Cosa fare per raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail

16 gennaio, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Vuoi raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail? Le tue campagne di marketing via mail possono essere efficaci solo se le mail vengono aperte. Se i tuoi tassi di apertura sono più bassi di quanto vorresti ci sono trucchi per migliorarli.

Non ha senso creare la migliore email con la migliore grafica e messaggio se il passo precedente non viene effettuato. Non desistere. Raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail è possibile con queste best practices.

La prima cosa da fare è analizzare cosa stai facendo e come stai gestendo le tue campagne e una volta che hai identificato i tuoi errori puoi cominciare a lavorare. Modifica il necessario per ottimizzare le tue campagne di email marketing.

Come sono cambiati i tassi di apertura delle mail durante gli anni?

L’email marketing è stata la strategia di digital marketing principale e più popolare per molti anni e lo è ancora. La media delle mail inviate agli utenti è aumentata col passare del tempo. Chi ha detto che l’email marketing è morto? Questa affermazione non è corretta.

Magari il problema è legato a un basso tasso di apertura delle tue mail. Avere un tasso di apertura basso non significa che l’email marketing non funzioni. Magari non lo stai gestendo bene.

Secondo gli studi effettuati anno dopo anno da Signupto, ad eccezione della caduta del tasso di apertura tra il 2012 e il 2013, il tasso di apertura si mantiene tra il 22 e il 24%, con un aumento nel 2017.

Ciò significa che l’email marketing è ancora un canale potente di comunicazione ed è perfetto per entrare in contatto con gli utenti e mantenere una relazione brand-cliente viva.

Cosa influisce sul tasso di apertura?

Continuando a leggere il report di Signupto sono tre i fattori che influiscono di più sui bassi tassi di apertura. Tieni conto di queste tre considerazioni per evitarlo e raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail.

È riconoscibile il mittente che utilizzi?

Fare in modo che i tuoi utenti comprendano il nome del mittente e si fidino è un primo passo affinché aprano le tue mail. Il mittente dovrebbe essere chiaro.

I server che ricevono mail possono verificare che la persona che invia il messaggio sia autorizzata a inviarlo.

Usare costantemente un nome mittente e un indirizzo alternativo ti permetterà di migliorare il riconoscimento. Se utilizzi un indirizzo e un nome abbastanza reale migliorerai la fiducia tra brand e utente.

Il subject

Il subject è il secondo elemento in cui puoi sbagliare. Anche se riconoscono il mittente il subject influisce sulla prima impressione che l’utente ha riguardo alla tua mail. È all’altezza?

Una regola generale è mantenere un subject corto e interessante. Si può attirare l’attenzione del lettore attraverso questo breve testo. Ecco alcuni subject di email che generano aperture.

Una delle migliorie più semplici ma che rendono di più che puoi utilizzare nella tua campagna di email marketing è provare diversi subject. Con il nostro software di invio di email è possibile realizzare A/B Test e ottimizzare le tue campagne.

L’orario

Scegliere il momento migliore per inviare una mail è una parte importante che influisce sul tasso di apertura. La maggior parte delle mail si aprono poco dopo la ricezione.

Considerare questo aspetto ti apre un’opportunità importante. È conveniente attirare il tuo lettore nel momento preciso in cui gli arriva il messaggio e che lo apra o no può fare la differenza.

Capire la relazione tra il tuo obiettivo, la tua audience e la naturalezza del contenuto ti fornirà informazioni importanti su quale potrebbe essere il momento migliore per effettuare l’invio e raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail.

Le tue mail arrivano nella posta in entrata degli utenti?

Un altro dei grandi problemi delle strategie di email marketing non risiede nel basso tasso di apertura ma il problema è che i messaggi non raggiungono la posta in entrata dell’utente. Molte mail restano nella casella spam e non vengono lette.

