15 passi per creare i migliori subject per email

20 febbraio, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Creare i migliori subject per email è uno degli obiettivi più complicati da raggiungere in qualsiasi strategia di email marketing. Non in vano si tratta dell’elemento essenziale che farà sì che gli utenti vedano il tuo messaggio o, al contrario, lo lascino nella posta in entrata.

Qualsiasi utente riceve decine di email quotidianamente. Tutti competono per ottenere l’attenzione del destinatario. Ovviamente saranno pochi quelli aperti. Cosa che farà sì che, successivamente, si possa cliccare sui link per raggiungere gli obiettivi del brand.

Il subject di una mail è la barriera all’ingresso. È la prima cosa che vede l’utente. Ciò che compare aprendo il client di posta. Per questo creare i migliori subject di email è essenziale perché i tuoi messaggi siano letti. E, di conseguenza, per ottenere conversioni.

Il subject prepara il destinatario dell’email riguardo a ciò che troverà dopo. Ciò che può rendere più agile la comprensione del messaggio, l’azione o evitare fraintendimenti.

15 passi per creare i migliori subject di email

Non è una scienza. Ma i dati aiutano. Ci sono diversi report che cercano di analizzare quali sono i subject che generano più aperture. Ma nessuno ti dirà esattamente qual è il subject che devi utilizzare. Creare i migliori subject di email dipende da molti fattori. Questi sono 15 passi che devi curare per farlo:

1 – Menziona chiaramente di cosa tratta la mail

Per scrivere un buon subject la prima cosa da fare è verificare il tema che vuoi trattare. E come esprimerlo in una frase corta. Il subject di una mail è come il titolo di una notizia. Per questo, devi avere gli stessi requisiti per essere efficace.

Un titolo che si basa sul tema del messaggio aiuterà a fare in modo che l’utente sappia se è interessato o no. Ma non serve a nulla scrivere una mail meravigliosa se non curi il subject. La decisione di entrare o no a leggere il contenuto è condizionata all’80% dall’aspettativa che crea il subject.

Esempio: Vuoi rinnovare la tua patente?

2 – Usa il fattore sorpresa

I subject di email non devono essere descrittivi. Il fattore sorpresa è una delle garanzie che l’email verrà aperta.

Scrivere un buon subject che attiri, informi, sintetizzi, impatti, sia ingegnoso e emozioni è complesso. Questo titolo deve attirare il lettore e deve sintetizzare ciò che vuoi raccontargli in una frase corta.

Fare in modo che l’utente si sorprenda non è semplice. Per questo devi conoscerlo in profondità. Per esempio il seguente subject potrebbe portare un messaggio in cui si parli del fatto che questo club è il migliore d’Europa riguardo alla vendita di magliette.

Esempio: L’Atleti, campione d’Europa.

3 – Utilizza se è possibile al massimo 40 caratteri

Un subject con più di 10 parole è troppo lungo. Il problema è che con un subject super corto, di una o due parole, è quasi impossibile raccontare qualcosa di interessante. Per questo una buona misura sono 6/7 parole.

Questo aspetto è cruciale nell’analisi dei messaggi di posta elettronica da mobile. I subject di email devono essere il più corti possibili per essere visualizzati sugli schermi.

Esempio: Crea imbuti di conversione automaticamente.

4 – Cerca di non raccontare tutto nel subject

Sintetizzare un messaggio è difficile ma non impossibile. Per esempio non conosci il sapore di una caramella finché non la provi. Ma la carta deve raccontarti quanto è buona. La stessa funzione la compie il subject della mail.

Una linea di subject deve essere inequivocabile e concreta. Non deve generare dubbi. Inoltre deve essere grammaticalmente corretto e sintetico. Ma, soprattutto, è importante non raccontare tutto. Non vuoi che l’utente voglia saperne di più sul messaggio?

Esempio: Il governo invia la Estrella de la Muerte in Cataluña.

5 – Il subject deve fare una promessa al lettore che deve essere mantenuta con il contenuto

Il subject e il tema del messaggio devono essere coerenti. Non utilizzare un subject per attirare l’attenzione del lettore per poi parlargli di altri temi diversi.

Non ha senso promuovere qualcosa che poi non puoi proporre. L’utente cliccherà sul subject ma non trovando ciò che hai offerto, abbandonerà il messaggio. E probabilmente non tornerà a fidarsi del tuo brand.

Esempio: Risultati del sondaggio futurizable sul Blockchain.

6 – Riserva i primi caratteri per l’informazione più importante

Pensa che l’aspetto più importante deve essere espresso all’inizio. Tutto ciò che vuoi dire dopo può essere irrilevante e sicuramente il destinatario non lo leggerà. Non perdere l’opportunità di raccontare gli aspetti importanti all’inizio. La chiave per generare l’apertura della mail è nella prima parte del subject.

Esempio: Avviso di notifica in SEDE elettronica.

7 – Non utilizzare il tuo nome nel subject

È tipico fare l’errore di scrivere il nome del mittente nel subject. Hai poco spazio e devi essere conciso quando utilizzi le prime parole del subject. Per questo è importante non ripetere due volte le stesse cose dato che non segnali nulla di nuovo al destinatario.

Ovviamente tutti gli studi indicano che uno degli elementi essenziali per incrementare le aperture è che l’utente ti riconosca a prima vista. Per questo c’è la mail da cui si invia il messaggio e il preheader. Due elementi complementari per creare i migliori subject per email.

