Cos’è il design emozionale e come applicarlo a una landing page

26 marzo, 2021 per Redacción
Ti è piaciuto il nostro articolo?

design emozionale

I consumatori agiscono in base alle emozioni. Pertanto, è importante che tu abbia un design emozionale sulle landing page. È un modo ideale per catturare l’attenzione dei visitatori e aumentare le conversioni, poiché è una tecnica molto efficace.

L’obiettivo generale delle landing page è convertire gli utenti che vi accedono, indipendentemente dall’origine. A volte può essere difficile ottenerlo ma se applichi una buona strategia, utilizzando tutti gli elementi necessari, sarai in grado di raggiungerlo.

Una delle chiavi per ottenere il risultato atteso è lavorare con un design emozionale sulle landing page. In questo modo, puoi affascinare i lead e convincerli a intraprendere l’azione che desideri. In questo modo puoi avanzare nel processo di conversione dettagliato.

Scopri cos’è il design emozionale e le sue tipologie

Quando si parla di design emozionale, si fa riferimento a un ramo su cui si lavora nel web design. Si concentra sull’offerta di stimoli in grado di provocare una risposta emotiva nello spettatore. Il che aiuta a produrre maggiori interazioni con gli utenti e, a sua volta, contribuisce a generare più conversioni.

Per questo motivo, se applichi il design emozionale alle landing page, ti aiuterà a ottimizzare l’esperienza dell’utente. È un metodo molto efficace per attirare la loro attenzione. Inoltre, è un modo per persuadere l’utente a eseguire l’azione specifica di cui ha bisogno: acquisto, download, registrazione, …

Tipi di design emozionali

Tipi di design emozionali
Partendo da questo concetto di design emozionale nelle landing page, devi conoscere i diversi tipi o livelli che lo modellano. Ti aiuteranno a chiarire ciò che vuoi far sentire alle persone tramite la tua pagina. Questi sono i 3 principali tipi di design emozionale:

  • Design viscerale: è un livello preconscio, cioè prima del pensiero. Spesso si chiama “prima impressione”. Riguarda le qualità percepibili dell’oggetto e le sensazioni che producono.
  • Design comportamentale: si riferisce agli aspetti più funzionali di prodotti e servizi il cui scopo è ottimizzare l’efficacia e la qualità dell’esperienza.
  • Design riflettente: si può dire che è il più astratto perché rimanda all’immagine della persona, alla soddisfazione personale e ai ricordi. Questo tipo di design vede gli effetti del comportamento quando un prodotto ha problemi di usabilità.

Perché utilizzare il design emozionale nelle landing page?

Perché utilizzare il design emozionale nelle landing page?
È importante sapere che attraverso il design emozionale si possono ottenere risultati migliori che, nello specifico, si trasformano in conversioni. Questo è il motivo principale per cui dovrebbe essere presente sulla tua landing. Inoltre, è un ottimo modo per connettersi tra discipline così vicine come il marketing, le immagini e le emozioni.

Uno studio di Alan Branthwaite, intitolato “How to Investigate the Power of Images in Marketing Communication: Evidence-Based Techniques”, ha dimostrato quanto segue:

  • Le immagini hanno una connessione più diretta con i sentimenti e le idee inconsce.
  • Gli elementi grafici hanno un impatto immediato sui riceventi.
  • Possono essere percepiti in modo olistico e non lineare o sequenziale.
  • Il contenuto visivo può essere percepito e in parte elaborato in modo preconscio. Ciò influisce sulle impressioni di persone e luoghi senza che se ne rendano conto.

Cosa si può ottenere con un uso corretto delle immagini

Come puoi vedere, l’uso delle immagini è fondamentale per il tuo design e può aiutarti nei seguenti aspetti:

  • Supera le valutazioni e le difese razionali.
  • Promuovi un’esperienza emotiva più diretta.
  • Chiarisci obiettivi e ideali.
  • Migliora il senso di controllo e la realizzazione personale. Così come la capacità di convincimento.
  • Crea e alimenta la relazione con gli utenti per generare clienti.

Impara ad applicare il design emozionale nelle landing page

Ora è il momento di applicare il design emozionale alle landing page delle tue campagne digitali per ottenere una pagina molto più efficace.

Per questo motivo, di seguito vedrai una serie di chiavi che devi tenere in considerazione per raggiungere i tuoi obiettivi:

1.- Scopri le esigenze emotive del tuo pubblico

Scopri le esigenze emotive del tuo pubblico
La prima cosa che devi fare per poter lavorare con questo tipo di strategia è conoscere le esigenze emotive del tuo pubblico. Questo ti aiuterà a raggiungere più efficacemente gli utenti che visitano la tua landing e a fare la differenza nelle azioni che intraprendono.

