Landing pages persuasive: quali elementi dovrebbero includere?

Landing pages persuasive: quali elementi dovrebbero includere?

23 ottobre, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Le landing page persuasive hanno più successo nel numero di conversioni che ottengono. Sei riuscito ad attirare l’attenzione di un utente che ha raggiunto la landing page. E adesso?

Il fatto che l’utente rimanga sulla pagina, sia informato sull’offerta e infine si registri o acquisti non è qualcosa che può essere lasciato al caso. È necessario, una volta attratto dal tuo brand, dare all’utente un’ultima spinta per la conversione.

Vuoi creare le migliori landing page per attirare utenti e convertirli in lead e clienti? Conoscere quali sono gli elementi più convincenti in una landing page ti aiuterà a concentrarti su ciò che è veramente importante.

La creazione di landing page persuasive risponde a diverse domande

La creazione di una campagna di marketing digitale, PPC o e-mail che indirizza gli utenti verso le tue landing non è sufficiente. Una volta che arriva alla landing, ci sono una serie di cose che l’utente è in attesa di trovare. Hai già attirato la sua attenzione, ma ora devi convincerlo a convertire.

Pertanto, se vuoi creare landing persuasive, sarebbe meglio provare a rispondere a tre domande. Le tue risposte dipenderanno dal fatto che l’utente vi rimarrà e seguirà il percorso che hai impostato verso la conversione. Oppure, al contrario, deciderà che non è interessato alla proposta e se ne andrà.

1.- Qual è lo scopo della landing page?

Le landing page persuasive devono avere un obiettivo chiaramente definito. Inoltre, l’obiettivo che individui deve corrispondere all’annuncio che hai creato e che ha portato l’utente alla tua landing.

Una campagna di marketing non deve terminare su una singola pagina di destinazione. È necessario crearne una diversa per il prodotto o servizio promosso all’interno di quella campagna. E quindi, ogni landing dovrebbe avere un obiettivo unico.

Supponiamo che all’interno della tua campagna crei un annuncio per ottenere lead che si iscrivano al tuo database e un altro per vendere un prodotto specifico. Ognuno di questi annunci deve avere la propria landing. Quindi gli utenti cliccano quando sanno di aver raggiunto il posto giusto.

2.- Risponde alle esigenze dell’utente?

Un altro problema a cui dovresti prestare attenzione quando progetti landings convincenti è se rispondono alle esigenze dell’utente. Come potrà funzionare la landing se non trovi la risposta al problema o necessità quando ci arrivi?

Generare landings persuasive per le tue campagne implica offrire risposte alle esigenze degli utenti. Questo problema è anche strettamente legato alla costruzione degli obiettivi. Deve esserci una coerenza totale tra l’annuncio, l’obiettivo e la soluzione.

3.- È chiaro il vantaggio che l’utente ottiene dalla conversione?

Una delle cose che convincono di più sono le promesse. Gli utenti devono avere chiaro ciò che stanno per ottenere in cambio dei loro dati. Inoltre, la promessa che fai non dovrebbe essere vana. Devi essere soddisfacente per non deludere il nuovo lead o cliente.

Altrimenti, la persona convertirà inizialmente, ma non tornerà. Pertanto, prova a creare una landing per l’utente sui vantaggi di essere un cliente del tuo brand. Questo ti aiuterà a convincerlo a rimanere e avrai successo.Elementi che aiutano a persuadere l’utente

Elementi che aiutano a persuadere l’utente

Persuadere l’utente non è sempre facile. Soprattutto, quando si tratta di attivare un servizio o acquistare un prodotto ad un prezzo elevato. Ma se vuoi ridurre il numero di rimbalzi e aumentare le tue possibilità di conversione, puoi seguire questi suggerimenti per creare landings convincenti che convertano.

1.- Un design accattivante

Il design di una landing page è importante quanto il suo contenuto. Dipenderà dalla prima impressione che un utente ha quando vede un annuncio. E quindi, la decisione di rimanere e continuare a leggere dipende da questo.

Un design accattivante è il primo elemento di persuasione che puoi usare. È un dato di fatto! Più una pagina è e accattivante, maggiori sono le possibilità di convertire gli utenti. Progettare bene una landing page ti aiuta a convincere l’utente perché:

  • Puoi catturare l’attenzione degli utenti fin dal primo momento.
  • Consentono di evidenziare elementi importanti come i vantaggi del prodotto o del servizio, la CTA o le immagini.
  • Offri una buona esperienza utente.
  • Creano un impatto positivo sulla mente dell’utente migliorando la percezione del brand.
  • Aumenta la fiducia degli utenti nel tuo brand e migliora la tua immagine.

