Come trasformare il tuo blog in un’app mobile

15 giugno, 2018 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

trasformare il tuo blog in un’app

Quali vantaggi può avere un blogger nel trasformare un blog in un’app mobile che aiuti i suoi lettori a leggere i contenuti in un ambiente totalmente differente?

Le app sono di moda. I dati del Report di The App Date di ottobre 2015 mostrano un panorama favorevole al loro sviluppo:

  • Si scaricano 3.8 milioni di app al giorno
  • Il giorno in cui più vengono scaricate è la domenica
  • L’81% della popolazione utilizza smartphones
  • In media si usano attivamente 14 delle apps installate
  • L’89% del tempo dedicato all’uso degli smartphones si utilizza sulle app
  • Scompare la differenza di genere nell’uso di questa tecnologia. La usano il 51% degli uomini e il 49% delle donne.
  • La fascia di età target è tra i 25 e i 34 anni
  • Le ore del giorno in cui si usano di più le apps sono dalle 16 alle 17 e dalle 20 alle 21

Quindi sembra una buona idea cercare di convertire un blog in app che aiuti i tuoi lettori ad accedere più facilmente al contenuto e ad essere aggiornati senza dover accedere per forza online.

trasformare il tuo blog in un’app

Funzioni delle app come piattaforma

Le app mobile si possono utilizzare in diversi sistemi operativi esistenti. I principali sistemi operativi per dispositivi mobile sono:

  • iOS, sviluppato da Apple esclusivamente per i suoi strumenti
  • Android, basato su Linux e sviluppato da Google
  • Windows Phone, di Microsoft
  • BlackBerry, sistema disponibile solo per i telefoni di questa azienda

Come ogni piattaforma, le apps offrono funzioni specifiche e uniche che le differenziano dagli altri strumenti e piattaforme online. Queste sono alcune delle funzioni che hanno le app come piattaforma:

  • Le apps si possono programmare in pochi passi, senza la necessità conoscenze approfondite o codifiche.
  • Si programma partendo dalla base del tuo sito. Non si crea un’app dal nulla. Bisogno avere un sito che faccia da base, come esempio per la grafica e le funzioni.
  • Molte applicazioni si possono sviluppare con configurazioni generiche, esistenti e disponibili per ogni sviluppatore. Inoltre esistono numerosi templates con configurazioni più specializzate e personalizzate che si possono utilizzare per sviluppare l’app.
  • Richiede una licenza per pubblicare l’app. Ogni sistema operativo ha il suo negozio di app e per offrire il tuo prodotto in questo negozio devi avere una licenza ed avere i requisiti stabiliti dal sistema operativo in questione.
  • La maggior parte delle app è multipiattaforma. È interessante sapere quale sistema operativo usano i tuoi utenti. Dovrai anche verificare se vale la pensa essere presente in più di un sistema.

Quali vantaggi presenta trasformare un blog in app?

Più sono i dispositivi mobiles con connessione a Internet, più le possibilità di raggiungere un pubblico più ampio crescono. Le app hanno fatto sì che i siti tradizionali, utilizzabili solo tramite un browser, passassero in secondo piano in ambito mobile.

Gli utenti chiedono servizi e strumenti che facilitano il lavoro dai dispositivi mobile, strumenti di comunicazione che utilizzano quotidianamente ad ogni ora e da qualsiasi luogo.

Tra i vantaggi che puoi ottenere trasformando un blog in un app ci sono i seguenti:

  1. Offre un servizio rapido e facile da utilizzare. Il vantaggio delle app rispetto ad altri strumenti di navigazione è che sono molto più intuitive. Inoltre si trovano in un ambito semplificato e facile da comprendere senza grandi difficoltà di utilizzo.
  2. Non richiede un’attività di verifica dei servizi e funzionalità importante come la navigazione su un sito via mobile. Le app permettono una grande compatibilità, eliminando problemi che sorgono a causa di adattamenti per i vari sistemi operativi. Così le applicazioni possono inglobare in maniera utile e intuitiva tutte le funzionalità del blog.
  3. Non è necessario disporre di conoscenze di programmazione per trasformare un blog in app. esistono diversi strumenti online per fare un passaggio efficace dal tuo blog all’app mobile.

