Landing pages del crowdfunding: come dovrebbero essere?

27 maggio, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Le Landing pages del crowdfunding sono diventate molto popolari negli ultimi anni. Queste landing page sono create per la raccolta fondi per privati ​​e organizzazioni, sia pubbliche che private, aziendali e governative.

Potresti avere bisogno di fare qualcosa che richiede una somma di denaro che non hai. Ciò ti porta a creare una campagna di crowdfunding per ottenere il finanziamento necessario per materializzare il tuo progetto o idea. Di conseguenza, la creazione di Landing pages per crowdfunding può essere la risposta affinché la tua campagna sia efficace e di successo.

Raccogliere denaro non è un compito facile. Pertanto, è molto importante fare attenzione. Una buona preparazione senza trascurare alcun dettaglio consentirà alla campagna di raggiungere i tuoi obiettivi.

Le Landing pages del crowdfunding richiedono un messaggio mirato, semplice ed economico per il pubblico di destinazione, ma implicano molto di più del raccontare una storia.

L’elevator pitch sulle Landing pages del crowdfunding

Elevator pitch è un termine coniato per i discorsi. Tuttavia, la creazione di Landing pages nel crowdfunding per raggiungere potenziali investitori richiede la creazione di determinati elementi. Proprio come fanno i relatori famosi, la tua landing page richiede attenzione.

La struttura di landing page efficaci in crowdfunding ha un trucco. Pensa come se il tuo donatore fosse con te per soli 20 secondi. Devi attirare immediatamente la sua attenzione e attirarlo in modo che continui a leggere ciò che devi dirgli.

Quindi, dovresti iniziare la conversazione (visiva o testuale) con dati importanti e interessanti. Continua con una voce positiva, parla di fatti. Potresti iniziare senza falsa modestia, ad esempio con “Ho fatto”, “Ho creato”, “Ho lottato”.

Vai al punto, cosa vuoi dal cliente? Spiega perché vorresti investire nel tuo progetto. Quando facciamo investimenti, vogliamo sempre sapere dove stanno andando i nostri soldi.

L’elevator pitch è una sorta di storytelling ridotto. Come ogni storia, deve avere un finale, che deve essere tradotto in un click sulla nostra CTA o una telefonata o un’e-mail. La creazione di collegamenti crea fiducia. Quindi alla fine del tuo discorso narrativo, chiedi al tuo nuovo investitore un contatto in modo che possa essere avvisato in prima persona dei risultati.

Le basi: 5 cose che dovrebbero essere presenti sulla tua landing page

Le buone landing page di crowdfunding fanno la differenza nelle campagne di raccolta fondi. Ma non vuoi solo che il tuo pubblico raggiunga la tua pagina senza ulteriori indugi.

Hai bisogno della tua landing page per convertire efficacemente i visitatori in potenziali clienti e sponsor. Oltre ad alcuni must-have, le Landing pages per crowfunding devono aggiungere potenza al tuo hit per favorire le conversioni e conquistare i clienti per il lancio del prodotto o del servizio.

1.- Un’immagine sorprendente

Il modo più veloce per trasmettere un’idea o un concetto a un’altra persona è con un’immagine avvincente. Pertanto, l’immagine iniziale delle Landing pages per crowdfunding svolge un ruolo vitale nell’attirare potenziali clienti.

L’immagine principale del prodotto, chiamata anche hero image, dovrebbe stupire e convincere i potenziali sponsor che esiste una reale necessità di creare questo prodotto o di aiutare questa causa. Non usare solo una foto o un’immagine perché ce l’hai. Usa l’immagine che rappresenta meglio il tuo prodotto o la tua campagna.

Consenti alla landing page per crowdfunding di spiegare in 30 secondi chi sei. Dai agli utenti un’idea immediata di cosa sia il prodotto e come possono usarlo.

La prima immagine deve rappresentare fedelmente ciò che offri, è molto importante. L’utente deve avere in mente un’idea concreta su come utilizzare il proprio investimento dopo una lunga giornata di lavoro il venerdì.

Come dovrebbe essere l’immagine iniziale?

  • Qualità. Inutile dire che dovrebbe essere un’immagine ad alta risoluzione che rende il prodotto bello.
  • Contrasto con blocchi di informazioni. Altrimenti, l’invito all’azione rimarrà quasi invisibile.
  • Corrispondente alla tua idea. Cioè, l’immagine che hai scelto dovrebbe permettere di comprendere di ciò che esattamente stai offrendo.

2.- Il titolo perfetto

Le landing page di crowdfunding perfette hanno spesso un titolo semplice e chiaro. Non solo dovrebbe attirare l’interesse degli spettatori, ma dovrebbe anche dire loro esattamente cosa aspettarsi.

La maggior parte dei visitatori scansiona semplicemente le Landing pages del crowdfunding alla ricerca di dati che indichino se il contenuto li interessa. Cercheranno grandi titoli per avere un’istantanea del messaggio che stai cercando di trasmettere.

Ci vogliono circa 3 secondi (forse meno) per costringerli a continuare a leggere. Per questo motivo, utilizza una dimensione del carattere più grande e un carattere leggibile. Il testo sarà più veloce da leggere rispetto a dover digerire una frase completa.

