Seduci i tuoi utenti con email personalizzate

4 aprile, 2018 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?
[mr_rating_form]

email personalizzate

Conosci il potenziale dell’utilizzo di email personalizzate per sedurre i tuoi utenti con creatività? La personalizzazione delle mail può generare grandi benefici nella tua strategia di marketing. Creare email personalizzate per sedurre i tuoi utenti aumenterà il tuo tasso di apertura.

Le mail con subject personalizzati hanno un 26% di probabilità in più di essere aperte. Se non sei sicuro di come segmentare il tuo database, integrare la personalizzazione nelle tue strategie e utilizzarla per spingere le campagne di email marketing, devi considerare i seguenti punti:

Le tendenze del marketing si muovono verso la personalizzazione. Nel 2018 si svilupperanno grandi possibilità di offrire esperienze più personalizzate. Fino ad oggi si potevano personalizzare annunci per aumentare il tasso di conversione, creare e inviare mail a un gruppo specifico con necessità particolari o orientare annunci sui social ad un pubblico determinato.

Nonostante ci siano diversi report legati ai benefici della personalizzazione delle mail, c’è ancora abbastanza confusione riguardo a come farlo. Il problema principale è legato alla mancanza di informazioni degli utenti. I brand non hanno le informazioni sufficienti nei loro database.

Da qui, l’importanza di avere un database di qualità. È il primo passo per creare email personalizzate e sedurre i tuoi utenti. Senza una corretta segmentazione sarà impossibile approfittare di questa tendenza nelle tue campagne di emailing.

Un database di qualità è essenziale per la personalizzazione

email personalizzate

Il primo passo per creare email personalizzate e, così, sedurre i tuoi utenti è creare un piano. Devi sapere cos’hai e dove vuoi arrivare. Per facilitarti puoi utilizzare un fornitore di servizi di posta elettronica che ti faciliti l’esecuzione delle tue strategie.

Il software di email marketing di MDirector, per esempio, può aiutarti a rendere il tuo piano realtà. Per questo è importante che il piano tenga conto dei seguenti due aspetti:

1.- Conosci il tuo pubblico target?

email personalizzate

Le mail personalizzate per sedurre i tuoi utenti hanno regole tipo da seguire. Per questo il primo passo che devi fare è conoscere al meglio il tuo pubblico target.

Verifica tutto ciò che puoi riguardo alle persone con cui sei in contatto nelle tue strategie di email marketing attuali. E così potrai adattare il contenuto attuale e personalizzarlo, affinché diventi un contenuto esclusivo.

Un modo per farlo è attraverso un form di registrazione. Chiedendo i dati necessari migliorerai notevolmente il tuo database e otterrai le informazioni necessarie. Così quando un utente si unisce alla lista delle tue mail puoi chiedergli dati aggiuntivi, oltre all’indirizzo di posta elettronica e al nome.

Puoi anche chiedere dove si trova, quando è il suo compleanno o che lavoro fa. Non allungare troppo il form o non lo termineranno mai.

2.- Il tuo database è segmentato?

email personalizzate

La segmentazione del database è il passo successivo per cominciare la personalizzazione. La segmentazione è la base per personalizzare le mail. In base a una adeguata segmentazione potrai effettuare invii personalizzati.

Se per esempio offri due servizi, invii tutte le newsletter a tutti gli utenti? Offri sconti a tutti i tuoi clienti o solo a quelli fidelizzati?

Quando crei segmenti potrai creare mail personalizzate per sedurre i tuoi utenti. È il modo migliore per focalizzare i messaggi con qualcosa che incontri il loro interesse e risponda alle loro necessità.

Potrai inoltre considerare la segmentazione dell’audience per sesso, età, carica, settore, interessi ecc. queste sono alcune delle categorie che potrai usare per segmentare le tue liste:

  • Genere.
  • Ubicazione geografica.
  • Anni.
  • Interesse.
  • Dati come acquisti precedenti o piani. Su Netflix, per esempio, non è la stessa cosa avere un piano singolo o multivision.
  • Dati di comportamento per determinare che tipo di cliente è o per conoscere la storia dei suoi acquisti.

Il modo di segmentare l’audience deve essere relazionato al modo in cui vuoi personalizzare le tue mail.

Anche l’ora di invio è importante

email personalizzate

La localizzazione può aiutare la segmentazione. Alcune ore del giorno sono migliori di altre per inviare email. L’ora di invio varia a seconda degli interessi degli utenti. Per questo ci sono gli A/B test che devi includere per generare strategie di emailing di successo.

Ma anche l’ubicazione e l’ora sono importanti. È probabile che non tutti i tuoi clienti si trovino in un luogo specifico o rispondano alle mail allo stesso momento. Possono essere ovunque, legati a diversi fusi orari e il problema può essere che non ricevano le mail all’orario ottimale.

