10 tipi di landing page per annunci di Google Adwords

10 tipi di landing page per annunci di Google Adwords

19 settembre, 2018 per NewsMDirector

‘Una landing page per tutti’ potrebbe essere il detto popolare più in voga. Seguardiamo le landing pages per Google Adwords ci renderemo conto che a volte del fatto che il motto ha il suo perché.

Esistono diversi tipi di landing pages. Ogni landing ha un focus, una grafica e un obiettivo differente. Attraverso ogni annuncio di Adwords arriva a una landing completamente diversa.

Per illustrare meglio tutto ciò, ti abbiamo preparato una selezione di 10 landing pages per Google Adword. 10 esempi di landing pages completamente diverse che puoi trovare tra gli annunci di Adwords:

1.- Sarenza

Una tipica landing page è quella di vendita. Fa parte delle landing di lead generation. L’obiettivo di queste landing pages è raggiungere nuovi utenti e aggregarli alla lista dei clienti.

Solitamente si trovano, tra gli esempi di Google Adwords, esempi come quelli di Sarenza, negozio specializzato nella vendita di scarpe. L’utente che clicca sull’annuncio arriva a questa pagina dove trova diversi prodotti tra i quali può selezionare le scarpe che più ama.

È una landing molto semplice con l’unico obiettivo di fare in modo che il cliente compri. L’acquisto permette di aggiungere il cliente al database aziendale quindi tra le dinamiche della compagnia. A partire dall’acquisto, l’azienda può approfittare dei propri dati per inviare offerte, comunicare promozioni e chiedere più dati.

2.- 180TheConcept

Un’altra delle landing pages per Google Adwords è quella che cerca nuovi clienti in forma diretta. Non si tratta di una pagina di vendita ma di una pagina che chiede ai visitatori di creare il proprio centro 180TheConcept.

Il modo di lavorare, attraverso franchising, è tipico di molte catene di negozi e ristoranti. In questo tipo di landing page non primeggiano l’estetica, i colori o le fotografie ma sono i testi e le informazioni che assumono più importanza. La pagina deve dire esattamente ciò che presuppone essere un centro certificato del brand.

La fiducia e l’informazione sono essenziali in questo tipo di landing page. Nessuno si lancerà nell’avventura imprenditoriale senza avere sufficienti informazioni. Per questo la landing di 180TheConcept ha un focus più informativo. Anche se si tratta di una landing page doppia, che genera clienti informando.

3.- Philips

Le landing pages informative non devono avere necessariamente troppo testo. L’informazione può arrivare dalle fotografie o dai grandi titoli. Il brand di elettronica Philips è l’esempio di questo tipo di landing page. La pagina che presenta Philips Lumea, l’innovativo prodotto per la depilazione, si basa su questo aspetto.

In questa landing si invita l’utente a fare scroll scendendo per scoprire i benefici del prodotto. Mediante fotografie e piccoli testi, l’utente scopre le possibilità che offre Philips Lumea.

Come puoi vedere, non è necessario creare una pagina piena di testo affinché l’utente si convinca. A volte le landings informative devono raccontare il contenuto in maniera visuale. Le immagini e i video possono essere un modo efficace per informare sul prodotto e convincere il cliente ad acquistare.

4.- Easo

Le landing pages per Google Adwords non sono riservate alle aziende di cosmetici o alle multinazionali. Magari stai cercando qualcosa e ti imbatti in un brand locale che propone annunci attraverso Adwords.

Il caso di Easo, azienda che produce materiali da costruzione, è un esempio. Con una landing page informativa presentano i materiali da costruzione che il cliente può trovare nel catalogo. È una landing page semplice, con poco testo dato che obbliga l’utente a cliccare sulle diverse opzioni e scegliere quella che vuole approfondire.

Questo tipo di landing è più comune di ciò che si pensa. Le aziende si posizionano su un concetto generale di ‘materiali da costruzione’ e spostano l’attenzione del cliente su una landing page generica, in cui difficilmente si trovano dettagli ma solo una breve presentazione aziendale.

5.- Cuchillalia

Più in linea con le landing di lead generation, Cuchillalia presenta la sua landing page dove presenta la sua gamma di prodotti per la cucina. È una landing di acquisto d’impulso. Si presenta una serie di prodotti e il cliente decide di aggiungerli al carrello per acquistarli.

Inoltre la landing page dispone di uno slider superiore che si modifica. In questo slider si mostrano diversi prodotti che propone Cuchillalia. L’effetto dello slider può aiutare, dato ceh spesso l’annuncio di Google Adwords porta il cliente in un luogo errato.

