Tutto quello che devi sapere sul metodo AIDA

12 febbraio, 2021 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Tutto quello che devi sapere sul metodo AIDA

Il metodo AIDA è un modello ampiamente utilizzato nei settori della pubblicità e del marketing. È un modello che descrive i vari passaggi che si verificano da quando una persona entra nella fase di consapevolezza del tuo funnel di marketing fino a quando finalmente prende una decisione.

Cioè, dal momento in cui il consumatore scopre un brand fino a quando effettua l’acquisto. In questo processo, il loro comportamento viene analizzato strategicamente e si cerca di influenzarlo in ogni fase.

Il metodo AIDA aiuta a suddividere il percorso del cliente in diverse parti. Pertanto, un brand può pianificare strategie di marketing e pubblicità per influenzare ogni momento. Quindi un consumatore è invogliato a scoprire il brand e alla fine acquistare il tuo prodotto.

Azioni per indurre il cliente all’acquisto

Il metodo AIDA descrive il numero necessario di attività richieste per spostare un cliente dalla fase di consapevolezza all’azione che porta a una conversione.

Il modello è stato originariamente utilizzato per spiegare come gli annunci e le comunicazioni di marketing attraggono potenziali clienti. E come i clienti scelgono tra i brand per prendere una decisione di acquisto finale.

Attualmente ha molte applicazioni. Una di queste è nel copywriting, che puoi utilizzare per creare testi persuasivi nelle tue e-mail.

Cos’è il metodo AIDA?


Che tu abbia appena iniziato a gestire tecniche di copywirting o tu sia un copywriter esperto, la formula di marketing di AIDA è uno standard che produce regolarmente risultati significativi. Puoi utilizzare il metodo AIDA per tutti i tipi di marketing digitale e materiale pubblicitario offline come:

Il concetto di AIDA ebbe origine nel 1898 quando Elias St. Elmo Lewis, che alla fine fu inserito nella Advertising Hall of Fame, scrisse un pezzo che trattava di tre principi pubblicitari che aveva trovato utili durante la sua carriera.

L’articolo è comparso su The Inland Printer, una delle riviste americane più influenti del XIX secolo affermando che tutti gli annunci di successo dovrebbero seguire una certa formula. Fu allora che nacque AIDA. Ed ecco come funziona il metodo:

1.- Attenzione

Attenzione
Questa fase della formula, come suggerisce il nome, riguarda la creazione della consapevolezza del brand. Per creare la giusta attenzione, devi essere accurato nel ricercare il tuo pubblico.

In questa fase della formula devi scoprire le passioni e i problemi del tuo pubblico. E si ottiene solo con la dovuta diligenza e potenziali clienti ben individuati. Con questi aspetti chiari, puoi sviluppare contenuti che si concentrano su problemi, passioni e desideri dei tuoi clienti.

Questa è la fase iniziale di AIDA e la sua garanzia di commerciabilità deve essere disponibile per qualsiasi parte interessata; il contenuto deve essere diffuso. Puoi farlo tramite SEO, social media e il tuo sito web. Se crei contenuti che attirano l’attenzione del tuo pubblico susciterai una curiosità che lo porterà a scoprire cosa fa veramente il tuo brand.

In questa prima fase, un consumatore incontra il brand. E questo può avvenire tramite un annuncio o una ricerca organica. Ma può anche avvenire attraverso un chiosco che mostra i prodotti e più comunemente oggi, attraverso contenuti sponsorizzati. Quindi, cura molto il tuo copywriting.

2.- Interesse

Interesse
Attirare l’attenzione è una cosa. Mantenere l’attenzione dei tuoi potenziali clienti è un’altra. Affinché il tuo messaggio pubblicitario o di marketing abbia successo nel mantenere i tuoi contatti coinvolti, devi fornire loro una ragione.

Senza dubbio, questa è la fase cruciale. Se il consumatore sente che il prodotto non è di suo interesse o se non lo trova abbastanza accattivante, non arriverà mai alla fase di acquisto. Pertanto, è importante trasmettere il messaggio del tuo prodotto in modo personalizzato e chiaro per adattarlo al target.

I punti salienti della comunicazione del prodotto dovrebbero mirare alle esigenze dei consumatori. Questo porta il consumatore a fare un ulteriore passo avanti nella ricerca del prodotto per vedere come ne beneficia.

Puoi farlo spiegando che il problema che stanno affrontando sta influenzando negativamente le loro vite. Puoi farlo attraverso la narrazione o un altro metodo che faccia sentire all’individuo che il suo problema deve essere risolto per portarlo a cercare una soluzione definitiva. La chiave per la fase di interesse del metodo AIDA è rendere il problema personale in modo che sia compreso solo dal potenziale cliente e da nessun altro.

3.- Desiderio

Desiderio
La fase del desiderio è quella in cui mostri ai tuoi potenziali clienti esattamente come le tue offerte possono risolvere i loro problemi. Di solito questa fase viene raggiunta quando un consumatore confronta il prodotto con le offerte di altri concorrenti.