Come puoi assicurarti che le tue mail arrivino ai tuoi lettori. Questi sono alcuni consigli su come non finire in spam e raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail:

  • Double opt-in: la doppia conferma implica che l’utente confermi doppiamente che desidera ricevere mail da te. Questo ti aiuterà a non finire in spam. Non ti interessa inviare mail a persone che non le vogliono ricevere perché non le leggeranno mai e il tuo tasso di apertura si ridurrà.
  • Chiedi ai tuoi utenti che ti inseriscano nel loro contatti: richiedi semplicemente agli utenti di inserire il tuo indirizzo nella lista contatti. Così migliorerai il numero delle mail consegnate.
  • Pulisci il tuo database ogni tanto: se un utente non apre la tua mail tre volte di fila, probabilmente non è interessato a riceverla. Se continui a inviare mail a utenti che non le aprono è possibile che tu finisca in spam. La cosa migliore è cancellare i contatti inutili del tuo database.

Trucchi che ti faranno raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail

Fino ad hora hai letto alcuni trucchi per raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail. Ma ce ne sono altri che possono aiutarti. Applicare questi trucchi ti permetterà di migliorare il tuo tasso di apertura. E migliorare la tua strategia in generale.

1 – L’importanza della segmentazione del database

Quando un utente riceve una mail e sta per aprirla, uno dei fattori più importanti è se la mail risulta rilevante o no.

Il modo migliore per raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail è segmentando il database. Secondo uno studio realizzato da Lyris e come si osserva nel grafico dell’immagine, il 39% dei brand che segmentano il proprio database, ottengono tassi di apertura più alti.

Il 28% ha sperimentato tassi di cancellazione molto bassi. Inoltre il 24% ha sperimentato una maggior capacità di deliverability e più entrate. Tutti i dati ottenuti da questo studio segnalano risultati positivi.

Modi per segmentare un database

Comincia aggiungendo tag ai tuoi utenti in funzione del loro comportamento. A seconda della fase dell’imbuto di conversione che stanno attraversando gli utenti, l’invio sarà diverso.

Si possono anche creaer segmenti di utenti in base a altre caratteristiche. Puoi inviare mail diverse basate su prodotti specifici acquistati.

O puoi anche segmentare il tuo database secondo dati demografici o interessi. Scegli il tipo di segmentazione adeguato. L’importante è farlo per ogni invio.

Una volta che hai i segmenti è molto facile sapere che subject scrivere. O che tipo di contenuto aggiungere. Sarà più facile determinare le caratteristiche necessarie affinché gli utenti aprano le mail.

Non comprare mai database esterni. Il valore di un database è molto legato al modo in cui sono stati ottenuti i dati. Ciò che vuoi è che siano utenti di qualità che abbiano mostrato interesse per il tuo brand.

Se non hai ottenuto i tuoi utenti in forma organica non potrai mai raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail. Non fidarti delle liste a pagamento.

2 – Ottimizza i tuoi subject perché si leggano tramite mobile

Ottimizzare i subject per dispositivo mobile è necessario se vuoi raddoppiare il tasso di apertura delle tue mail. Sempre più utenti accedono alle mail tramite smartphone. Il tuo subject è strutturato per questa funzione?

Per assicurarti che le tue mail si aprano da mobile, utilizza subject brevi. 6-10 parole o 25 caratteri sono ideali. In questo modo anche le persone che accedono attraverso i dispositivi mobile potranno leggerli.

Verifica come compaiono i subject da mobile prima di inviare le mail. Ci sono strumenti gratuiti che ti permettono di farlo.

3 – Utilizza software di invio specializzati

Un’altra opzione può essere quella di utilizzare un software di invio di mail che ti aiuti a migliorare la tua strategia di email marketing. In MDirector gestiamo da molti anni campagne di email per diversi brand.

Con il software di Email Marketing di MDirector potrai comunicare con i tuoi clienti e fidelizzarli inviando novità in maniera personalizzata. Inoltre disporrai di templates personalizzati che ti permetteranno di creare grafiche speciali.

Siamo inoltre l’unica piattaforma di Email Marketing e SMS che include un generatore di Landing Pages e acquisto programmatico (RTB) sullo stesso strumento. Mettiti in contatto con noi!

Whitepaper esclusivo
Aumenta le tue vendite a natale con l'Email Marketing
Tutte le tecniche per incrementare le tue vendite a Natale, grazie all'Email marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?