Esempio: Fuga autunnale per ogni portafoglio. Un subject che potrebbe inviare un brand di coupon come Oferplan o Groupon.

8 – Rendi chiare le parole chiave

Uno degli aspetti essenziali quando si creano i migliori subject di email è che incorporino le keywords che sono alla base della strategia di email marketing. Se sono realmente termini chiave, perché non usarli nel subject delle tue mail?

Inoltre è normale che gli utenti salvino i messaggi e poi li cerchino per parola chiave. Se la recerca si basa sulle keywords e il subject è ben gestito, avrai una seconda opportunità per impattare. Più il tuo subject è concreto, più facile arà trovarlo.

Esempio: -15 euro. Halloween a Lloret de Mar

9 – Prova diversi subject

Imparare a creare i migliori subject di email si basa sul confronto costante dei titoli scelti e approfittare di strumenti come l’ottimizzatore delle campagne di MDirector che ti permette di mettere alla prova due subject con la stessa mail.

Ogni variante sarà inviata a una piccola parte del tuo database. La linea del subject che provoca più aperture si invierà automaticamente al resto del databse.

Se verifichi che le tue mail hanno un tasso di apertura basso cambialo e provane un altro. Forse il subject non aveva un titolo corretto. Non avere paura di cambiare il subject e trovare nuovi utenti interessati.

Esempio: Vinci un viaggio in Thailandia per due Vs Vinci un viaggio per due in Thailandia.

10 – Usalo come motto

Il titolo delle tue mail, inoltre, ha una funzione occulta: ogni volta che qualcuno risponde alla conversazione, ciò che hai inserito come subject è la prima cosa che si nota ricevendo la mail. Quindi sarà una ripetizione nella mente di chi legge.

Quindi evita titoli sgradevoli e approfitta per trasmettere un concetto concreto che non si dimentichi.

Esempio: #CookingTheFuture con Oskook, il primo robot per cucina in 3D.

11 – Crea un sentimento di urgenza

Il nuovo modo di consumare dell’utente digitale si adatta alla perfezione alla creazione di un sentimento di urgenza. Gli spazi limitati nel tempo obbligano l’utente a prendere una decisione rapidamente, suscitando, a volte, emozioni e irrazionalità.

Ciò che è certo è che la sovraesposizione agli eventi, fa sì che le aperture siano posticipate e i messaggi non si aprano. Da qui l’importanza che l’utente capisca che è ora o mai più.

Esempio: Closing in 5 hours! New video software Grabs Unlimited Leads.

12 – Evita parole difficili

Ci sono determinati termini che gli ISP (fornitori di servizi su internet) identificano come spam. Per esempio, termini come: “Compra ora”, “Gratis”, l’utilizzo di maiuscole, l’uso eccessivo di simboli.

Esistono liste aggiornate di parole spam che dovresti controllare continuamente. Solo così ti garantirai di passare il primo filtro antispam.

Esempio: ti togliamo le commissioni sull’ipoteca.

13 – I numeri, le percentuali o i dati generano una sensazione di fiducia

E aumentano la credibilità del subject. Inoltre aiutano anche a migliorare l’attenzione. In una interfaccia in cui si vede solo il subject, i numeri si fanno notare.

Esempio: 18 pins di tendenza questa settimana.

14 – Non deve piacere a tutti

Solo alla tua buyer persona. Non perdere il focus dei tuoi utenti obiettivi, perché anche se hai creato la mail perfetta, il tasso di apertura sarà ridotto.

Basati sul messaggio adeguato per le persone corrette. Solo così incrementerai le aperture ma aumenterai anche il tasso di clicks e le conversioni.

Esempio: Dai una ventata di novità alla tua casa risparmiando fino al 25%.

15 – Evita di essere classificato come spam

Non solo è importante sintetizzare il subject di una mail ma più dettagli inserisci, più probabilità hai di essere classificato come spam.

Uno dei principali motivi di classificazione come spam è il contenuto o le parole che usi nella costruzione del subject. Per questo è essenziale evitare che per un subject poco adeguato, il tuo messaggio non venga leto.

Esempio: Cancella questo messaggio.

Una strategia globale per i subject

L’indice di aperture e clicks unici non solo è dovuto a un buon subject. In una campagna di email marketing entrano in gioco altri fattori come:

  • L’ora di invio
  • Il tipo di offerta o servizio che si pubblica
  • La quantità di invii che si effettuano in un periodo di tempo concreto.

Per creare i migliori subject di email è essenziale lavorare questo elemento con precisione. Usare testi semplici, diretti e con promozioni o informazioni pubtuali è meglio che cercare di raccontare le tue offerte e i tuoi prodotti nel subject.

Ricorda che il subject è parte di una campagna di emailing che non termina con l’invio. Quindi il miglior consiglio è creare una strategia globale di subject di email.

Vuoi provare questi 15 consigli per creare i migliori subject di email nella tua campagna di emailing? Utilizza un software di email marketing professionale come MDirector e potrai approfittare degli strumenti adeguati per definire subject di email creativi e efficaci. Non aspettare e registrati su MDirector.

Whitepaper esclusivo
Email Marketing, il perfetto alleato dell'e-commerce
Scopri come migliorare le vendite del tuo e-commerce con l'Email Marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?