2.- Un titolo chiaro e coerente

Il titolo di una landing è la prima cosa che gli utenti leggeranno. Pertanto, dovrebbe essere sorprendente e chiarire l’obiettivo della landing. Il titolo è un elemento chiave di landing page persuasive. Dopotutto, sarà chiaro se l’utente ha raggiunto il posto giusto. Pertanto, è necessario comunicare chiaramente lo scopo della pagina.

Inoltre, di solito è consigliabile includere un sottotitolo di supporto. Dovrebbe anche essere breve ed espandere leggermente il messaggio che vuoi trasmettere. Più brevi e chiari sono il titolo e i sottotitoli, più efficaci saranno. Ricorda che i testi troppo lunghi annoiano gli utenti e probabilmente non verranno letti.

3.- Un copy elaborato e suggestivo

L’estensione dei testi che compaiono sulla landing dipenderà dalla natura dell’offerta in questione. A volte dovrai usare una quantità maggiore di testo rispetto ad altre. Ma è utile tenere presente che normalmente ciò che funziona meglio è la brevità.

Il linguaggio che usi decisivo in molti casi. Usa frasi accattivanti che generano emozioni, sarà più facile connettersi con l’utente.

Ricorda che devi convincerlo a convertire. Ma senza sopraffarlo con troppe informazioni o di scarsa rilevanza per lui. Pertanto, lavorare sulla copy delle tue landing page è un fattore cruciale per aumentare le conversioni.

4.- Immagini e relativi elementi multimediali

Le immagini hanno un grande peso nella progettazione di landing page convincenti. In effetti, è stato dimostrato che il cervello umano elabora le immagini meglio dei testi. Pertanto, scegliere bene le immagini sarà di grande aiuto per mantenere l’attenzione degli utenti più a lungo.

Naturalmente, tieni presente che le immagini devono essere coerenti e rafforzare l’intera struttura. Le immagini devono fornire valore aggiunto agli altri elementi ed essere rilevanti per gli utenti. Non dimenticare che le immagini trasmettono anche messaggi.

5.- Una forma breve e semplice

Le landing page persuasive hanno forme brevi e semplici. Una delle caratteristiche che definisce gli utenti di Internet è l’impazienza. Se devono fare molti sforzi per raggiungere un obiettivo, è probabile che si stanchino e si arrendano.

Per questo motivo, assicurati che i tuoi form non superino i 4 campi, che sono facili da compilare e risaltano visivamente sulla pagina. Devono essere conformi a ciò che l’utente sta cercando. In fin dei conti, i moduli sono il passo definitivo verso la conversione e per quanto tu seduca l’utente, se il modulo è un ostacolo se ne andrà.

6- Testimonianze dei clienti

È stato dimostrato che gli utenti fanno molto più affidamento sulle opinioni di altri clienti quando prendono decisioni su un brand. Tieni presente che ricevono molti stimoli pubblicitari e che tutti i brand dichiarano di essere l’opzione migliore.

Pertanto, includere recensioni o testimonianze di altri clienti è molto convincente per gli utenti. In effetti, è qualcosa che, se non disponibile, gli utenti cercheranno altrove, sui forum o sui social.

Puoi semplificare loro la vita offrendo questo tipo di informazioni direttamente o tramite pulsanti che li indirizzano verso i social network.

7.- Call to action che si distinguono

Perché le landings raggiungano il loro obiettivo, le CTA devono essere visivamente importanti. Hai sedotto l’utente ed è pronto per la conversione. Riesci a immaginare che disastro generi se l’utente non trova il pulsante di invito all’azione?

A questo proposito, valuta anche il suo layout sulla pagina. Idealmente, l’utente segue un percorso naturale verso la conversione. Metti i pulsanti in un posto ben visibile e usa elementi grafici e colori per renderli più attraenti.

Come puoi vedere, la creazione di landing page convincenti è un po’arte ma è anche scienza. Non è sufficiente avere un numero elevato di visite. Se non riuscirai a convincere gli utenti e a farli convertire, ti saranno di scarsa utilità. Tutti questi fattori influenzano gli utenti grazie alle landings.

Se non sai da dove iniziare, MDirector mette a tua disposizione un software di generazione landing page dinamico ed efficace per acquisire contatti. Con Landing Optimizer puoi progettare landing page convincenti senza la necessità di conoscenze tecniche.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?