20 esempi di subject che funzionano nell'email marketing

20 esempi di subject che funzionano nell’email marketing

14 marzo, 2017 per NewsMDirector

20 subject che funzionano nell'email marketing

Utilizzare titoli che funzionano nell’email marketing è una delle chiavi di successo della tua comunicazione. Puoi avere il contenuto perfetto, una grafica meravigliosa e una call to action che non lascerebbe indifferente nessuno. Ma chi vedrà tutti questi aspetti se le tue mail non vengono aperte?

Puoi verificare tu stesso se controlli la posta in arrivo, dove vedrai diverse mail che non aspettano altro di essere aperte. Alcune sono comunicazioni promozionali, altre sono mail transazionali o newsletter informative. Cosa fa in modo che tu ne scelga una piuttosto che un’altra? Ovviamente l’oggetto.

Dai uno sguardo alla tua posta e verifica quali messaggi attirano la tua attenzione. Cos’hanno di speciale? Attualmente i brand usano strategie particolarmente ottimizzate ed emergere non è certo facile. Tutti se la giocano tra i 30 e i 70 caratteri. Saresti in grado di creare un messaggio interessante in grado di invogliare gli utenti ad aprire la comunicazione?

Scrivere titoli che funzionano per l’email marketing è un vero e proprio rompicapo. Per questo ti segnaliamo 20 esempi di subject che ti ispireranno per creare messaggi funzionali.

Subject performanti in email marketing:

1.- Includi numeri con i decimali

Inserire numeri specifici fa in modo che l’utente abbia la sensazione che tu sappia di cosa parli. Dimostra che disponi di dati specifici. In questo modo darai un’immagine professionale.

L’utente darà valore ai dati specifici che fornirai. Noterà che hai elaborato il contenuto in maniera professionale.
Esempi di titoli che possono funzionare bene:

  • “3,21 kg in una settimana e senza patire la fame“.
  • “Scopri come creare una campagna Twitter con 0,01€“.

2.- Rendi ‘umane’ le percentuali

Collegato con il punto precedente, è il trucco delle percentuali. Vuoi che i tuoi lettori pensino che sai di cosa stai parlando?

All’uomo piacciono le statistiche. Passiamo il giorno ricevendo dati. Le notizie mostrano costantemente statistiche riguardo ai diversi temi e siamo abituati a sentirne parlare. Ma ciò non significa che siamo in grado di processare rapidamente i dati. Ci servono solo per fare approssimazioni e inferenze sui temi.

Una buona tecnica è quella di rendere ‘umane’ le percentuali, perché a volte è difficile percepire le cifre segnalate. Come rendere più semplice l’informazione?

Per esempio, funzionerà meglio un titolo come “99 persone su 100 hanno problemi di insonnia. Meno 1…” rispetto a “il 99% delle persone ha problemi di insonnia. Meno l’1%…”

3.- Punti esclamativi e interrogativi

Siamo abituati ad utilizzare un linguaggio colloquiale in ambiti digitali come whatsapp. E siamo soliti scrivere con diversi segni esclamativi ed interrogativi.

Utilizzando questa tecnica potrai scrivere subject performanti per l’email marketing. Per esempio potresti usare oggetti come:

  • “Pensi davvero di perdertelo?? Te ne pentirai!“
  • “Non hai idea di cos’è appena successo, informati subito!!“

Normalmente siamo abituati al fatto che i brand ci inviino comunicazioni più serie e ci trattino con rispetto e distanza. Per questo un subject di questo tipo potrebbe essere notato più degli altri. Attenzione a non esagerare.

4.- Utilizza caratteri speciali

L’obiettivo principale dei subject che funzionano nell’email marketing è quello di farsi notare. Per questo, tutto ciò che riesci a fare per mettere in evidenza la tua comunicazione è benvenuto.

Fai comunque attenzione ad inserire i caratteri speciali. Gli utenti potrebbero pensare che si tratti di spam, quindi non abusarne.

