10 domande a cui dovresti saper rispondere prima del Black Friday

2 novembre, 2018 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Il Black Friday è una strategia di vendite e marketing che è nata negli Stati Uniti. Con il passare degli anni, come accade per molte altre feste e tradizioni, anche in Italia si è cominciato a sfruttare questa giornata.

Il Venerdì Nero è un giorno in cui gli sconti sono protagonisti. Si considera il giorno dell’inaugurazione delle vendite natalizie negli Stati Uniti. La nascita della giornata risale agli anni ’60.

Ogni anno, dopo il secondo giovedì di novembre, giorno del Ringraziamento in America, tutti i negozi aprono le porte per proporre i loro sconti.

La denominazione di Venerdì Nero

In questi ultimi mesi dell’anno le attività possono essere in rosso. Inoltre proprio quest’anno le temperature alte non hanno favorito la vendita dei capi invernali. Ma l’inverno è più vicino che mai e bisogna cambiare giacca. Le attività e i grandi brand lo sanno e non vogliono perdersi nessuna opportunità.

Per passare dai conti in rosso ai conti in positivo, offriranno sconto e proposte uniche per i clienti. Il Venerdì Nero nasce da qui, dal voler cambiare colore ai numeri in rosso delle vendite e terminare l’anno in positivo.

Negli Stati Uniti le distanze sono maggiori e non tutti possono permettersi di spostarsi senza prendere un giorno di ferie. Per questo si tratta di un giorno festivo in molte aree del paese. Così le persone ne approfittano per fare gli acquisti natalizi. Ciò accade negli Stati Uniti. Ma in Italia?

Black Friday in Italia

Anche se la giornata non è vissuta allo stesso modo, è comunque un giorno importante a livello commerciale e le grandi aziende hanno approfittato di questa opportunità per mettere in vendita i loro prodotti con le migliori promozioni e i migliori sconti.

Come accade negli Stati Uniti, il Venerdì Nero ha luogo l’ultimo venerdì del mese di novembre, ossia il 23 novembre di quest’anno, un mese prima della vigilia di Natale.

Gli orari sono uguali per tutte le attività commerciali e di solito le offerte cominciano alla mezzanotte del venerdì per una giornata intera di affari, che dura 24 ore. Ci sono negozi che sfruttano al meglio il giorno e aprono alle 10 di sera del giovedi.

Dipende ovviamente dai brand. Il successo è così ampio anche in Italia che ormai la giornata è riconosciuta ovunque.

Successo del Black Friday

I motivi principali del successo sono le vendite. Secondo i dati di BrainSins del 2015 il Black Friday ha fatto crescere le vendite del 112,28% rispetto al 2014. In relazione al traffico web, gli ecommerce hanno avuto un incremento del 47,7%.

Queste cifre enormi sono quelle che hanno spinto le aziende ad investire per questa giornata. Ma nonostante i grandi benefici, sia per i clienti sia per le aziende, la preparazione richiede tempo e sforzi.

Di fatto molte aziende basano le loro strategie solo su tecniche di vendita per quella specifica giornata. Indipendentemente dalla tua situazione, sia che tu sia un utente che vuole comprare sia che tu sia un’azienda che vuole vendere, devi essere preparato per uno dei grandi eventi commerciali dell’anno.

Tattiche per vendere durante il Black Friday

Questa grande giornata si avvicina. Se vuoi davvero sfruttare al meglio la tua campagna, devi pensare a una buona strategia di vendite e marketing.

1 – Offri qualcosa di diverso dalla concorrenza

Prima di vedere la tua offerta, l’utente ne avrà viste molte altre. È una giornata speciale e tutte le aziende preparano il loro arsenale per sorprendere i clienti. Al posto di garantire il solito sconto di sempre, perché non regali un prodotto durante questa giornata?

Uno dei settori che vende di più è quello della tecnologia e dell’elettronica. Gli aggiornamenti e le novità sono continui e gli utenti vogliono sempre l’ultimo modello. Offri loro l’ultima versione e ti differenzierai dagli altri.

2.- Usa un server di qualità

Magari non ci hai pensato. Ma avere un hosting adeguato è essenziale per far fronte al traffico web.

Non tutti i server sono pronti per una grande quantità di informazioni e di traffico. Come è logico a nessuno piace che il sito non sia visibile. Per evitare di avere utenti arrabbiati, devi attivare un hosting adeguato.

Ciò che fa è aumentare la larghezza della banda automaticamente, a seconda del livello di traffico del sito. Devi avere un controllo totale sul server per gestire il traffico in ogni momento.

3 – Fai test sul tuo ecommerce

Le prove sono necessarie per determinare che tutto funzioni e evitare imprevisti. Accade lo stesso se hai un negozio online.

Il modo migliore per verificare che la tua attività risponda correttamente alla domanda degli utenti è metterti nei loro panni.

