Le migliori ore per inviare email

2 Settembre, 2015 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

mejor momento para hacer email marketing

Il 50% delle aperture email nel 2015 avverrà da dispositivi mobili, alcuni dei quali ci portiamo in giro tutto il giorno e che stanno modificando le abitudini di consumo dei contenuti digitali.

Questa previsione cambia tutte le opinioni precedenti sulle migliori ore per inviare email. Ha senso destinare al mezzo della mattinata del martedì e del giovedì gli invii quando già gli utenti non li consultano solo da un dispositivo fisso? Invece già possono essere consultati in maniera molto più dinamica a qualsiasi ora del giorno e senza la necessità di un dispostitivo fisso?

La cosa certa è che uno dei fattori più importanti che incidono sulla tassa di apertura delle email è il momento nel quale appaiono nella cartella dell’utente. Un quarto delle email viene aperta entro la prima ora di ricezione, percentuale che scende poco a poco con il passare delle ore. Se invece passano 24 ore da quando l’email viene ricevuta meno dell’1% della posta verrà aperta.

3 elementi da tenere in conto per decidere quando inviare le tue email

Conoscere con esattezza l’ora ideale per fare in modo che i tuoi utenti ricevano i tuoi messaggi è un elemento sul quale devi lavorare in maniera continua. Esistono 3 elementi che incidono considerevolmente sulla definizione della miglior frangia oraria:

  1. Il tipo di pubblico al quale ti dirigi. Conoscere il tuo pubblico è fondamentale per definire le migliori ore per inviare un email. Il tuo cliente è un giovane ossessionato dalla tecnología? In questo caso è probabile che funzionino invii realizzati per la tarda notte. O per caso si tratta di donne professioniste con figli piccoli? Conoscere profondamente il tuo pubblico ti darà le chiavi per risolvere l’equazione.
  2. Il settore nel quale si trova la tua azienda e il tipo di prodotto che promuove. Non è per caso importante il week end se la tua azienda si trova nell’industria dell’intrattenimento? In questo caso è molto probabile che il tuo iscritto sia desideroso di ricevere comunicazioni che lo aiutino a scegliere la sua offerta culturale nei momenti chiave: quando esce a cenare o a vedere un film, per esempio.
  3. Il tipo di campagna. Non è lo stessa cosa un’offerta con validità limitata che può fare in modo che le persone si alzino ad ore improbabili per essere i primi a ricevere gli sconti, che una newsletter con una periodicità stabile nel quale vengono inviate comunicazioni atemporali.

Cosa dicono le analisi settoriali sopra le migliori ore per inviare email?

Nonostante stia cambiando fortemente la cornice di riferimento con l’arrivo degli smartphones, bisogna ancora tenere in conto i risultati delle principali analisi:

  • Devi evitare la frangia notturna. La maggior parte delle email si invia fra le 6 e le 12 della mattina. E, al contrario, l’orario meno frequente si trova fra le 12 della notte e le 6 della mattina.
  • I migliori tassi d’apertura si producono durante la mattina. Una delle abitudini delle prime ore della mattina è la consultazione delle email, che sia in casa mentre si colazione, nel tragitto verso il lavoro o una volta incominciata la giornata lavorativa.
  • È importante differenziare i tassi di apertura  da i tassi di click. Finora le ore che generano maggiori tassi di apertura sono fra le 8 e le 9 della mattina e dalle 3 alle 4 del pomeriggio, mentre i migliori tassi di click si conseguono dalle 8 alle 9 della mattina, e dalle 3 alle 8 del pomeriggio.
  • Le ore di maggior conversione in vendite riguardano la mattina e dalle 8 alle 12 della notte.
  • Bisogna tenere in conto altri fattori, come il momento in cui facciamo una pausa dai compiti abitudinari e che utilizziamo per navigare e consultare contenuti digitali. È il caso dell’ di pranzo e dell’ultima ora prima di terminare la giornata lavorativa.
  • Per anni le statistiche identificarono che l’ora migliore per inviare campagne di email marketing era dalle 8 alle 9 del giovedì mattina seguito dai martedì e mercoledì dalle 8 alle 10 della mattina.

La migliore soluzione per scoprire quali ore sono le più convenienti per la tua azienda è realizzare prove costanti. Al giorno d’oggi le piattaforme di email marketing professionali come MDirector ti offrono la possibilità di realizzare test multi-opzione o test A/B grazie alla quale potrai verificare quali sono le ore d’invio che hanno maggiori tassi d’apertura e quelle nelle quali si producono maggiori conversioni.

 

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Lascia un commento

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?