6.- IberCaja

Anche le banche utilizzano Google Adwords per i loro prodotti. IberCaja ha nel suo portafoglio prodotti un piano pensioni, quindi perché non promuoverlo?

In questa landing page abbiamo una presentazione molto semplice, pochi elementi e molto testo. Si tratta di una landing page che può avere anche una grafica basica. In questa semplicità risiede il suo successo.

Gli elementi importanti, il banner superiore e intermedio, come il riquadro inferiore, emergono rispetto al resto. Inoltre, la landing page approfitta dei colori della banca per la sua landing. Ha particolare importanza il colore azzurro, legato alla fiducia e alla sicurezza. È un colore serio e molto utile per questo tipo di prodotti che devono risvegliare la fiducia dei clienti.

7.- Samsung

Un tipo abituale di landing page informativa è quella che pone in pratica Samsung. L’azienda vende televisori di qualità quindi l’elemento principale sono le immagini.

È importante che i brand sappiano identificare la forma di vendita più adeguata per i prodotti. Ci sono prodotti come il televisore curvo di Samsung che esigono una landing basata sulle immagini. Invece altri prodotti potrebbero essere venduti attraverso i testi.

In questo secondo esempio di landing page per Google Adwords, che segue la linea di Philips, il testo passa in secondo piano ed è relativamente corto e sono le immagini ad attirare l’attenzione. La grafica di questa pagina è la base a colori neutri e semplici che non distraggono il cliente che atterra sulla pagina.

8.- L’Oréal Men Expert

A volte le landings sono una combinazione di informazioni e generazione leads. L’esempio di L’Oréal Men Expert e il suo innovativo prodotto che mescola after chave e crema idratante è tutto ciò. Se cancelli dalla landing il pulsante attraverso il quale il cliente può acquistare il prodotto, si tratta di una landing informativa. Invece, senza testo inferiore, è una landing di conversione.

Entrambi gli esempi coesistono in una landing page che mescola adeguatamente tutti gli elementi. La grafica della landing page è basica: presentazione prodotto, testo per convincere e pulsante per la call to action.

La maggior parte delle landing pages per Google Adwords seguono lo stesso copione della landing di L’Oréal dato che si è soliti promuovere il prodotto che si lancia. Il modo permette di far emergere il prodotto e offrire un pulsante per l’acquisto immediato. In questo caso, oltre a ciò, si include la presentazione di un altro prodotto collegato. L’Oréal non solo vuole convincerti a comprare la sua crema innovativa ma te ne offre una aggiuntiva.

9.- Christine Mor

I cosmetici di Christine Mor seguono un processo contrario a quello di L’Oréal. Qui non si presenta il prodotto in concreto ma si presenta il prima e il dopo l’utilizzo.

La strategia di Christine Mor è molto utilizzata in questo tipo di brand. è necessario evidenziare che il prodotto funziona e per questo il prima e il dopo sono basilari. Al lato delle immagini si include il testo che spiega le proprietà del gel.

La landing page di Christine Mor magari pecca di semplicità ma è una landing page per Google Adwords efficace. Mette in secondo piano la presentazione del prodotto e si focalizza sugli effetti. In uno scenario in cui la maggio r parte dei brand opta per far emergere il prodotto, questa landing emerge per il focus differente.

10.- Weluma

Le landing pages per Google Adwords non sono riservate a brand di alto livello ma ogni tipo di azienda può promuoversi. Il caso di Weluma, comparatore di prezzi, è quello di un brand atipico nella promozione dei prodotti.

Se stai cercando materassini da spiaggia magari gli annunci di Google ti porteranno a una pagina come questa, con una grafica simile a qualsiasi ecommerce. Weluma ha una landing che ha come obiettivo quello di inviare i clienti a un punto differente.

Il successo di questo tipo di landing si basa sul fatto che gli utenti trovino interessante la selezione e acquistino i prodotti. La conversione si basa sul fatto che i clienti visitino la pagina. In questo caso l’obiettivo è garantito da questo risultato.

L’elaborazione delle landing pages per Google Adwords non deve essere un lavoro costoso né essere riservato ad esperti del settore. Se hai uno strumento adeguato anche tu puoi creare la tua landing per Adwords. Prova Landing Optimizer di MDirector e crea landings in pochi minuti per mobile e desktop. Il vantaggio dello strumento di MDirector è che non richiede conoscenze tecniche.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?