Template di landing pages

23 settembre, 2015 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

template landing pageL’obiettivo finale di una landing page è quello di fare in modo che un utente compia una transazione. Per ottenere le conversioni desiderate si possono utilizzare differenti strategie, con il fine di catturare l’attenzione dei visitatori e guidarli fino all traguardo. Per questo ragione sarebbe ottimo poter lavorare con template di landing page diverse fra loro.

Per iniziare bisogna evidenziare due grandi tipologie di landing page:

1.- Landing pages organiche

Una landing page organica è disegnata per attirare traffico web e convertire i visitatori in sottoscrittori.  Generalmente si utilizzano le pagine di destinazione organiche quando non si può controllare in maniera esatta lo spazio al quale accede l’utente.

2.- Landing page di conversione

Una landing page di conversione ha l’obiettivo basico di fare in modo che il traffico si converta in transazione, che sia un download, un’iscrizione o una vendita.

Sono pagine che si utilizzano abitualmente in tutti i servizi di pubblicità digitale come per il pagamento per clic (PPC) come display o affiliati.

Landing pages dipendententi o indipendenti

Una seconda classificazione di template di landing page si presenta nella divisione tra landing page integrate in pagine web esistenti e quelle totalmente indipendenti:

Landing pages che fanno parte della pagina web principale

Le landing pages organiche generalmente sono pagine che fanno parte della pagina web corporativa, con qualche particolarità. Il contenuto è stato lavorato in modo che la pagina di destinazione sia ottimizata e pronta per apparire agli utenti al momento della ricerca quando digitano una parole chiave specifica.

Micrositi

Le pagine di destinazione alla conversione possono avere principalmente due formati. Uno di questi è il microsito, uno spazio ibrido tra una web corporativa e una landing page indipendente. Si dispone della navigazione nelle pagine corporative però in una versione ridotta e focalizzata alla conversione.

Si utilizza solitamente in campagne tramite l’inserimento al loro interno della url.

Questo tipo di landing page di conversione è molto utilizzata dall’industria cinematografica per promuovere anteprime, senza la necessità di una pagina web permanente.

Landing page indipendenti

Sono le landing page da conversione. Sono disegnate specificatamente per un obiettivo concreto. Hanno contenuti relativi al contenuto ricercato e sono accompagnate da un formulario il cui pulsante di azione è il principale obiettivo.

Sono ideali per portare utenti di campagne PPC realizzate in Adwords e nelle diverse reti social: Twitter Ads, LinkedIn Ads o Facebook Ads.

Landing page secondo il formato della pagina

In fine, il formato dell pagina contraddistingue 6 possibili tipi di landing page:

Homepage landing page 
uno

È la landing page meno efficace di tutte quelle che si possono generare. Il problema di queste landing page, ovvero la pagina inziale di un qualsiasi sito web, è che abitualmente presentano una moltitudine di elementi e quindi, se un utente arriva in questa  cercando un particolare prodotto si ritrova invece tutte le categorie.

In questo modo si obblica l’utente a compiere una seconda ricerca e sarà molto probabile che si otterrà un risultato differente da quello desiderato.

Landing page dettaglio del prodotto

template landing page 2

Nel caso della pagina del prodotto si mostra tutto quello è relazionato con un prodotto o con un servizio specifico.

Sono landing page abituali in siti di e-commerce. Nonostante svolgano solo funzione di informare sono ricche di elementi ed in grado di far distrarre gli utenti catturando la loro attenzione.

Landing page Click Trough

template landing page 3

Sono pagine molto semplici con l’unico obiettivo di far cliccare l’utente su un preciso pulsante, e nella maggior parte delle  volte porta ad un’azione di acquisto.

Includono informazioni molto basiche che incentivano a cliccare sulla pagina. Una volta realizzata la conversione l’utente troverà più informazioni.

Con queste landing page gli ecommerces superano le conversioni che ottengono se invitano l’utente a una pagina di registrazione.

Landing page di generazione di leads

template landing page  4

Questi tipi di pagina di destinazione si generano con il fine di ottenere dati dell’utente, fondamentalmente il suo indirizzo email. Sono landing page di genereazione leads, che inculdono un formulario semplice e, in molti casi, un regalo per agganciare l’interesse dell’usuario che sia un eBook, un coupon di sconto o prova gratis.

Landing page infocommerciali

Consistono in landing page con scrolls quasi infiniti in cui si danno molte informazioni su un prodotto o servizio preciso. Lungo la pagina appaiono formulari destinati alla conversione che fungono da elementi di pausa durante la lettura.

Landing page virali

template landing page  5

Sono pagine con l’intento di generare rumore (buzz) e conversazioni su determinati prodotti o servizi utilizzando elementi che si considerano virali come video umoristici e giochi.

Le landing pages virali offrono un contenuto molto lavorato su un tema preciso e facilitazioni che permettono l’immediata condivisione sulle reti sociali.

 

 

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Lascia una risposta

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?