Per esempio:

  •  “Include [ VIDEO ] di come creare un’infografica in 3 minuti “.
  • “{Include Foto} Ricetta casalinga per migliorare la tua pelle”·.

5.- Emoticons

Continuiamo a cercare di farci notare. Un buon trucco è quello di utilizzare gli emoticons. Grazie ai colori otterrai l’attenzione degli utenti.

Esempi:

“😍 20 idee per avere successo a San Valentino ideas para que triunfes en San Valentín 😍”.
“Chi otterrà oggi un 60% di sconto? 🙋”

6.- Riserva lo spazio iniziale per le informazioni più importanti

Come in ogni tipo di informazione, la parte più importante è all’inizio. Anche nell’oggetto della tua mail deve essere così. Se lasci le informazioni fondamentali alla fine, è possibile che l’utente non legga tutto il messaggio.

Non perdere l’opportunità di far vedere dal principio le informazioni più importanti e lascia da parte le parole aggiuntive. È una delle chiavi fondamentali per creare subject che funzionano nell’email marketing.

  • “3×1 sulle lampadine, solo oggi’ invece di ‘Durante la giornata odierna ci sarà una promozione sulle lampadine’.

Noti la differenza?

7.- Il testo deve essere semplice e diretto

Facciamo spesso l’errore di voler raccontare tutto nel titolo delle nostre mail per paura che gli utenti non le aprano. Diamo troppe spiegazioni, utilizziamo troppi verbi, aggettivi, ecc. L’unico risultato che otteniamo è creare titoli noiosi e pesanti.

Utilizza frasi dirette come “Inaugurazione giovedi!” al posto di “Caro utente, vogliamo comunicarti che il prossimo giovedì ci sarà la nostra inaugurazione

8.- Non inserire il nome del mittente nel subject

Un altro degli errori che siamo soliti fare è quello di inserire il nostro nome nel subject. Come saprai, per creare subject che funzionano nell’email marketing devi essere chiaro, conciso e breve. Non ripetere le informazioni perché non otterrai nessun vantaggio.

La cosa migliore è creare un titolo come: “Il valore dell’SMS Marketing” piuttosto di “MDirector ti segnala perché è importante adottare una strategia di SMS Marketing”.

Ovviamente devi effettuare l’invio da un account che contenga il riferimento al brand, in modo che gli utenti possano riconoscere la comunicazione.

9.- Fai domande

Cominciare la tua comunicazione facendo una domanda farà in modo che il lettore sia portato a dare una risposta. Se la risposta è positiva, probabilmente aprirà la tua mai e la leggerà. Ma devi sapere come fare.

  • Vuoi risparmiare 30€ in ogni campagna di emailing?” La risposta può essere si o no.
  • Cosa faresti se potessi risparmiare due ore di lavoro al giorno?” La risposta porterà l’utente a immaginarsi i benefici del tempo libero.

10.- Crea curiosità

Cerchi altre tecniche per attirare l’attenzione? Non c’è niente come suscitare curiosità e fare in modo che l’utente voglia scoprire di più riguardo a ciò che gli hai anticipato. Utilizzando subject di questo tipo creerai sempre il dubbio nel lettore, invogliandolo a scoprire di più.

Puoi utilizzare frasi come “Sai perché vale la pena di utilizzare Facebook nei saldi?” Oppure “6 motivi per avviare la tua strategia di Email Marketing”.

11.- Fai riferimento al tuo target

Grazie alla segmentazione della tua base dati potrai avere informazioni su dove vive il tuo target, cosa gli interessa o di cosa si occupa. Utilizza alcune delle caratteristiche che conosci del tuo pubblico per lanciare messaggi specifici.

  • “5 app che tutti i Community Manager dovrebbero“.
  • “Piani per il fine settimana piovoso di Milano“.
  • “7 bar per una serata speciale a Bologna“.

12.- Chiama l’utente con il suo nome

Una mail personalizzata parla direttamente ad ogni utente. Riuscirai a trasmettere vicinanza e a risultare più famigliare.