La chiarezza è fondamentale

Ricorda che l’obiettivo di una landing page con crowdfunding è quello di acquisire i dati di un visitatore per garantire un investimento in futuro. Pertanto, il titolo deve essere evidente e memorabile. Deve generare abbastanza interesse in modo che una persona che arriva alla pagina voglia lasciarti la sua e-mail.

Un’altra cosa fondamentale da ricordare è assicurarsi che il titolo corrisponda alla copy della promozione che porta a quella pagina. Ad esempio, immagina di aver creato una campagna pubblicitaria su Facebook e il copy dell’annuncio dice “Non perdere mai più le chiavi”.

Quando il lettore raggiunge la pagina di destinazione, anche il titolo principale dovrebbe essere correlato a non perdere le chiavi. Questo è importante affinché gli utenti sappiano di aver raggiunto la pagina corretta.

Quando scrivi un titolo, assicurati di trasmettere il vantaggio della campagna agli sponsor. Ricorda che le persone sono egoiste. Vogliono sapere cosa ottengono dallo scambio. Non rendere difficile per gli utenti capire di cosa tratta la pagina.

3.- Un sottotitolo che continua a incoraggiarti a visitare la landing.

È importante avere alcuni dettagli di supporto sotto il titolo, ma non troppi per non dare fastidio. Il sottotitolo dovrebbe descrivere i vantaggi della tua campagna e funzionare come una piccola estensione delle informazioni contenute nel titolo.

In questo modo, dovrebbe essere abbastanza chiaro che un visitatore della tua landing page può dire a un amico di cosa tratta la tua campagna dopo aver letto il titolo e i sottotitoli.

Pertanto, la sua funzione è quella di supportare il proprietario e trasmettere i principali vantaggi del progetto e, per così dire, decifrare l’idea principale. Se hai problemi a condensare il tuo messaggio in due frasi (titolo e sottotitolo), è un segno che potresti aver bisogno di lavorare di più sulla tua proposta di valore.

4.- Definire la promessa appropriata per ciascun utente

I visitatori dovrebbero vedere una promessa convincente o un motivo per registrarsi immediatamente, non più tardi. Richiedere un indirizzo e-mail non è sufficiente per convertire i visitatori.

Le persone hanno molte più probabilità di darti qualcosa se ottengono qualcosa in cambio. La ricerca mostra che gli incentivi guidano l’impegno. Spiega esattamente quali vantaggi ottiene l’utente nel darti la sua email.

Sulle tue Landing pages per crowdfunding, considera di offrire un premio alle persone che ti danno il loro indirizzo email. La regola principale di una promessa efficace è quella di concentrarsi sulle esigenze dei contribuenti. Non dire quello che ti serve. Dì loro di cosa hanno bisogno e, preferibilmente, perché.

Sebbene funzioni meglio, non devi solo insistere sullo sconto che riceveranno i primi sponsor. Potrebbe anche essere una buona idea realizzare una lotteria pre-campagna. Oppure potresti offrire l’accesso a più contenuti interni. È dimostrato che è possibile ottenere un tasso di conversione superiore al 50% sulla pagina di destinazione utilizzando queste strategie.

Non forzare il visitatore a scorrere la tua pagina per scoprire cosa potrebbe ottenere. Il primo blocco deve includere una promessa convincente: il motivo per cui il potenziale sponsor dovrebbe lasciare la sua e-mail qui e ora.

5.- Un invito all’azione motivante

Quando si tenta di creare un elenco e-mail, ad esempio, l’invito all’azione corrisponderà a tale obiettivo. La tua landing page deve avere un invito all’azione convincente come elemento principale della pagina.

Allo stesso modo, l’invito all’azione deve sempre corrispondere all’obiettivo della landing. Devi chiarire agli utenti che cosa esattamente vuoi che facciano. Altrimenti, puoi portarli alla confusione e perdere preziose opportunità per catturare potenziali contatti.

Rendi visibile il vantaggio di investire nel tuo progetto con le landing page di crowdfunding

Se la tua intenzione è quella di generare valore, non saturare i tuoi investitori con le caratteristiche del tuo prodotto. Parla dei vantaggi.

I potenziali sponsor non vogliono sapere perché hai scelto il giallo neon come colore principale per il tuo casco da bici. Preferiscono sapere che il colore giallo neon li aiuterà a renderli visibili e sicuri durante i viaggi di notte.

Descrivere i vantaggi del prodotto

La prima regola generale è quella di dividere questi benefici in singoli elementi. È anche una pratica consigliata e più semplice per il visitatore aggiungere un elemento grafico che supporti il ​​tuo punto di vista in quella sezione.

 

Sii breve, ma avvincente. Prometti qualcosa in grado di migliorare la vita di uno sponsor o risolvi il tuo problema. Includi anche un titolo per quella sezione dei vantaggi, un riassunto di una o due frasi per spiegare il beneficio in dettaglio.

Quando si elencano i vantaggi, è importante pensare agli utenti del tuo sito Web. Potrebbero essere presenti diversi tipi di utenti come target. Assicurati di creare un messaggio che sia interessante per diversi segmenti.

Se devi creare landing page di crowdfunding per attirare investimenti, Landing Optimizer di MDirector è uno degli strumenti più semplici per generare landing professionali. Sarai in grado di creare landing page professionali utilizzando un buon numero di template ottimizzati e specializzati per settore.

Whitepaper esclusivo
Email Marketing, il perfetto alleato dell'e-commerce
Scopri come migliorare le vendite del tuo e-commerce con l'Email Marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?