Se conosci il tuo target, sarà molto più facile capire cosa vuole o preferisce. In questo modo puoi incoraggiarli a fare l’acquisto e, a sua volta, la conversione sarà promossa dal bisogno emozionale di ogni cliente.

Cosa si consiglia in questo caso? Ti chiedi quali sono le esigenze emotive più rilevanti per il tuo pubblico. E, soprattutto, come i tuoi prodotti o servizi possono risolverle.

2.- Aggiungi immagini con le persone

Aggiungi immagini con le persone
In uno dei punti discussi sopra, potresti capire quanto siano importanti le immagini nel design emozionale. Ma non si tratta di posizionare alcun elemento visivo sulla tua pagina, devi sapere con quali puoi connetterti meglio con il pubblico.

Vuoi sapere quali tipi di immagini soddisfano questa funzione? Ebbene, niente di più e niente di meno di quelle in cui appaiono le persone. Questo perché gli utenti si identificano immediatamente con altri esseri umani. Il cervello attraversa un processo automatico in cui riconosce le emozioni che trasmettono con il linguaggio del corpo e del viso.

Non è un caso che molti brand includano immagini con persone che compiono una determinata azione o mostrano un’emozione. Questo metodo è ideale per risvegliare l’empatia nell’utilizzatore e motivarlo a imitare determinati atteggiamenti o azioni.

3.- Usa colori che producono emozioni

Usa colori che producono emozioni
Oltre alle immagini, c’è un altro aspetto che deve essere presente nel design emozionale sulle landing page. Riguarda solo il colore. Un elemento che gioca un ruolo rilevante quando si tratta di emozioni. Anche se a volte non gli viene data l’importanza che ha, la verità è che il colore è uno degli aspetti più importanti di qualsiasi landing.

Per ottenere l’effetto desiderato, si consiglia di analizzare tutto ciò che riguarda la psicologia del colore. Ti permetterà di sapere quale è indicato per produrre una certa emozione che si tradurrà nell’azione che vuoi che l’utente compia.

Puoi vedere i colori utilizzati dai brand nella tua nicchia per avere un’idea più chiara. Ma la cosa migliore è decifrare il colore oi colori in grado di trasmettere al tuo pubblico l’emozione che sta cercando.

Ad esempio, i colori come il giallo e il rosso vengono utilizzati per attirare l’attenzione e puoi utilizzarli nei pulsanti delle CTA. Mentre il blu produce tranquillità, motivo per cui è così applicato negli sfondi. Oppure puoi optare per il tradizionale bianco e nero che sono toni più neutri.

4.- Mostra i vantaggi

Mostra i vantaggi
Le persone non visiteranno la tua landing solo per vedere immagini e colori. È importante che, entrando, trovino rapidamente i vantaggi che soddisfano le loro esigenze.

Devi concentrarti su tutti quegli aspetti dei tuoi prodotti o servizi che andranno a vantaggio dei potenziali clienti. In questo modo puoi connetterti direttamente con le emozioni e, a tua volta, informare gli utenti su ciò che stai vendendo. Accompagnali con una buona immagine o un video che mostri come vengono utilizzati.

5.- Ricorda al pubblico il suo problema

Ricorda al pubblico il suo problema
A volte è necessario ricordare all’utente perché è arrivato alla tua landing. Ciò significa che devi ricordargli quel problema o quella situazione che vuole risolvere o evitare. Sembra un po’ strano, ma nel design emozionale questa è la chiave, poiché il dolore è intimamente connesso ai sentimenti.

Perché usare il dolore come strategia? Fondamentalmente perché richiede una risposta immediata. Ed è in grado di spingere la persona a prendere decisioni più emotive e meno obiettive o urgenti. Ma puoi generarlo ricordandogli il suo problema.

6.- Usa parole piene di emozione

Usa parole piene di emozione
Il design emozionale nelle landing page ha diversi elementi chiave come avrai già visto, e un altro degli elementi essenziali sono le parole. Non si tratta di ciò che dici, ma di come lo dici e di ciò che queste parole trasmettono. Pertanto, è essenziale che tu scelga i termini appropriati in base all’emozione che desideri generare con la tua pagina.

Fai un brainstorming sulle parole e sui sinonimi che puoi includere nei testi della pagina. L’idea è usare frasi positive che risvegliano le emozioni dei visitatori. Ad esempio, parole come “felicità”, “benessere“; o frasi come “non preoccuparti”, “ho la soluzione”.

Come puoi vedere, il design emozionale sulle landing page gioca un ruolo molto importante e aiuta a raggiungere l’obiettivo della conversione ora che sai cos’è equali sono le tecniche per applicarlo.

È ora di mettersi al lavoro. Ma per iniziare è necessario disporre di un generatore di landing page professionale come Landing Optimizer di MDirector. Uno strumento di generazione landings che ti consentirà di applicare facilmente un design emozionale alle tue pagine.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?