11 esempi di pubblicità e marketing con messaggi subliminali

11 esempi di pubblicità e marketing con messaggi subliminali

25 ottobre, 2017 per NewsMDirector

marketing con messaggi subliminali

Per chi avesse ancora dei dubbi, il marketing con messaggi subliminali esiste. E non è affatto qualcosa di negativo come siamo soliti pensare. È probabile che tu ti sia già imbattuto in questo tipo di messaggi in televisione, su internet o sulle riviste. Sei in grado di rilevarli? Normalmente non te ne accorgi ma la pubblicità subliminale riesce a trasmettere ciò che vuole.

Il marketing con messaggi subliminali ha come obiettivo quello di invitare all’acquisto del prodotto proposto attraverso effetti che non sono visibili a occhio nudo. Questi effetti o giochi visuali sono impercettibili all’occhio umano.

Di fatto, per riuscire a entrare nella mente di qualcuno non si utilizzano solo immagini ma anche i suoni o altre tecniche che fanno in modo che i messaggi trasmessi si inseriscano nel tuo inconscio. Anche alcuni loghi e identità grafiche dei brand più noti nascondono messaggi. Contenuti che non attirano l’attenzione a prima vista. E nemmeno sono messi in risalto. Ma sono lì per uno scopo preciso.

Che tipo di contenuto nascondono i messaggi subliminali?

Molti dei messaggi subliminali che si possono rilevare hanno a che fare con il sesso o la religione. E anche non siano sempre facili da decifrare hanno creato grandi polemiche.

Uno dei brand che ha utilizzato nel tempo più messaggi subliminali a scopo commerciale è Disney. Molti dei suoi cartoni animati contengono messaggi che alcuni esperti segnalano come incitazioni al sesso. Come, per esempio, Aladin. Nel film originale c’è una scena in cui il protagonista dice “Good teenagers take off your clothes” (i bravi ragazzi si tolgono i vestiti di dosso). Anche se quando è uscito il film tutti confermarono che si trattava di un’interpretazione errata, la frase è realmente comprensibile e sarà lì per sempre.

Accade la stessa cosa con diverse scene di altri film. La più famosa è quella del Re Leone. C’è un momento in cui il protagonista cade da un dirupo e si crea una nuvola di polvere. Indovina che immagine si forma? La parola “SEX“.

Da Disney fino ai loghi dei brand del tabacco. Un altro dei mitici esempi di pubblicità subliminale con messaggi relativi al sesso è Joe, il testimonial del brand Camel. Lo conosci, vero?

“Quando la pubblicità è proibita, avanti il subliminale”

Con il passare degli anni sono sorte diverse leggi che proibiscono di pubblicizzare alcuni prodotti come il tabacco e l’alcol. Ma ciò non significa che le aziende di questi settori si siano dimenticati delle strategie di marketing. Hanno intelligentemente optato per una via più sottile: il marketing con messaggi subliminali.

Oggi ti mostriamo 11 esempi di pubblicità e marketing con messaggi subliminali. Può essere che tu ne conosca già alcuni ma probabilmente molti di essi sono transitati attraverso la tua mente in varie occasioni, anche se non te ne sei accorto.

1.- Il selfie degli Oscar e Samsung

marketing con messaggi subliminali the oscars selfie

A volte la pubblicità subliminale non è legata ad un’immagine elaborata. O a un gioco di illusione visiva. Semplicemente un prodotto è onnipresente senza che ciò sia evidente. È ciò che solitamente succede con il noto product placement che include determinati prodotti o località nelle serie TV e nei film.

Samsung è andata oltre. Indipendentemente dal fatto che sia stata un’azione voluta o no (anche se sembra di sì) la cosa certa è che il selfie che Ellen Degeneres ha scattato durante gli Oscar del 2014 ha aiutato moltissimo il brand. Certamente era uno degli sponsor dei premi ma sembra che l’azione della presentatrice non fosse assolutamente pianificata nello scattare un selfie con gli attori più famosi del momento.

L’immagine, scattata con un Samsung, è un esempio evidente del fatto che il marketing con messaggi subliminali, se ben realizzato, può essere molto funzionale.

2.- Marlboro e Ferrari

marketing con messaggi subliminali

Questa è una delle polemiche più recenti per quanto riguarda la pubblicità e il marketing con messaggi subliminali. Una delle vetrine preferite per i brand del tabacco e dell’alcol è la Formula 1. Insieme le riviste, è uno dei pochi spazi in cui possono apparire.

Quindi Marlboro ha cercato di farsi pubblicità nei diversi spazi disponibili per diversi anni. Anche con le leggi che proibiscono la pubblicità di questi prodotti è riuscita a innovare il suo messaggio e a renderlo molto sottile.

Una volta che i loghi sono stati ritirati dalle auto a causa delle restrizioni, Marlboro ha continuato a scommettere sulla Ferrari attraverso un disegno più curato, simulando un pacchetto di sigarette con un codice a barre nella parte posteriore della vettura. Come si vede nella seguente immagine:

marketing con messaggi subliminali

3.- Futurama e il Partito Repubblicano

marketing con messaggi subliminali

Questo è uno degli esempi di marketing con messaggi subliminali dove la cosa importante è il suono. Si tratta di Futurama, una serie di cartoni animati che è passata su diversi canali in Italia.

In uno degli episodi, il personaggio chiamato Bender intona una canzone che sicuramente conosci. Ma non pensare che la canzone sia lì per casualità. Nella versione originale dell’episodio, il personaggio intona l’inno del Partito Repubblicano degli Stati Uniti.

