedizione sarà più economica. Tuttavia, va notato che l’email marketing è il canale che genera il maggior ROI ad un prezzo così basso.

Da parte sua, il prezzo della spedizione massiva varia a seconda del software per l’invio di e-mail massive che si sceglie, la tariffa scelta e le condizioni che ciascuna tariffa propone. Inoltre cambia in base alle esigenze del mercato.

2.- Sono accessibili

Email marketing VS. marketing massivo coincidono spesso riguardo ai vantaggi. Si posizionano semplicemente come formati diversi con cui dare vita ai media.

In questo caso, entrambi sono accessibili perché hanno la possibilità di essere visualizzati su qualsiasi dispositivo e schermo. Tuttavia, spetta a te e al software di email marketing che utilizzi per rendere positiva l’esperienza dell’utente.

3.- Sono efficaci

Come accennato in precedenza, l’email è il canale con il più alto ritorno sull’investimento. In effetti, è in grado di lasciarsi alle spalle i social network, poiché ha un potere di comunicazione molto maggiore che gli consente di raggiungere prima gli obiettivi.

4.- Sono personalizzabili

In questo caso, le differenze tra l’email marketing VS. il mailing massivo scompaiono, poiché entrambi i modi di lavorare richiedono una personalizzazione dei messaggi. Si può fare con una buona segmentazione del database. Questo è un passo fondamentale per qualsiasi strategia al fine di avere successo.

5.- Sono segmentabili

Segmentare un database di email marketing è un passo che non puoi lasciarti alle spalle. Infatti, grazie a questa funzione, l’e-mail è diventata uno dei canali più potenti del momento. Il confronto tra l’email marketing VS. il mailing massivo scompare in questo caso, poiché come per la personalizzazione, entrambi i formati dovrebbero basarsi sulla segmentazione.

Inoltre, le e-mail segmentate hanno il 14% di probabilità in più di essere aperte rispetto a quelle più generiche.

6.- Sono misurabili e comparabili

Non ci sono differenze tra l’email marketing VS. Mailing massivo quando si misura l’impatto di ogni campagna. Soprattutto se hai una buona piattaforma di email marketing che ti informa riguardo alle prestazioni in tempo reale. Si consiglia di selezionare bene le metriche per sapere come interpretare i risultati.

Inoltre, in entrambi i casi puoi confrontare elementi di design e contenuti. Quindi puoi determinare qual è il pezzo ideale per approcciare un target specifico.

7.- Email marketing VS. Mailing massivo: entrambi sono interattivi

Uno dei punti di forza di qualsiasi campagna di email marketing o mailing massivo è che, a seconda dei modelli di newsletter, è possibile realizzare strategie interattive. Ciò significa che puoi includere immagini, video o GIF che rendono i tuoi contenuti più attraenti.

8.- Sono social

Il meglio di qualsiasi strategia relativa alla mail è che può essere integrata con i social network. Ad esempio, potresti lanciare una campagna per acquisire contatti in Facebook Ads per aumentare il tuo database e quindi lanciare una campagna segmentata di email marketing basata sugli interessi di ciascun utente.

Tuttavia, ci sono altre best practices che puoi seguire per integrare l’email marketing con i social network. Ti consigliamo di:

  • Includere le icone dei social media nelle tue e-mail.
  • Aggiungere pulsanti di condivisione.
  • Incoraggiare la partecipazione e l’interazione con i tuoi contenuti.
  • Pubblicizzare offerte esclusive per gli utenti attraverso i social network.

9.- Sono automatizzabili

Dopo aver progettato la tua campagna di email marketing VS. Mailing massivo è possibile programmare entrambe le attività. Quindi le mail verranno inviate quando desideri. Una strategia di marketing automation efficace riduce i costi di lead generation del 25%. Quindi è essenziale saperla gestire.

Tuttavia, puoi vedere i vantaggi solo se hai una conoscenza di base di Marketing Automation. Ciò implica conoscere trappole che questo processo nasconde e sapere come applicare al meglio le sue funzioni.

Email marketing VS. Mailing massivo: qual è la scelta migliore?

Email marketing VS. Mailing massivo

Ti sarà chiaro che la rivalità tra l’email marketing VS. il mailing massivo non è così grande. Entrambe le strategie di marketing condividono le principali caratteristiche. Tuttavia, a seconda degli obiettivi che hai fissato e del tipo di attività che hai, sarà meglio per te implementare una strategia o un’altra.

Ad esempio, se stai cercando di generare contenuti e lavorare per fidelizzare i tuoi utenti, l’ideale è implementare una strategia di email marketing ben definita che funzioni, in dettaglio, sulla personalizzazione.

Se invece vuoi informare il tuo database riguardo alle novità, ti aiuterà una massiccia campagna di mailing.

Ci sono ancora poche piattaforme di marketing multicanale che ti consentono di integrare le tue mail per gestirle su diversi canali. Una delle migliori sul mercato è MDirector, una piattaforma di Email Marketing e Marketing Automation che consente di unificare in un unico strumento la strategia in e-mail, SMS, landing pages, ecc.

Whitepaper esclusivo
Aumenta le tue vendite a natale con l'Email Marketing
Tutte le tecniche per incrementare le tue vendite a Natale, grazie all'Email marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?