15 tecniche di link building che devi conoscere - MDirector.com

15 tecniche di link building che devi conoscere

22 febbraio, 2019 per NewsMDirector
Ti sarà capitato di avere la sensazione di perdere tempo gestendo determinate tecniche di link building? Considerando che Google cambia costantemente il valore dei link esterni, è possibile che tu capisca che le tue strategie non funzionano al meglio.
Ovviamente il trucco riguarda il fatto di ottenere links naturali e di qualità con tecniche di link building che sono efficaci. Così otterrai un posizionamento migliore sui motori di ricerca e attirerai maggior traffico organico.
Attualmente Google classifica le pagine in funzione dell’autorevolezza di ognuna. Quindi quelle più autorevoli escono prima. La soluzione di fronte a questo panorama è ottenere più links.

Quali tecniche di link building utilizzare

Ci sono decine di tecniche che ti aiuteranno a costruire una strategia di link building che migliori il tuo posizionamento. Ecco le più interessanti.

1-Crea contenuto di valore per attirare links

Questo è il punto di partenza. E il più importante tra le tecniche di link building. Di fatto se vuoi che gli utenti linkino il tuo contenuto prima dovrà risultare di valore. Se non è interessante, difficilmente lo condivideranno.
Ci sono diversi tipi di contenuti per attirare visite. Avrai più possibilità di attirare utenti. Ma la chiave non è solo nel saper scrivere bene, scegliere i temi o offrire soluzioni utili. Anche tutto il resto è importante.
Se vuoi che un utente che arriva al tuo blog si senta attratto da ciò che dici e mostri interesse per i tuoi contenuti devi considerare alcuni aspetti. Per esempio il font. Il carattere che utilizzi influisce sulla decisione di leggere il tuo contenuto.
In linea con questo aspetto e con gli elementi basilari di un contenuto ottimale, i colori e gli stili utilizzati nell’articolo influiscono molto. Un testo piatto senza paragrafi o grassetti non ha nulla a che fare con un contenuto organizzato e chiaro. Come nel disegno.

2-Partecipa ai forum

Si tratta di una delle tecniche di link building che stai utilizzando anche se non ottieni molti risultati. La cosa migliore è cercare forum legati al tuo settore e verificare i dubbi degli utenti.
Inoltre nelle tue risposte devi linkare a un post concreto. Ma sempre in maniera non forzata. In questo modo potrai includere una introduzione e fare in modo che chi ha dubbi li risolva sul tuo sito.

3-Commenta in altri blog di settore

Pensa che il tuo sito deve sempre essere in movimento e con molto traffico. Quindi più partecipativo sei nei forum, più visibilità otterrà. E più probabilità avrai che il tuo sito venga visitato.
Ma non ti limitare ai forum. I blogs che trattano temi del tuo settore sono gli scenari che devi visitare. E non solo otterrai visibilità di fronte a un nuovo pubblico potenziale ma potrai creare relazioni.
Come in tutti i processi, quando si partecipa a un blog o forum devi verificare che i tuoi commenti non vengano trattati come spam.

4-Guest posting o Guest blogging

Ti chiedevi se servono nuove relazioni per migliorare la tua SEO…chiaramente la risposta è positiva. Il guest posting apporta diversi vantaggi sia per i bloggers invitati sia per il blog che include post scritti da utenti terzi.
Si tratta di un chiaro esempio di tecniche di link building win-win in cui tutti i partecipanti sono vincenti. Non solo ti permetterà di migliorare la tua SEO ma potrai anche:
  • Migliorare la visibilità.
  • Stabilire relazioni personali e professionali con altri membri della blogosfera.
  • Generare links per il tuo blog.
  • Aumentare il traffico verso il tuo sito, il tuo blog e i tuoi profili social.
  • Dimostrare la tua conoscenza su una tematica concreta. Cosa che ti renderà più visibile come esperto di una tematica concreta.
  • Migliorare la tua capacità di comunicazione. Non è la stessa cosa scrivere per una community fedele rispetto agli utenti che non ti conoscono. Per questo, il guest posting ti aiuta a migliorare il tuo modo di scrivere considerando l’audience che ti leggerà.
Un blog che pubblica post di invitati ottiene i seguenti vantaggi:
  • Ottiene contenuto differente con una voce diversa che apporterà freschezza
  • La potenzialità di ottenere nuovi utenti. Logicamente il blogger invitato lo farà sapere alla sua community. Quindi una percentuale di questa community conoscerà il blog e è probabile che lo incorpori nelle sue letture abituali.

5- Aggiorna contenuti linkabili

Una delle tecniche di link building che può aiutarti di più è gestire contenuti già creati. Ossia, dovrai solo scegliere quali siti sono ben posizionati e dare uno sguardo ai loro contenuti. Soprattutto a quelli che sono linkati di frequente dato che sono questi che ti interessano.
A partire da qui dovrai lavorare sul contenuto e aggiornarlo. Ma come sapranno i tuoi utenti del contenuto stesso? Come puoi attivarti in modo che ne valga la pena?
Dovrai metterti in contatto con le persone interessate a questo tipo di temi e presentare loro la tua versione. Non c’è nulla di più potente del contatto tra autore dei contenuti e la tua versione aggiornata. Entrambi ci guadagnerete.