4.- Toblerone

marketing con messaggi subliminali toblerone

Spesso non ci accorgiamo dei loghi più comuni e non percepiamo il significato che possono avere. Ogni logo è pensato e disegnato in base a obiettivi che descrivano il brand e ne marchino l’identità.

È il caso di Toblerone, in cui il logo ci rimanda alle Alpi, l’origine del cioccolato. Attraverso la montagna, vuole portarti al monte Cervino, il quinto picco più alto delle Alpi.

Ma come fa il brand a introdurci la propria origine? Se osservi la montagna vedrai il suo testimonial nascosto nella silhouette: l’orso. È l’animale che mette in relazione il Toblerone con Berna, la città di origine del prodotto.

5.- Pepsi

marketing con messaggi subliminali pepsi

Questo è un esempio di marketing con messaggio subliminale di cui è stata resa nota l’intenzione. Molte persone hanno trovato sotto il tappo il seguente messaggio: “Help me, trapped in sobe factory” (“Aiuto, sono intrappolata in azienda”).

Di fatto sono stati in molti a condividere il tappo sui social, pensando che si trattasse di un allarme, pensando alla possibilità che qualcuno potesse essere in pericolo.

Si trattava invece di una campagna con messaggio subliminale. Ma ciò che la compagnia voleva non era causare il panico ma far sorridere i suoi consumatori. Cosa che non è riuscita come previsto.

6.- I Simpson e Futurama

marketing con messaggi subliminali simpsons

Una serie mitica come I Simpson è piena di messaggi occulti e riferimenti che magari non hanno mai attirato la tua attenzione. Eccone alcuni.

Prima del primo episodio della serie Futurama, i creatori dei Simpson hanno inserito un teaser dedicato all’audience. Come si vede nell’immagine, durante la sigla viene introdotto il testo “Watch Futurama” tra il nome di David Cohen.

marketing con messaggi subliminali

Ma non è l’unico esempio legato alla serie che stava per cominciare. E fu opera degli stessi autori. Come si vede nell’immagine superiore, in un’altra scena si può vedere uno dei personaggi con una maglietta dei Futurama.

7.- Sony Vaio

marketing con messaggi subliminali sonny vaio

Il logo di Sony Vaio è uno di quelli che nasconde un messaggio occulto che magari non è così noto. Se fai attenzione, il design della parola “Vaio” mostra sia i simboli analogici sia i digitali, collegandoli al brand, che ha a che fare con entrambi i mondi.

Un uso realmente intelligente che rende evidente il vero valore della pubblicità e del marketing subliminale: funzionare senza che sia apprezzato in maniera istantanea.

8.- KFC

Se questo annuncio ti sembra una semplice pubblicità di hamburgers, aspetta di vedere il finale. La pubblicità ha sorpreso la audience, dato che si vedeva una foglia di lattuga trasformarsi in un biglietto da un dollaro.

Per quale motivo? Il brand ha assicurato che l’inserimento del biglietto era legato a un concorso al quale potevano partecipare i primi 1000 utenti che si sarebbero accorti della trasformazione. Ma considerando che il concorso non era stato promosso, era un po’ difficile da capire.

Per questo, dopo diversi studi, si è arrivati alla conclusione che il marketing con messaggi subliminali che era stato utilizzato nella pubblicità, aveva un’altra funzione. Si trattava di una strategia di KFC affinché, incoscientemente, si mettesse in relazione il brand con i prezzi accessibili.

9.- Tostitos

marketing con messaggi subliminali tostitos

Tostitos è un altro esempio di come i loghi possono contenere messaggi e che non sono disegnati a caso. Anche se contiene un messaggio subliminale, è uno dei più semplici da osservare.

Le due “T” al centro della parola fanno riferimento a due persone che mangiano un toast, bagnandolo in una salsa. In questo modo il brand ha cercato di incitare la sua audience a consumare il prodotto.

10.- Snooty Peackok

marketing con messaggi subliminali snooty peacock

Riesci a vedere due persone nell’immagine di Snooty Peackok? Non ti stai sbagliando ed è questa la funzione del logo della famosa gioielleria.

Questa immagine gioca con le illusioni ottiche che, a seconda di dove si concentra lo sguardo, mostrano una figura o un’altra. Un esempio tipico è quello che include un vaso o due profili.

Il logo mostra da una parte una donna con i gioielli al collo e, dall’altro, un pavone. Mediante l’illustrazione si vuole alludere all’eleganza del brand collegandola all’eleganza del pavone.

11.- Spartan Golf Club

marketing con messaggi subliminali

Un altro esempio di logo basato sulle illusioni ottiche. L’immagine corporate di Spartan Golf Club nasconde nel logo un doppio messaggio:

  1. Da un lato puoi vedere una persona che pratica golf, il core business del brand.
  2. Dall’altro è possibile vedere un viso con un casco da spartano, che fa riferimento al nome del club.

Come vedi, il marketing con messaggi subliminali non è legato concretamente a un canale. La pubblicità subliminale può essere impiegata sia via mail sia nelle landing pages o sui social. Per questo, per dedicare il tempo sufficiente ai contenuti è importante utilizzare una piattaforma di marketing digitale che ti permetta di lavorare con tutti i canali da un unico punto di riferimento.

Vuoi conoscere MDirector, l’unico strumento di comunicazione cross channel che ti permetterà di focalizzarti sui contenuti, apportando valore attraverso il marketing basato su messaggi subliminali?

 

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?