Non basta più vendere, bisogna fidelizzare - MDirector.com

Non basta più vendere, bisogna fidelizzare

10 aprile, 2017 per NewsMDirector

 fidelizzare i clienti
Indipendentemente dal mestiere che svolgi, saprai quant’è difficile generare vendite ed avere nuovi clienti. Ma quello che, in questo momento, ci interessa realmente non è aumentare le vendite ma fidelizzare i clienti per creare una vera e propria comunità.

La fidelizzazione è una delle armi più potenti in qualsiasi attività. Richiede tempo, lavoro e una strategia adeguata e, soprattutto, molta costanza. Ma i risultati saranno doppiamente positivi per il tuo brand.

Qualsiasi fase all’interno del processo d’acquisto è vitale per una strategia di marketing. Ma, senza dubbio, fidelizzare i clienti è uno degli aspetti essenziali. Creare engagement e far sentire speciale un utente affinché tenga sempre in considerazione il tuo brand, non ha prezzo.

Da cliente a comunità

Vale molto di più avere una comunità rispetto al rivolgersi a consumatori che un giorno ti considerano e il giorno dopo si rivolgono alla concorrenza. Se ti trovi in questa situazione, devi sapere che la tua attività non è prettamente stabile. Per questo, la cosa migliore che puoi fare è lavorare per fidelizzare i clienti ed arrivare ad essere la loro unica opzione.

Se ti chiedi come implementare strategie di fidelizzazione, la cosa migliore da fare è provare ad osservarti dal lato del consumatore. Immagina di dover fare acquisti: andresti prima da un supermercato che ha una fidelity card o da uno qualsiasi? Preferisci acquistare on line su portali che ti offrono il trasporto gratuito o non ti importa di dover pagare il servizio?

Si tratta di creare connessioni, risolvere dubbi e rendere la vita più semplice al cliente, premiandolo.

Investi nella fidelizzazione dei clienti per vendere di più

 fidelizzare i clienti per vendere di più

Uno degli errori che commettono i brand è lavorare esclusivamente per vendere. Sappiamo che si tratta dell’obiettivo finale, ma lungo il cammino ci sono diversi fattori da considerare. Molti brand credono che lanciando promozioni, offerte o 2×1, fidelizzeranno i clienti e, di conseguenza, venderanno di più.

Ma se dai uno sguardo ai dati su come fidelizzare i clienti e alle ripercussioni delle diverse azioni, capirai che per vendere devi cominciare a creare relazioni.

Diversi studi assicurano che la maggior parte delle vendite generate da un brand sono dovute a persone che sono già state clienti dell’azienda. Tradotto in dati, significa che fidelizzare i clienti può generare fino al 74% delle vendite.

Un cliente fedele si ripete. Chi torna più volte sul tuo sito sa cosa puoi offrirgli, soddisfa le sue necessità e ti considera un brand di fiducia.

6 motivi per fidelizzare i propri clienti

1.- Creare engagement con i tuoi client ti permetterà di ottenere dei vantaggi

Non è più solo Facebook a decidere quali dei tuoi fan vedranno gli aggiornamenti che pubblichi. Il processo è semplice: più fan fidelizzati avrai e più vedranno ciò che pubblichi. E si tratta di una regola valida per tutti i social.

Di fatto Instagram è uno dei social che crea più engagement con gli utenti. Cosa succede se riesci a fidelizzare clienti tramite questo social? Sicuramente i tuoi aggiornamenti otterranno il doppio delle impressions e raggiungerai clienti potenziali che non ti conoscevano.

Nel marketing digitale non puoi pensare solo alle vendite ma devi essere dove i tuoi utenti si trovano. E non c’è miglior modo di fidelizzare i clienti del fatto di farti trovare in ambienti reali e aree comfort, come i social.

2.- L’engagement genera fiducia e lealtà

Non puoi pretendere che la tua lista di contatti converta senza conoscerti. Tutte le azioni che sviluppi per creare engagement, le conversioni e le interazioni con i clienti creeranno un ecosistema famigliare.

Agli utenti piace connettersi con altre persone, non con i prodotti. Se riesci ad attrarli e a mantenerli interessati, creerai fiducia e la cosa si noterà nelle vendite.

3.- I tuoi clienti più fedeli ti aiuteranno a migliorare

 fidelizzare i clienti per vendere di più

Il contenuto che condividi ha una audience fissa? O varia? Gli utenti che visitano il tuo sito tornano più per comprare in maniera abituale o devi svenarti per fare in modo che tornino?

Fidelizzare i clienti ti farà emergere. Il semplice fatto di essere nel ‘top of mind’ del tuo pubblico è un motivo sufficiente per cominciare a fidelizzarlo.

Ma se c’è un aspetto riguardo al quale i consumatori fedeli possono aiutarti realmente è a migliorare. Nessuno meglio dei tuoi clienti fidelizzati ti racconterà cosa pensa di te. Sarà sicuramente disposto a rispondere ai tuoi sondaggi e valutazioni e le sue risposte hanno un grande valore.

Tieni conto che se ti segue da tempo, sa bene ciò che fai e sarà sincero nel raccontarti come puoi migliorare.

4.- Un cliente fedele sarà doppiamente attento alle tue azioni

Red Bull Young Jaws

Welcome to Jaws.