Segmenta i tuoi utenti secondo zone orarie diverse con l’obiettivo di inviare mail agli orari migliori per ogni utente. Solo così le tue campagne miglioreranno.

Cosa puoi personalizzare?

La personalizzazione delle mail si può effettuare utilizzando diverse tecniche. Ovviamente, ogni brand e ogni strategia deve adeguarsi alle necessità degli utenti. Si tratta di pensare cosa vuoi comunicare e come lo vuoi fare. E da qui creare una strategia di email personalizzate per sedurre i tuoi utenti.

A.- Il valore del subject personalizzato

email personalizzate

La forma più classica di personalizzazione si fa attraverso il subject. Si tratta di scrivere il nome della persona che riceverà l’email nel subject. Il subject è il primo elemento che si vede quando ricevi qualsiasi mail. Approfittane e non perdere l’opportunità di fare in modo che la tua mail venga aperta.

I subject devono essere corti. Devi essere diretto e impattare in maniera breve e concisa. Sviluppare un’idea chiave. Anche se hai più caratteri, ti consigliamo di non usarne più di 50. In caso contrario da mobile non si leggerà bene e nemmeno dagli altri dispositivi.

Il tuo obiettivo è farti notare. Considera che se il tuo subject non colpisce il destinatario, tutto il lavoro realizzato per la campagna non sarà servito a nulla. Per questo è basilare utilizzare subject creativi.

B.- Crea emails personalizzate per sedurre i tuoi utenti con un sondaggio

email personalizzate

Un’altra opzione può essere la personalizzazione delle mail attraverso la richiesta di un’opinione. In alcuni portali ti chiedono quale sia la tua opinione riguardo al luogo che hai visitato. La personalizzazione viene fuori quando un utente effettua un’azione concreta. Normalmente si parla di un servizio reale. La segmentazione del database si effettua in base alla realizzazione di questa azione.

La realtà è che questo tipo di mail ottiene risposte reali a meno che il brand non offra qualcosa in cambio. Se ciò che vuoi è che l’utente recensisca un prodotto o servizio dovrai ricompensarlo con qualcosa in cambio.

La cosa migliore è offrire sconti sui futuri acquisti. In questo modo inciterai l’utente ad effettuare un ulteriore acquisto futuro, un ottima prospettiva anche per te.

C.- Offri prodotti similari

email personalizzate

Ciò che fa Amazon è un’altra forma di personalizzazione. A un utente che visita le pagine di determinati prodotti viene ricordato posteriormente che ci sono anche prodotti similari.

È un modo per ricordare che in un determinato momento hai cercato un prodotto e magari ti sei dimenticato di comprare ciò che ti interessa. È anche un modo di ricordare all’utente che ha lasciato un carrello abbandonato.

L’obiettivo chiaro di questa mail è l’acquisto. Ma è un acquisto veicolato dalla personalizzazione. Questa mail di remind può fare in modo che l’utente acquisti il prodotto.

D.- Inserisci alert personalizzati per l’utente

email personalizzate

I portali di impiego sono un chiaro esempio di email personalizzate per sedurre i tuoi utenti. In questo senso l’unica differenza è che è l’utente che decide che tipo di email vuole ricevere. Ossia, gli alert vengono stabiliti previamente dall’utente a seconda dei suoi interessi.

Inoltre la segmentazione viene fatta attraverso un formulario. Se riempi certi campi specifici, potrai ricevere mail personalizzate con informazioni basate su questi campi.

Riceverai quotidianamente un riassunto delle offerte di lavoro legate al tuo settore e alla tua area geografica. Questo tipo di mail piacciono agli utenti perché aiutano a rendere più semplice il lavoro di ricerca di un impiego.

Il valore di un buon software di posta elettronica

email personalizzate

Se stai utilizzando un sistema di invio di mail non professionale devi aggiornarti. Utilizza un buon software di email marketing. Se vuoi che la tua strategia funzioni e hai investito tempo e denaro nel crearla, non buttare tutto prima di terminare.

È importante che il tuo software sia all’altezza di ciò che vuoi fare. MDirector potrà aiutarti nei tuoi invii personalizzati. Inoltre include molte altre funzionalità. Potrai, per esempio, utilizzare template di email predeterminate che ti aiuteranno a generare email interessanti in maniera semplice.

Utilizza una piattaforma di emailing che possa supportare le tue strategie di personalizzazione. Con il nostro software di Email Marketing potrai creare email personalizzate per sedurre i tuoi utenti. E approfittare del resto dei canali di contatto con i tuoi clienti grazie a una strategia integrata di Cross Channel Marketing.

 

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?