Come ottimizzare una landing page per Google Ads

28 ottobre, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?
[mr_rating_form]

Landing page per Google Ads

L’obiettivo principale della progettazione di una landing page per Google Ads è concentrare il messaggio. In questo modo, l’utente può avere chiaro che ciò che ha trovato è ciò che stava cercando. Può anche essere orientato alla conversione.

Se hai intenzione di progettare e ottimizzare una landing page, devi sapere che sarà essenziale in modo da poter ridurre le frequenze di rimbalzo che avrà il tuo sito web. Inoltre, con questo aumenterai i tassi di conversione. Ma se la visita effettuata dall’utente viene pagata con Google Ads, l’ottimizzazione che avrà la tua landing diventerà essenziale.

Sicuramente avrai creato una campagna AdWords di Google senza prima eseguire un’analisi sulla tua landing page. Oppure potresti anche esserti reso conto che la tua landing page non è correlata a ciò che stai pubblicizzando su Google.

Se questo è il caso, un ottimo consiglio è di cambiare completamente questa strategia. Uno dei fattori per avere successo nelle tue campagne è che hai una landing page completamente ottimizzata e questo può essere ottenuto con Google Ads.

Qual è il vantaggio di avere una landing page ottimizzata per Google Ads?

I vantaggi per avere una landing page adatta, e quindi poter raggiungere i tuoi obiettivi e le conversioni che ti sei prefissato per la creazione delle tue campagne, sono i seguenti:

  1. Avere una landing page ottimizzata per i tuoi annunci. Ciò consentirà di ottimizzare le parole chiave che utilizzi. L’esperienza che il tuo utente avrà sulla landing è uno degli elementi principali di cui Google tiene conto.
  2. I tuoi annunci saranno posizionati meglio nei motori di ricerca. Questo perché Google considererà le tue landing più della concorrenza. Aiuta in larga misura a fare in modo che possano apparire nelle prime posizioni del motore di ricerca.
  3. Un altro vantaggio è che la frequenza di rimbalzo può essere ridotta. Quando disponi di una landing page per Google Ads ben strutturata e contenente informazioni pertinenti per l’utente, puoi aumentare il tasso di conversione fino al 20%.

Quali elementi tenere in considerazione per ottenere un alto livello di qualità in una landing page per Google Ads.

elementi per landing page

  • Affinché la tua landing page ottenga punteggi più alti da parte di Google, è necessario che tu prenda in considerazione i seguenti aspetti:

Offri contenuti utili, pertinenti e originali

  • Devi essere sicuro che la landing page sia pertinente al testo che stai offrendo, nonché alla parola chiave dell’annuncio che hai creato.
  • Le informazioni fornite devono essere completamente esclusive e utili per l’utente.
  • Effettua un invito all’azione completamente visibile.

Aumenta la fiducia nel tuo sito web

  • Inserisci determinate informazioni relative alla tua azienda.
  • Spiega tutto ciò che vendi prima di chiedere alle persone di compilare il modulo.
  • Mostra una posizione al tuo utente.

Offri al tuo pubblico una navigazione semplice da ogni dispositivo

  • Organizza e progetta la tua landing page per Google Ads in modo semplice. Mostra all’utente le informazioni in modo semplice e chiaro.
  • Se hai un e-commerce, offri al tuo pubblico un processo di acquisto veloce e facile da eseguire.

Il tempo di caricamento del sito web dovrebbe essere veloce

  • Uno dei fattori che Google tiene maggiormente in considerazione è la velocità di caricamento di una landing page. Ecco perché devi assicurarti che il caricamento sia veloce.

Ottimizza la tua landing nella versione responsive

  • Devi disporre di una versione ottimizzata del tuo sito web che sia ottimizzata per i dispositivi mobile. Questo è qualcosa di cui Google tiene conto nel calcolare il ranking del tuo annuncio con quello della concorrenza.

Come controllare il punteggio di qualità sulla tua landing page

esempio di Google Ads en Landing Page
Se vuoi sapere se il tuo annuncio e la tua landing page sono davvero pertinenti, in base alle parole chiave che hai scelto, devi controllare il tuo livello di qualità.

Per fare ciò, devi accedere al tuo account Google Ads. Nell’angolo in alto a destra della tabella devi cliccare sull’icona delle colonne. Successivamente, seleziona l’opzione “livello di qualità” e aggiungi questi elementi alla tua tabella:

  • Il livello di qualità.
  • L’esperienza della tua landing page.
  • CTR previsto.
  • La pertinenza del tuo annuncio.

Se hai molte parole chiave con un livello di qualità inferiore a 4, è essenziale che tu agisca in merito. Ciò indica che qualcosa non funziona correttamente nella campagna che stai sviluppando.