Publicado por Red Bull en Lunes, 20 de marzo de 2017

Solitamente l’attenzione che una persona è disposta a prestare riguardo ad un determinato tema, varia in funzione dell’interesse. Ma nel caso del marketing digitale puoi giocare con questo aspetto, soprattutto sui social.

Se hai una grande comunità che ti segue sui social, il tuo lavoro sarà facilitato. Non solo otterrai più attenzione ma farai in modo che gli utenti considerino integralmente i contenuti che stai condividendo.

Ciò è dovuto al fatto che più interazione si ottiene con una determinata pubblicazione (più likes o condivisioni), più l’utente vede l’informazione come degna di essere presa in considerazione. Il contenuto passa da essere generico a interessante.

Se molti utenti interagiscono ci sarà un perché, no? Si tratta del momento in cui prestano il doppio di attenzione a ciò che vuoi raccontare. E questo è il momento ideale per raccontare qualcosa che realmente interessi i tuoi followers.

Si tratta di una tecnica applicabile anche per il tuo blog. Se riesci a fare in modo che i tuoi lettori commentino, condividano opinioni o esperienze, interagendo con il tuo brand, genererai fiducia e saranno più ricettivi.

5.- Diventerai un brand umano e più vicino

 fidelizzare i clienti: social media

A nessuno piace parlare con i robots. Uno degli errori di alcuni brand è non mostrare la loro vera personalità. Si fissano nell’essere politicamente corretti e, nonostante non siano robots a interagire, dano la sensazione di esserlo.

La cosa migliore da fare è mostrare la tua personalità e mostrarti vicino. E, come sai, non c’ò niente di meglio per dimostrare che il tuo customer service è in carne ed ossa, del gestire direttamente i commenti, la tua fan page e Twitter in diretta.

I social e il marketing sono molto più uniti di quanto pensiamo. Essere umani, partecipare e interagire e mostrare la personalità di un brand sono fattori che rendono la audience fedele.

In questo modo non solo farai innamorare i tuoi clienti ma creerai relazioni nuove.

6.- I clienti fedeli acquisteranno di più

clienti fedeli acquisteranno di più

Secondo uno studio di Ad Age, le persone sono molto propense a comprare un prodotto se si relazionano prima con il brand.

Tutto dipende dalla psicologia e dal sapere come raggiungere i tuoi clienti. Ad esempio, creando insights interessanti e, da qui, proporre soluzioni e metodi interessanti per rendere a tutti la vita più semplice.

Devi ispirare fiducia e mostrare la tua personalità. Devi fare in modo che la gente si ricordi del tuo brand e che aspetti le tue novità seguendoti per restare in contatto. Solo allora potrai convertire i tuoi utenti in clienti, fielizzandoli nel tempo.

Come fidelizzare i clienti?

Come fidelizzare i clienti

Per tutto questo è necessario conoscere a fondo tutto ciò che passa per la mente del tuo target. A partire da qui, la segmentazione dell’audience e la personalizzazione dei contenuti sono fondamentali per fidelizzare i clienti. Al contrario, se utilizzi un tono generico, non riuscirai mai a creare relazioni durature. Ecco alcuni suggerimenti per fidelizzare i clienti:

  • Condividi contenuti di valore. Potrai farlo solo nel momento in cui hai a disposizione tutte le informazioni necessarie sul tuo target. La chiave sta nella personalizzazione.
  • Offri ricompense per la fedeltà. Qual è il fattore chiave che determina se un cliente sceglierà il tuo brand o no? Di solito il prezzo. Cerca di sviluppare l’offerta adeguata al cliente, nel momento migliore. Qualcosa che il cliente possa apprezzare e che lo renda fedele.
  • Innova, sorprendi e crea nuove esperienze. Ci sono diversi motivi per cui vale la pena di fidelizzare i clienti, specialmente se riesci ad anticipare i tempi.
  • Email Marketing. Le newsletter sono la miglior opzione per interessare i clienti attraverso le email. Questo canale può aiutarti attraverso diversi obiettivi:
    • Fidelizzare gli utenti
    • Attrarre clienti potenziali
    • Generare più traffico

Alla ricerca di brand advocates

Se riesci a stringere il laccio e ad aumentare la fiducia dei tuoi utenti, sarà più semplice renderli dei veri e propri ‘difensori’ del brand.

Arrivare ad ottenere dei brand advocates è il miglior indicatore del fatto che le tue strategie funzionano.

I tuoi clienti devono percepire di essere unici per il brand. Ognuno è differente e tutti meritano un’attenzione speciale. Devi essere costante e molto attento. Inoltre devi assicurarti del fatto che le tue comunicazioni siano efficaci e potenti.

Se vuoi assicurarti che i tuoi messaggi siano adeguati e ogni utente riceva le informazioni idonei, utilizza una piattaforma Cross-Channel come MDirector che ti permetta di conoscere a fondo il tuo pubblico target ed ottenere tutte le informazioni necessarie per coinvolgerlo al meglio.

 

Whitepaper esclusivo
Email Marketing, il perfetto alleato dell'e-commerce
Scopri come migliorare le vendite del tuo e-commerce con l'Email Marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?