Guarda la grafica della landing e la presentazione del negozio o l’usabilità della pagina. La navigazione è semplice? I menu, i processi di pagamento sono intuitivi e sicuri?

4 – Versione mobile

L’uso del mobile ha superato l’uso del desktop. Secondo i dati di IBM sul Black Friday, il traffico mobile ha superato il desktop con il 57,2% del traffico online. Anche le vendite sono cresciute del 36,2%. Un anno record.

Per questo se i negozi online vogliono fare in modo che gli utenti convertano devono avere una grafica responsive facile e intuitiva. La navigazione deve essere semplice e la call to action deve essere mostrata in maniera chiara. Anche la landing page deve essere ottimizzata per essere visualizzata via mobile.

Sono tutti aspetti che faranno sì che l’utente continui ad acquistare o, al contrario, abbandoni la pagina. L’esperienza dell’utente predomina su tutto.

5 – Landing page ottimizzata

Avere una landing page interessante e efficace è indispensabile perché il Black Friday sia una giornata di successo. Non puoi perderti nessun dettaglio. Dai colori al font. Un punto molto importante è che la pagina e l’offerta siano coordinate. Se l’utente decide di accedere attraverso la mail, quando clicca deve atterrare su una pagina che racconti ciò che la mail ha annunciato.

La versione responsive per landing page è un altro tema che devi affrontare. Ecco alcuni eempi di landing pages adattate a mobile.

Se non disponi di uno strumento che ottimizzi queste pagine, non otterrai grandi risultati. L’applicazione per desktop e mobile Landing Optimizer dispone della tecnologia adeguata per generare pagine efficaci per entrambi i dispositivi.

6.- Analizza lo stock disponibile

Offrire un prodotto che non hai più non piace a nessuno. Devi fare attenzione a questo aspetto. È un giorno di acquisti di massa e devi avere sotto controllo il processo.

Le vendite possono essere online o in negozio. Ovviamente ci saranno prodotti disponibili da una parte e non dall’altra. Questo è un punto che deve essere chiaro per il visitatore.

Se non vuoi che i tuoi utenti abbandonino la pagina scocciati, analizza il tuo stock e prepara un inventario aggiornato. Se lo gestisci bene, aumenterai le vendite e gli utenti vivranno un’esperienza positiva.

7 – Email marketing efficace

Avere una buona strategia di email marketing è un altro aspetto essenziale. In un giorno come il Black Frida in cui si ricevono diverse mail, è necessario fare un’analisi previa dei clienti potenziali.

Per evitare il collasso del server, invia una mail a i clienti che pensi possano essere interessati alle tue offerte. Puoi cominciare inviandole un mese prima e poi puoi fare dei remind.

Una buona campagna di email marketing è impossibile da gestire senza l’uso di una eccellente piattaforma di email marketing professionale come MDirector che ti aiuterà a inviare mail di massa in maniera efficace. Più personalizzati sono i messaggi, più valore offrirai all’utente e le tue campagne saranno efficaci.

8 – Conosci l’upselling?

Questa strategia di marketing consiste nell’apportare più valore all’utente. Con la garanzia che questa giornata venderai molto, offri ai tuoi clienti qualcosa di meglio per poco in più. I benefici che ricevi saranno incredibili.

Se, inoltre, aggiungi un senso di urgenza, avrai il successo garantito. Possono essere messaggi relativi agli ultimi pezzi o un countdown del tempo rimasto. È noto che un sentimento di urgenza induce gli utenti a comprare.

9 – La strategia del Cross Selling

L’obiettivo è vendere, quindi al posto di farlo attraverso un solo canale, perché non farlo con tutti i punti di contatto che si hanno con il cliente? Stiamo parlando del cross selling.

Aggiungere più prodotti al carrello non farà crescere le vendite ma aumenteranno i benefici per la tua azienda. Questa strategia di marketing si usa in attività che vendono bene come Amazon.

10 – Condividi le offerte sui social

Non potevano mancare i social nella tua strategia di marketing per il Black Friday. Per realizzare una campagna social efficace devi cominciare per tempo.

Attraverso i social puoi mostrare messaggi con sconti e offerte previste per la giornata e richiamare l’attenzione degli utenti.

Devi fare una selezione delle piattaforme social che convertono meglio. E non dimenticarti di linkare il tuo sito. Più opzioni offri all’utente e più informato sarà, più alte saranno le probabilità che converta.

Il Black Friday è dietro l’angolo. Se vuoi aumentare le vendite e il traffico, è importante che tu disponga di una buona strategia di marketing online. Per ottenerlo devi utilizzare uno strumento che renda le azioni menzionate efficaci.

MDirector è una piattaforma di Email Marketing e Marketing Automation che ottimizza campagne di email, SMS, Display, ecc. include anche un generatore di landing pages perché il tuo negozio online brilli nella moltitudine e emerga rispetto alla concorrenza. Ottimizza il tuo marketing con noi. Registrati ora.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?