Come migliorare la tua landing page per Google Ads

Per aumentare il punteggio di qualità, uno degli elementi più importanti da migliorare è la landing page. Come già spiegato, è essenziale che tu abbia una buona selezione in termini di parole chiave.

Tuttavia, se non hai una buona landing page, tutto il lavoro che hai fatto non avrà senso. Ed è che, anche se il tuo utente arriva su quella pagina, non sarà possibile effettuare la conversione.

Presta attenzione ai seguenti punti in modo da poter migliorare la tua landing page per Google Ads:

A.- Usabilità


L’usabilità è fondamentale per una landing page. Sicuramente, in più di un’occasione, ti sei imbattuto in alcuni luoghi che sembrano un labirinto completo.

Questo molte volte fa sì che la conversione non venga completata, che è l’obiettivo principale di ogni landing page.

Ecco perché è essenziale che tu lo renda semplice per il tuo utente. Ma come si fa? Devi essere semplice, chiaro e diretto in ogni modo possibile:

  • Non distrarre il tuo pubblico con informazioni non necessarie: l’obiettivo principale è che la conversione possa essere effettuata, quindi non dovresti distogliere l’attenzione delle persone mostrando loro altri prodotti o servizi.
  • Usa un CTA che sia sorprendente: è importante che l’utente, con un solo sguardo, abbia completamente chiaro quale pulsante premere in modo che la conversione possa essere effettuata. È necessario che risalti sulla tua pagina, ma che non diventi troppo appariscente.
  • Un modulo semplice: meno dati richiedi, più possibilità avrai per l’utente di effettuare la conversione sul tuo modulo. Tieni presente quali dati dovresti richiedere a seconda del tipo di conversione che utilizzi.

Non sarà lo stesso acquisire un lead attraverso il download di contenuti, dove sarà necessaria solo la posta elettronica, o ottenere dati per l’acquisto di un servizio o prodotto.

B.- La conversione

È qualcosa di importante sulla tua landing page, poiché il rapporto di redditività della tua campagna Google Ads dipenderà da questo.

Alcuni aspetti che dovresti tenere in considerazione per prenderti cura della tua landing page e poter convertire il più possibile sono:

  1. Fai attenzione al design: questo è fondamentale per creare fiducia nel tuo pubblico e quindi ottenere la conversione. Include una sezione visibile in cui sono presenti tutte le informazioni di contatto: telefono, e-mail e una chat. Ciò fornirà sicurezza e fiducia.
  2. Testi interessanti, chiari e concisi: il copywriting che la tua landing page ha per Google Ads è estremamente importante. I testi devono essere concisi e focalizzati sul tuo obiettivo principale, ma senza smettere di esprimerli in modo interessante.
  3. Includi contenuti multimediali: se metti un buon video o un’immagine, aggiungerà molto valore e ti aiuterà a catturare meglio l’attenzione delle persone.
  4. Aggiungi recensioni e valutazioni positive: quando esegui una strategia di marketing digitale, il cliente sarà sempre al centro dell’attenzione. Questo diventa molto importante quando si parla di Inbound Marketing. Le testimonianze che pubblichi genereranno affidabilità e ti aiuteranno a convertire.

C.- Ottimizzazione web

metriche di Google AdWords
L’ottimizzazione SEO per le campagne SEM è molto importante. La SEO viene utilizzata principalmente per attirare traffico organico, migliorare le prestazioni della tua pagina e aumentare il livello di qualità che avrai in Google Ads.

Quali metriche aiutano a misurare il rendimento di una landing page per Google Ads

Ci sono molti strumenti che ti aiuteranno a conoscere a fondo la tua pagina. In questo modo puoi sapere se è davvero ottimizzato per ottenere conversioni come le seguenti:

  • Google Ads offre ai suoi utenti una scheda in cui possono sapere se la loro pagina è completamente ottimizzata con un punteggio compreso tra 1 e 10.
  • Se vuoi ottenere dati relativi al tempo di caricamento della tua pagina, puoi verificarli con il test di Google (Test your site).
  • Un’altra metrica per misurare le prestazioni del tuo sito web è la scheda della frequenza di rimbalzo. Puoi misurare la percentuale di utenti che hanno abbandonato la tua landing page, senza fare alcun tipo di azione. Questo ti darà un’idea se la persona ha trovato quello che stava cercando.

In breve, se vuoi eseguire una campagna Google Ads per avere maggiore successo, devi assicurarti che la tua landing page sia completamente ottimizzata. Ciò è necessario perché l’esperienza dell’utente sarà il motore principale delle conversioni nella tua campagna.

Dato che hai tutte queste informazioni, è tempo di attivarsi. Se desideri ottimizzare le tue pagine con Google Ads, in MDirector ti aiuteremo a renderlo possibile. Con il nostro generatore di Landing Pages il tuo lavoro sarà più facile, poiché è molto semplice e professionale. Provalo ora!

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?