6- Condividi i tuoi post negli aggregatori di notizie

Gli aggregatori non sono altro che siti che riuniscono articoli di diversi blog su un tema specifico. Per esempio per il digital marketing ci sono MktFan e MarketerTop, tra gli altri. È un bel modo per ottenere link di qualità per il tuo sito.

7- Ottieni backlinks della concorrenza

Il numero di backlinks o links esterni è importante per il valore che i motori danno al tuo sito. Come sai più backlinks hai più sarai rilevante per Google. A questo livello si presuppone che nessun sito linkerà un sito non considerato importante. Per ottenere backlinks segui questi passi:
  1. 1- Mediante strumenti come SEMRush, OpenSiteExplorer o AHrefs potrai sapere quali links ha la concorrenza. La cosa migliore è combinare i tre strumenti per ottenere informazioni complete.
  2. 2- Dovrai fare una selezione dei link che ti interessano. Ma per questo devi verificare prima che siano di qualità.
  3. 3- infine il tuo obiettivo è fare in modo che includano il tuo link. Puoi farlo registrandoti, contattando gli utenti o preparando un post impeccabile.

8 – Le newsletter ti aiutano

Soprattutto se gli utenti le condividono. Anche se alcuni non capiscono l’importanza di una newsletter, se si utilizza in maniera adeguata può avere diversi utilizzi. Come anche il miglioramento del posizionamento SEO.
Lanciare una newsletter aumenterà l’attenzione e la coscienza dei tuoi clienti. Ma devi condividere contenuti interessanti e di qualità. Al contrario nessuno li condividerà e perderai ciò che davvero ti serve: aumentare il traffico e la qualità de backlinks.

9.- Crea infografiche

Come sempre bisogna saper giocare con i contenuti e capire che non sempre tutti sono adeguati. O che non tutti gli utenti li percepiscono allo stesso modo. Per quanto sia buona la tua scrittura, alcune persone ritengono più semplice utilizzare informazioni visuali. Per questo i tuoi messaggi devono essere adattati a ogni formato.
In questo modo potrai attirare l’attenzione di un pubblico più ampio. Quindi molti brand utilizzano infografiche per attirare links. Ma per raggiungere il proprio obiettivo, le infografiche devono essere in linea con il resto dei contenuti.

10-Partecipa a premi

Le strategie di link building cercano di costruire una base di links di valore verso il sito da posizionare. Qualcosa che, come vedi, non è facile. Ovviamente una delle tecniche di link building più semplici è partecipare a premi che dispongano di spazi digitali.
Per logica se vieni selezionato da alcune delle categorie solitamente si include un riassunto del tuo sito o contenuto da presentare. E solitamente è accompagnato da un link. Questa tecnica è assolutamente naturale e ti permette non solo di ottenere links di valore e che sono dofollow ma anche comparire come specialista in un’area concreta.

11-Ricostruisci i link rotti o non aggiornati

La maggior parte delle tecniche di link building richiede una verifica. È il concetto su cui si lavora quando si costruiscono links rotti. La chiave è trovarli.
Per cominciare questi link devono essere legati alle keywords di tuo interesse per posizionarti. Puoi farlo dal motore di Google. Potrai sempre contare sulle opzioni avanzate.
In questo modo puoi realizzare un contrasto con pagine che includono le tue keywords nel tuo blog, ossia l’url del post in concreto. Google ti offre diverse opzioni avanzate. Nell’immagine puoi vedere come utilizzare uno dei più semplici “allinanchor”.
L’uso di questa opzione ti offrirà diversi risultati che probabilmente sono legati al tuo settore. In questo caso ‘le migliori keywords‘ sono le parole chiave con cui vuoi posizionarti .

12.- Crea link interni sul tuo sito

Si tratta del modo più semplice e efficace per ottenere links. Devi solo crearli sul tuo sito. In questo modo oltre a facilitare l’esperienza all’utente otterrai che navighi più tempo sul sito.
Quindi come consiglio ogni volta che scrivi su un tema determinato, se hai informazioni in altri post che pensi possano essere complementari, includili con un link. Porterà l’utente a una nuova pagina.

13-Trasforma i commenti in backlinks

Come puoi sapere se qualcuno ti ha menzionato sul suo blog? Immagina di aver condiviso un’infografica ma che menzionando la fonte, hai incluso solo il tuo nome. L’ideale è includere un link ma non sempre si fa.
Di fronte a questa situazione, per sapere se questi spazi ti linkano, puoi appoggiarti a strumenti di monitoraggio come Google alert se o Mention. Questi sono alcuni degli strumenti che ti informano quando menzioni il sito.

14-Invia comunicati stampa

I comunicati stampa ti aiuteranno a ottenere links da pagine autorevoli come diversi mezzi di comunicazione. La visibilità che potrai ottenere sarà il doppio dello standard. Non ti costa nulla. Ma se lo fai crea comunicati multimediale in cui includi links di appoggio che portino al tuo sito.

15- Scrivi recensioni e opinioni

Si tratta di un’altra delle tecniche di link building di cui puoi approfittare. Puoi ottenere backlinks redigendo recensioni o dando la tua opinione su siti che fanno reviews sui prodotti o sui servizi. Ti conviene farlo su qualcosa che ha a che fare con il tuo settore.
Combina le tecniche di link building e scala la serp. Anche se per questo è vitale creare una landing page perfetta per attirare i visitatori.
Prova il software di generazione di landing pages adeguate che si visualizzino perfettamente su qualsiasi dispositivo. In maniera semplice e senza essere esperti di settore.
Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?