Evita errori nelle tue e-mail: guida pratica per i professionisti

Evita errori nelle tue e-mail: guida pratica

5 giugno, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Evitar errores en tus emails

Evitare errori nelle e-mail è sicuramente una delle tue priorità ogni volta che inizi una campagna di email marketing. Soprattutto, tenendo conto del fatto che, dopo la pandemia, le persone hanno sono più sensibili a questi aspetti.

Tutti sono consci di ciò che sta accadendo nel mondo. Pertanto, ciò che gli utenti stanno aspettando è che mostri loro il tuo impegno e la tua empatia nei loro confronti e la situazione che stanno vivendo.

Mancano ancora alcuni mesi per raggiungere i consumatori nei negozi fisici. Per questo motivo, la maggior parte dei brand si impegna a realizzare campagne straordinarie che consentano loro di rimanere in contatto con i propri clienti.

In questo senso, evitare errori nelle tue e-mail è la strategia più intelligente che puoi adottare per mantenere clienti fedeli. Ricorda loro che sei ancora al loro fianco.

Prenditi cura di tutti i dettagli

Evitare errori nell’e-mail marketing implica prendersi cura di ogni dettaglio. Se in genere ti prendi cura del tuo ambiente, ad esempio le tue relazioni off-line, cosa pensi di fare riguardo alla tua strategia di email marketing?

Prendersi cura dei dettagli significa mostrare al proprio pubblico che ci tieni e che fai tutto pensando ai tuoi clienti. Puoi rendere il tuo brand unico affinché si distingua per la sua empatia e responsabilità sociale.

Dal click alle vendite

È poco funzionale passare ore a pensare a una strategia efficace per evitare errori nelle e-mail. Ma con questa guida avrai uno strumento chiaro che consente alle tue e-mail di passare dal click alle vendite.

I tuoi utenti si aspettano di leggere argomenti pertinenti nelle tue mail.

Anche se lo sapevi già con certezza, la strategia non riguarda solo l’invio di e-mail. Evitare errori nelle e-mail si basa sulla premessa principale di comunicare con i tuoi utenti per fornire loro contenuti pertinenti, eccitanti e a valore aggiunto nella loro vita.

Come fare un piano per evitare errori nelle tue e-mail

Non esitare a stabilire un piano di emailing che consenta alle tue email di evidenziare una casella di posta occupata. L’obiettivo di ciascuna e-mail dovrebbe essere quello di attirare l’attenzione e promuovere una determinata azione da parte dell’utente. Per questo ecco i passaggi:

1.- Utilizzare un software di posta elettronica completo

Il primo passo per creare un’efficace campagna di email marketing è usare un buon software di email marketing. Più lo strumento è completo e professionale, più facile sarà creare, ottimizzare e personalizzare le proprie campagne e-mail senza la necessità di conoscenze di progettazione tecnica o grafica.

2.- Questioni interessanti che ci motivano a saperne di più

In un’e-mail, l’oggetto è la tua lettera di accompagnamento. Gioca con vari formati del subject per attirare l’attenzione dei tuoi lettori. Dato che non esistono due persone uguali, non esistono due reazioni uguali. Prova uno di questi suggerimenti:

  • Clifhanger: questa tecnica di scrittura della vecchia scuola porta sempre buoni risultati. Ricorda di dare suggerimenti ai tuoi lettori nella riga dell’oggetto, oltre a utilizzare sempre segni di punteggiatura come quelli sospensivi. Ti invitano sempre a leggere di più. La tecnica cliffhanger nasconde qualcosa ai lettori che alla fine li porterà a saperne di più. E funziona meravigliosamente per evitare di commettere errori nelle tue e-mail.
  • Doppia apertura: se la prima volta non hai raggiunto il tuo obiettivo, provaci una seconda volta. 7 persone su 10 nella tua lista e-mail non apriranno la tua e-mail la prima volta. Inoltrando la stessa e-mail a chi non l’ha aperta, è possibile migliorare il ROI dall’e-mail marketing. Certo, ricorda di cambiare il subject. Inoltre, non inoltrare immediatamente l’e-mail. Gli studi indicano che un’e-mail secondaria dovrebbe essere inviata 3-5 giorni dopo il primo messaggio.

3.- Personalizza il contenuto per rendere la tua e-mail un messaggio corretto

Dimentica le email che salutano con un lontano “Lord o Lady”. Oggi, più che mai, i tuoi lettori vogliono sentirsi vicini. Personalizza il più possibile le tue campagne per evitare errori nelle tue e-mail scoprendo come vengono percepite dai destinatari.

Sebbene non sia presente un messaggio corretto, esistono modi per comunicare correttamente. Segmentando i tuoi utenti puoi determinare il tipo di personalità e la posizione emotiva dei tuoi lettori. Il marketing personalizzato è il Santo Graal dei brand.

