I brand internazionali con più notorietà e miglior engagement

I brand internazionali con più notorietà e miglior engagement

10 settembre, 2018 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Al giorno d’oggi vendere non è l’aspetto principale. I brand lavorano per creare una community, fidelizzare e creare un’immagine solida nella mente dei consumatori. Magari il tuo brand si trova nel frangente in cui è necessario lavorare sull’engagement con i clienti per generare fatturato. Vuoi farti ispirare? Identifichiamo quali sono i brand con più notorietà nell’universo digitale.

L’aspetto più interessante per qualsiasi azienda è avere dei veri e propri difensori del brand. Persone che non solo consumano i tuoi prodotti ma che ti difendono e permettono al tuo brand di raggiungere una maggiore audience. E ovviamente che parlino di te. Creare una community solida è il sogno di ogni azienda ma non è facile da realizzare.

Offrire un buon prodotto o servizio non è più sufficiente per essere il numero uno. Il cliente è molto esigente. È pronto a tutto ed è molto difficile attirare l’attenzione. I brand con più notorietà e reputazione hanno una lunga storia e hanno lavorato molto. Uno dei fattori determinanti del successo è il passaparola.

Reputazione, notorietà e engagement. Quali brand hanno questi requisiti?

I brand con più notorietà sono quelli che sono rimasti nel top of mind dei consumatori. E hanno lavorato dal basso costruendo un rapporto di fiducia. Non devi chiederti quali sono i brand con più notorietà e engagement. Sono già nella tua testa.

Quando passeggi nel supermercato, quando vai a comprare una nuova auto, quando spedisci un pacco, compri online o prenoti un hotel sei esposto a molte opzioni. Ma l’aspetto curioso è che ti rechi sempre negli stessi posti. Sai perché lo fai?

Ciò accade perché alcuni brand hanno lavorato sulla loro reputazione e sono presenti ormai nel tuo cervello. Ad esempio, se vuoi mettere un cartone animato per i tuoi figli cosa ti viene in mente? Probabilmente Disney.

E se ora ti diciamo di pensare a un orologio di lusso? Stai pensando a Rolex? O per esempio se pensi a un fast food, pensi a McDonald’s? I brand più noti ottengono questo effetto. Che pensare ad uno sport, porti ad Adidas, che Internet sia legato a Google che il concetto di auto sicura sia legato a Volvo.

Come influisce la reputazione sul processo di acquisto?

Per conoscere meglio il funzionamento dei brand con più notorietà e miglior reputazione, Reputation Institute ha realizzato un’analisi profonda in cui si è arrivati alla conclusione del fatto che esiste una forte relazione tra la reputazione di un’azienda e il fatto che i clienti siano disposti ad acquistarne i prodotti.

Ma la reputazione non solo genera più vendite. Questi clienti fedeli hanno alte probabilità di consigliare determinati brand ad altri consumatori. Ed è la cosa migliore che può capitarti. Nulla è più credibile dell’ascoltare un’altra persona che parla bene del tuo brand.

Ciò si riflette nel comportamento dell’utente. Ossia, i dati di studio di RI assicurano che il 55% dei clienti dei brand con una reputazione solida comprerebbero i suoi prodotti e un 50% li consiglierebbe. Ma se si trattasse di un’azienda più debole, solo il 31% comprerebbe e il 28% consiglierebbe i prodotti.

Investire in reputazione, un vantaggio competitivo

Secondo Nielsen, ‘il passaparola migliora le vendite e un grande vantaggio competitivo’. Quindi ‘l’investimento in reputazione sarà ricompensato nel risultato finale’.

Inoltre, considerando che i brand con maggiore notorietà impattano sul mercato internazionale, le aziende dovrebbero sforzarsi per ottenere la fiducia dei loro clienti nel mondo, uscendo dalla zona comfort.

Come puoi immaginare, costruire un’immagine di brand potente e solida che attraversi le frontiere non è facile. Ovviamente ci sono alcuni brand che sono diventati i primi del loro settore. Te ne viene in mente qualcuno?

Brand con più notorietà

I brand con più notorietà e migliore reputazione sono quelli che gestiscono meglio questi aspetti. E costruire un’immagine così forte è complesso. Ovviamente avere questo successo è un’operazione che richiede tempo.

Magari ricordi Vokswagen. Se non fosse per lo scandalo che ha accompagnato l’azienda circa due anni fa, sarebbe tra i brand con la migliore reputazione al mondo. Quindi già lo sai, ogni dettagli oconta.

Questa è la Top 10 dei brand con più notorietà secondo il ranking di Reputation Institute. Immagini chi possa essere il n.1 mondiale?

10.- Adidas

Adidas è uno dei migliori brand al mondo ed ha scalato il ranking fino a raggiungere la posizione n.10.