Come trasformare un blog in un’app?

Internet è piena di opzioni per trasformare un blog in app ma è importante conoscere prima di tutto le funzionalità delle diverse app, così come le differenti funzioni e le caratteristiche. ogni app è un mondo, ognuna trasforma il blog in maniera diversa, offrendo statistiche e dinamiche distinte, anche se sono tutte create con criteri simili.

Esistono sul mercato diversi strumenti online creati per permetterti di trasformare un blog in app. La maggior parte di queste piattaforme funziona in maniera automatica, sviluppando l’app esclusivamente sulla base di un template.

Questi sono alcuni degli strumenti per trasformare un blog in app:

1.- App Machine

La premessa da cui nasce App Machine è: crea la tua app mobile in 3 passi.

All’inizio il sistema scannerizza il tuo blog, sviluppando la tua app nativa per sistemi operativi iOS, Android e Window Phone, anche se puoi creare da te l’app partendo da zero.

trasformare il tuo blog in un’app

Tra tutti i temi e funzionalità che App Machine ti offre potrai scegliere quelli che si adattano meglio alle tue necessità. App Machine ha 35 blocchi di sviluppo tra cui potrai scegliere.

Alla fine il processo termina quando decidi di pubblicare e promuovere l’app.

2.- AppMakr Machine

Crea in pochi minuti la tua app basata sul tuo sito web o blog e per i principali sistemi operativi. AppMakr Machine è un’app ideale perché trasforma ogni tipo di sito in app. è ideale per piccole aziende, musicisti, bloggers, editori, ecc.

Con AppMakr Machine la creazione viene effettuata in maniera semplice, senza la necessità di conoscenze avanzate di programmazione. Inoltre con questo strumento potrai inglobare funzionalità HTML5, notifiche, foto galleries e aggiornamenti.

3.- Build Phone Gap

Applicazione semplice e intuitiva per trasformare un blog in app. Ovviamente per lavorare con Build Phone Gap hai bisogno di essere registrato su Adobe.

trasformare il tuo blog in un’app

Con Build Phone Gap ti basterà caricare il codice del tuo sito, lo strumento lo leggerà e creerà l’app basandosi sul codice fornito. Dovrai solo specificare se l’app sarà pubblica o no e, terminato il processo, potrai scaricarla.

Include una funzione di revisione per cui puoi inviare l’app a amici e conoscenti perché la provino e tu possa correggere eventuali errori di programmazione. Tutto il processo avviene in cloud, ottimizzando l’utilizzo e il supporto.

4.- Aplicarium

Questo strumento ti permette di ottenere in maniera semplice i risultati che desideri. Si tratta di un’app web che ti permette di configurare e disegnare un’app mobile su misura. Configura pagine web sia per Android sia per iPhone.

trasformare il tuo blog in un’app

È uno strumento gratuito, e si paga solo la pubblicazione. Non è necessaria esperienza né conoscenze tecniche per utilizzare questo strumento dato che Aplicarium ti guida in ogni tappa della creazione dell’app.

5.- App Builder

Questo strumento è facile e semplice da utilizzare ed è ideale per principianti dato che si può creare un’app attraverso App Builder senza conoscenze di programmazione.

trasformare il tuo blog in un’app

Lo strumento, come gli altri, ti permette di creare e pubblicare la tua app mobile. L’unica differenza è che questo strumento è in grado di catturare i contenuti del tuo blog come base per sviluppare l’app per diversi sistemi operativi.

6.- Appsme

Questo strumento è ideale per i principianti dato che ti permette di creare app online in maniera semplice. Con Appsme si possono costruire app personalizzate per qualsiasi dispositivo mobile, sia Android sia iPhone.

trasformare il tuo blog in un’app

Devi solo seguire alcuni passi che lo strumento ti indicherà e avere tutto il necessario per un’app di successo a partire dalla grafica del tuo blog.

MDirector è lo strumento ideale di cross channel marketing. Combina il potere degli SMS, il retargeting, le landing pages e l’email marketing con la tua app mobile e ottieni il miglior risultato possibile.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?