  • “Andrea, sappiamo che ami i dolci e ti innamorerai di queste ricette”.
  • “Sai che giorno è oggi, Diego?”.
  • “Questi 5 trucchi sono perfetti per te, Alice”.

13.- Includi il nome del tuo prodotto o servizio

Anche se non devi inserire il tuo brand nel subject, a volte è necessario che l’utente percepisca il nome del tuo prodotto.

Ripetere, a volte, il nome dei tuoi prodotti può fare in modo che l’utente si ricordi più a lungo del brand. Ecco un buon esempio:

  • “Landing Optimizer, la soluzione per chi non conosce gli strumenti di grafica“.

14.- Condividi le opinioni dei tuoi clienti

Un modo per creare fiducia negli utenti è mostrare le opinioni degli altri utenti. Ma non solo questo: puoi anche condividere le loro esperienze riguardo ai prodotti o servizi.

Di fatto sono gli utenti che, prima di acquistare prodotti o servizi, cercano opinioni che li convincano. Facilitali con queste informazioni e migliorerai il tasso di apertura.

  • “I nostri clienti parlano di noi, scopri le loro opinioni“.

15.- Crea una sensazione di urgenza

Mostrare scarsità e urgenza farà in modo che l’utente sia invogliato ad acquistare il prodotto. E se ha abbandonato il carrello proprio con quel prodotto specifico? Non c’è miglior tattica di mostrargli che è in esaurimento.

Crea nell’utente la necessità di agire con un messaggio come questo:

  •  “Ultimo giorno!! 20% di sconto sui prodotti della nuova stagione“.

16.- Includi le keywords

Se lavori nel mondo del marketing digitale non c’è bisogno che ti ricordiamo l’importanza delle keywords. Se utilizzi le parole chiave nel subject dei tuoi invii di massa faciliterai la conversione.

  • “Passi per creare i migliori subject per le tue mail”.
  • “Chiavi per far convertire la tua landing page“

17.- “Come”

I tuoi subject devono interessare i lettori. Devono farli pensare, interessarli e generare curiosità. Utilizza il “come” e crea aspettative.

Così l’utente si aspetterà risposte e soluzioni riguardo a temi ai quali non aveva mai pensato.

  • “Come cucinare la frittata perfetta“.
  • “Scopri come essere alla moda senza spendere un soldo “.
  • “Come aumentare la lista dei tuoi utenti con un click “.

18.- Pensa ai social

Uno dei vantaggi di una buona campagna di email marketing è che può includere i pulsanti con i link ai social. In questo modo si possono rivitalizzare i contenuti.

Per questo i subject devono essere pensati anche per essere condivisi. Vale la pena di scommettere su titoli che si adattino anche a Twitter. Migliorerai la concisione senza perdere il focus.

  • “5 luoghi che non puoi perderti questa primavera“.

19.- Approfitta delle ricorrenze

Compleanni, anniversari, giorni speciali…e qualsiasi altra ricorrenza. Tieni conto di tutte le buone occasioni per comunicare personalmente con i tuoi utenti, rendendo il tuo brand più umano.

  • Auguri Marta! Oggi è il tuo compleanno. Scopri il regalo che abbiamo pensato per te!“.

20.- Crea un subject che aiuti gli utenti

Se hai un’azienda specializzata in qualcosa, approfitta delle tue conoscenze e aiuta gli utenti riguardo ai problemi che possono avere. Gli utenti sono sempre alla ricerca di soluzioni ai loro problemi on line. Avvicinati a loro, proponendo soluzioni.

  • Trucchi per non cadere nel tranello…“.

Queste sono alcune delle tecniche che devi conoscere per creare al meglio subject che funzionano nell’email marketing. Non aspettare oltre e comincia ad utilizzare quelle che preferisci. I risultati delle tue campagne di email marketing miglioreranno.

Vuoi testare questi esempi e vedere quale funziona meglio per te? Crea la tua campagna con MDirector in pochi minuti. Avrai a disposizione, nella nostra piattaforma di email marketing professionale, di tutti gli strumenti necessari per ottimizzare i tuoi subject.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?