Un brand con una buona reputazione non solo si costruisce come tale lavorando aspetti come l’attenzione al cliente. Per arrivare fino a qui serve molto di più. Bisogna curare assolutamente tutti i fattori che intervengono, dalla comunicazione alla gestione delle crisi.

E ovviamente devi consolidarti come brand che si preoccupa del suo pubblico target. In questo ambito Adidas ha soddisfatto le aspettative superando brand come Nike e Puma.

9.- Rolls-Royce

Un dato curioso è che i brand con più notorietà e una reputazione forte sono considerati brand di lusso. Stiamo passando dall’avere una percezione positiva dei brand alla portata di tutti a dirigerci verso i più lussuosi.

Rolls-Royce è il primo esempio di uno brand di lusso ben posizionato nella mente dei consumatori.

8.- Intel

All’estremo opposto c’è il settore tecnologico, uno dei più tipici riguardo a brand con buona notorietà e reputazione.

In questo caso Intel è al n.8 della classifica consolidandosi come brand potente e con un ottimo engagement con i consumatori. Te lo aspettavi?

7.- Sony

La multinazionale giapponese prima nota fondamentalmente per la sua divisione di fotografia e video, attualmente è posizionata nella mente dei millennials grazie a PlayStation e alla sua divisione di smartphones.

Sony è un brand che si trova da decenni tra quelli con la miglior reputazione.

6.- Bosch

Il brand tedesco non ha lasciato indifferente nessuno. La sua immagine di brand è molto consolidata, ha una community e un engagement forte e una reputazione positiva.

Secondo i dati di Reputation Institute l’audience ha valutato il brand come uno dei migliori nel suo settore.

5.- Google

Arriviamo al top 5 e non poteva mancare il gigante Google. Ci sono moltissimi motori ma siamo arrivati a un punto in cui gli utenti utilizzano il termine Google come sinonimo di motore di ricerca su internet.

L’azienda è una delle più note a livello mondiale, con il maggior numero di visitatori. È una delle piattaforme pubblicitarie di successo.

4.- Canon

Vicino a Sony troviamo un concorrente, Canon. Ma questo brand non solo è uno di quelli che ha ottenuto più notorietà e il miglior engagement al mondo ma è anche il terzo brand in Europa, Medio Oriente e Africa secondo i dati della ricerca. Ciò che gli garantisce un posto d’onore a livello mondiale.

3.- The Walt Disney Company

L’enorme azienda di comunicazione e intrattenimento è stata in più occasioni al primo posto di questo ranking. Si mantiene tuttora nella top 3.

È senza dubbio una delle aziende che i consumatori riconoscono più facilmente, con un target ampio. È un brand tra i preferiti del pubblico giovane ma come sai nel marketing per arrivare ai bambini devi interessare i genitori.

Quindi è uno dei brand che ha ottenuto più engagement su un pubblico molto ampio.

2.- LEGO

Se Canon si è trasformato nel terzo brand con la migliore reputazione in più continenti, devi sapere che in Europa, Medio Oriente e Africa la vera rivelazione è Lego, che si trova al secondo posto. Per molti è un divertimento che si è trasformato in un brand con un’enorme reputazione che diversifica le sue attività con elementi particolari, come i serious games.

1.- Rolex

In prima posizione troviamo Rolex, un’azienda di lusso che si è consolidata come brand dalla migliore reputazione e dalla community con il miglior engagement e la maggiore notorietà al mondo.

Le aziende di lusso stanno recuperando i valori positivi trasmessi ai consumatori. E non è sempre stato così. Il fatto che non tutti possano permettersi di consumare determinati prodotti o servizi rendeva alcuni brand lontani e poco umani.

Ma si usano sempre più risorse e strumenti per essere allo stesso livello del consumatore, creando un’immagine di brand di cui si può avere fiducia, come è successo con Rolex.

Cos’è successo a brand come Zara, Apple o BMW?

Nielsen a riguardo ha detto: “questo è il terzo anno consecutivo in cui abbiamo visto ridurre la reputazione di Apple. Il brand ha vissuto diverse esperienze negative negli ultimi anni: la perdita della leadership visionaria, battaglie legali, la percezione dei suoi prodotti sempre più fuori moda, le azioni poco chiare. Uno dei modi migliori per combattere la crisi è mediante la costruzione della reputazione. Magari Apple ha bisogno di uscire dalla sua torre e mostrare ai consumatori chi è realmente”.

BMW e Zara sono altri due esempi di brand che stanno curando la loro reputazione. Anche se non sono nella top 10 occupano ottime posizioni.

Come vedi, per arrivare ad essere un brand con più notorietà e engagement bisogna curare tutti i fattori che intervengono nel processo di costruzione del brand. Come nei tuoi canali di comunicazione e pubblicità.

Per questo è molto importante aiutarsi con una piattaforma di cross channel che ti permetta di gestire tutti i tuoi canali di comunicazione per ottenere un impatto reale, creando engagement e formando veri difensori del brand.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?