4.- Aggiungi CTA appropriate

Evitar errores en tus emails

Dopo aver incluso gli elementi di personalizzazione e aggiunto il copy e le tue immagini, è il momento di aggiungere un invito all’azione per evitare errori nelle tue e-mail. Soprattutto, le e-mail che vogliono lasciare il segno. Devono contenere una CTA efficace.

Dopotutto, se i brand contattano più volte un utente, ogni messaggio dovrebbe essere evidenziato. Gli utenti ricevono più e-mail al giorno, perché dovrebbero interessarsene?

Se non stai creando CTA che incoraggiano gli utenti a fare click sui tuoi messaggi, le tue campagne di email marketing potrebbero fallire.

Invece di usare CTA generiche come “acquista ora” o “acquista ora”, crea qualcosa che coinvolga un po’ di più i tuoi lettori. Inoltre, quando crei le CTA, verifica che siano facili da capire o se l’utente potrebbe perdersi.

5.- Evita errori nelle tue e-mail, progettandole per tutti i dispositivi

Le campagne di email marketing efficaci sono progettate per tutti i dispositivi da ​​cui gli utenti possono leggere le loro e-mail: desktop, tablet e dispositivi mobile.

Le campagne e-mail progettate per dispositivi mobili sono particolarmente importanti: devono essere responsive.

Il 73% delle aziende attuali privilegia l’ottimizzazione dei dispositivi mobile durante la creazione di campagne di email marketing. La ragione? Il 51% degli utenti controlla la posta elettronica sul proprio telefono cellulare.

6.- L’intestazione è importante quanto l’argomento

Il testo dell’intestazione è molto importante. Più interessante è il testo dell’intestazione, migliori sono i tassi di apertura. Se vuoi evitare errori nelle tue e-mail, non trascurare il testo dell’intestazione. L’uso efficace dello spazio pre-header è uno dei modi più semplici per aumentare il coinvolgimento.

In situazioni di crisi, l’email marketing può essere la risposta

Mentre i passaggi descritti sopra funzionano in qualsiasi contesto, quando si verificano crisi (come una pandemia), avere una strategia che ti consenta di evitare errori nelle tue e-mail è essenziale per sopravvivere.

Può anche essere usato per connettere i tuoi clienti. Quando scrivi l’e-mail che offre i tuoi servizi, chiediti:

  • Quale valore voglio trasmettere come brand? Ricorda che tutto comunica. Ogni azione intrapresa coinvolge anche la personalità del tuo marchio. E in tempi difficili come questi, costruisci la tua posizione attraverso quei contenuti.
  • Quale emozione voglio veicolare con la mia e-mail? Per definirlo, devi anche pensare ai sentimenti di chi leggerà la tua email. Quando si tratta di mettersi nei panni dell’altro, è essenziale capirlo. L’utente ha paura? La situazione ti influenza? Hai bisogno di assistenza? È per lui o per la sua famiglia? Tutte le variabili sono valide.
  • Qual è il contesto in cui invio la posta? È essenziale capire cosa sta succedendo nel mondo. Per un secondo, rimuovi dalla tua mente gli obiettivi aziendali, le attività quotidiane e pensa … Come puoi aggiungere valore con la tua campagna di email marketing?
  • Qual è il tono che userete? Pensa che anche nei momenti più difficili, il tuo messaggio può fare la differenza. Non stiamo solo parlando di rendere efficace il Copywriting, stiamo parlando di mantenere il tono del brand in modo che il tuo pubblico ti riconosca, anche in un oceano di email similari.

Delegare la conversazione

È essenziale mantenere il flusso di comunicazione con gli utenti in situazioni di crisi. Evita l’egoismo conversazionale e la responsabilità delegata per la comunicazione con il tuo cliente.

  • Per raggiungere questo obiettivo, come in un caso reale, fai il primo passo. Chiedi al tuo cliente cosa vuole sapere su di te e sui tuoi prodotti o servizi. Invitalo a porre domande con equilibrio per sapere come scrivere la tua prossima email.
  • Raccogli informazioni dalle CTA. Le CTA ti indicheranno chi è il tuo cliente target, cosa dice, cosa lo preoccupa, di cosa ha bisogno e come puoi aiutarlo come brand. Puoi anche invitare i tuoi utenti a compilare moduli per saperne di più.
  • Ricorda che la crisi della privacy sta colpendo tutte le aziende. Quindi scopri come puoi estrarre queste informazioni rilevanti attraverso una conversazione che vorresti avere con il tuo pubblico, magari invitandolo a prendere un caffè con te.

Avere davanti i dubbi del pubblico e riconoscere le sue preoccupazioni ti permetterà di evitare errori nelle tue e-mail o, almeno, di farne pochi. E come già sapete, meno errori si traducono in più conversioni.

Se lo prendi in considerazione, sarai sulla buona strada per massimizzare il successo della tua attività attraverso l’email marketing. MDirector ti offre una potente piattaforma di Email Marketing per aiutarti a crescere, raggiungendo il pubblico giusto nel canale adatto.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?