In tal caso, il brand deve evidenziare in modo sublime le sue caratteristiche eccezionali in modo che il consumatore veda che non otterrà il medesimo risultato con altri articoli.

Quindi, qui è dove spiegherai le caratteristiche del tuo prodotto o servizio e tutti i relativi vantaggi. Quindi devi illustrare come i vantaggi soddisferanno le esigenze dei tuoi clienti.

Le tecniche comuni per la fase del desiderio includono le foto prima e dopo, che vengono utilizzate da addetti alle pulizie, dentisti ecc… e chiunque altro cerchi di cambiare la vita in meglio.

Il tuo pubblico dovrebbe essere in grado di vedere come le tue offerte possono migliorare la vita. Che si tratti di ricchezza, salute, amore o di un altro bisogno urgente, se agisci correttamente, i tuoi contatti nella fase del desiderio saranno pronti per effettuare un acquisto.

4.- Azione

Azione
Una volta che sei riuscito a creare il desiderio e il consumatore ha una disposizione positiva nei confronti del brand, il passo successivo è convincere i potenziali clienti a intraprendere un’azione immediata e saranno disposti a provare o acquistare il tuo prodotto o servizio.

In questa fase, i trucchi come sconti anticipati, prove gratuite, offerte individuali, possono dare l’ultima spinta al consumatore per andare avanti e acquistare. Inoltre, un senso di urgenza può essere utile per offrire determinate condizioni di acquisto per un periodo di tempo limitato o includendo un bonus speciale per coloro che agiscono immediatamente.

Se desideri che più lead agiscano in questa fase di AIDA, devi rendere tutto facile. Ciò significa includere una CTA nelle pagine dei prodotti e nella metà superiore della pagina; così i potenziali clienti potranno cliccare per acquistare senza dover scorrere.

La differenza tra interesse e desiderio

La differenza tra interesse e desiderio
L’interesse e il desiderio sono spesso confusi tra loro quando si parla della formula AIDA. Una volta che sei riuscito a ottenere l’attenzione di un potenziale cliente, fagli capire che la sua vita sarebbe più bella con il tuo prodotto o servizio. Generi interesse istruendo i tuoi utenti sulle tue offerte e illustrando come si adatteranno alle loro vite.

Il desiderio, invece, consiste nell’aiutare il consumatore a sviluppare una posizione favorevole verso il tuo brand. Puoi farlo utilizzando contenuti personali ed emotivi per rendere le tue offerte irresistibili.

Dall’interesse all’azione

Per vedere l’interesse e il desiderio in gioco, pensa agli annunci comuni che hai visto. È molto chiaro negli spot che durano 5 minuti trasmessi in televisione all’alba:

  1. Iniziano mostrando un problema (Attenzione).
  2. Per poi mostrarti che c’è una soluzione (Interesse).
  3. Quindi gli annunci passano attraverso tutte le funzionalità e i vantaggi che cambieranno la tua vita in meglio; il prodotto ti aiuta a cucinare meglio, pulire meglio o perdere peso più velocemente (Desiderio).
  4. Infine, gli annunci sono legati ad un’offerta a tempo limitato insieme a un numero di telefono e un invito all’azione (Azione).

Qui puoi vedere la grande differenza tra interesse e desiderio. L’interesse cerca di far sembrare l’offerta interessante attraverso l’intrattenimento e il divertimento.

Il desiderio invece si concentra su come il tuo prodotto o servizio si applica alla vita dei tuoi utenti, facendo vedere come le tue offerte si adatteranno alla loro vita.

Qual è la cosa più importante nel metodo AIDA?

Qual è la cosa più importante nel metodo AIDA?
Prima di utilizzare il metodo AIDA il primo passo è capire chi è il cliente o il potenziale cliente. Solo quando comprendi appieno le motivazioni del tuo pubblico il tuo messaggio di marketing può essere indirizzato direttamente alla persona che acquista il prodotto o il servizio che stai vendendo.

Il metodo AIDA, o qualsiasi altra formula di marketing, funzionerà solo quando il tuo messaggio è perfettamente allineato con la tua buyer persona. Ciò include informazioni demografiche, dettagli dell’azienda in cui l’utente lavora, il ruolo e altri dati critici che possono aiutarti a indirizzare più accuratamente il tuo messaggio.

Se non hai ancora rilevato la tua buyer persona, il tuo lavoro è ricercare e quindi definire i dati demografici e psicografici di ogni potenziale cliente.

Quando hai chiaro questo aspetto, puoi usare ciò che hai imparato per sfruttare il metodo AIDA per il copywriting di tutti i tuoi testi, comprese le email. Se, inoltre, vuoi l’email marketing che hai pianificato si distingua, puoi contare su una piattaforma come MDirector.

Whitepaper esclusivo
Email Marketing, il perfetto alleato dell'e-commerce
Scopri come migliorare le vendite del tuo e-commerce con l'Email Marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?