Strategie di email marketing per il ritorno dalle vacanze

27 dicembre, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Realizzare una strategia di email marketing per il ritorno dalle vacanze può essere semplice con un po’di pratica. La cosa complicata è creare una strategia con obiettivi chiari che, allo stesso tempo, siano reali e portino i risultati desiderati.

È quindi essenziale proporre strategie di email marketing per il ritorno di vacanze adeguate. Sarà il modo per combattere la possibile riduzione degli acquisti da parte degli utenti.

Ora, quando arriva il momento di promuovere i tuoi prodotti, hai due opzioni:

  • Venditi come tutti gli altri.
  • Scommetti su ciò che ti distingue davvero dai tuoi concorrenti.

Avventurarsi con una strategia di email marketing per il ritorno delle vacanze poco studiata porterà al fallimento. Pertanto, in momenti complicati, la creatività deve essere la risorsa che contraddistingue l’intera campagna di marketing digitale.

Se sei in grado di influenzare le menti dei tuoi utenti, almeno sarai riuscito a essere nel posto giusto in uno dei momenti migliori nel percorso del cliente.

Come proporre una strategia di email marketing per il ritorno dalle vacanze

L’email marketing ha una serie di strumenti che consentono a qualsiasi brand di creare una strategia coerente, affidabile e, soprattutto, efficace. Contrariamente a quanto si crede comunemente, l’e-mail è stata una delle prime forme di comunicazione create in questa era tecnologica.

In effetti risale agli albori del World Wide Web (www) nei primi anni 90 e naturalmente, ha più anni di vita rispetto ai social network. Pertanto, un’efficace strategia di email marketing è uno dei modi più coerenti per raggiungere il tuo pubblico di destinazione.

La cosa interessante, inoltre, è che l’e-mail ti consente di raggiungere tutti i tuoi obiettivi, qualunque essi siano. È un canale che serve ad accogliere un utente, a vendere o a fidelizzare. Devi solo adattare ogni campagna ai tuoi obiettivi specifici. Perché sapere come concentrarsi su ogni azione è una delle chiavi del successo.

3 fattori essenziali per il successo

Pertanto, se quello che stai cercando è un canale che ti consenta di mantenere un contatto diretto e veloce con i tuoi clienti, l’email marketing che segue il ritorno dalle vacanze è una delle migliori opzioni.

In generale, per definire una strategia di e-mail è necessario considerare questi tre elementi:

  • Un piano specifico che tiene conto del pubblico a cui ti stai rivolgendo, quando invierai i tuoi messaggi e come misurerai la loro efficacia. E ci sono momenti in cui devi affinare il tuo ingegno, come Natale o in vacanza.
  • Dedizione e creatività. Se non applichi la creatività a ciascuno dei pezzi che compongono la tua campagna di email marketing, sarà difficile per te avere un impatto sui tuoi utenti. Inoltre, lavorare su questo canale ti costringe a stare all’erta. Quanti utenti hanno aperto le tue mail? I sistemi di invio di posta elettronica che hai scelto falliscono? Dovresti modificare la CTA per rendere più chiaro ciò che offri? Una campagna di email marketing non finisce mai. Puoi migliorarla continuamente. Quindi, la dedizione è un fattore obbligatorio. Se non ti prendi cura delle tue campagne, non sarai in grado di convincere i tuoi utenti.
  • Avere uno strumento di email marketing che ti aiuta a gestire le diverse campagne. Ha senso inviare e-mail da un account di posta elettronica personale? Come fai a sapere quante e-mail vengono ricevute? Scommettere su una piattaforma di e-mail professionale come MDirector ti garantisce di avere tutto sotto controllo.

Prepara la tua strategia di posta elettronica passo dopo passo

Allo stesso modo in cui la pubblicità, ad esempio, che si tratti di stampa, radio o televisione, richiede una pianificazione preventiva, anche le strategie di email marketing per il rientro dalle vacanze richiedono uno studio preliminare.

Tuttavia, se vuoi che la tua strategia sia efficace, la cosa essenziale è personalizzare e adattare questo processo al tuo brand con molta creatività. Non sai come farlo? Segui questi 5 passaggi e porrai le basi necessarie.

1.- Individua un obiettivo

Il pubblico target è la prima cosa che devi definire. Pensa a chi ti stai rivolgendo e perché. Se lavori nella tua attività da anni, lo saprai. Ma se ti stai avventurando in una nuova iniziativa, avere un obiettivo mirato dovrebbe essere la tua prima missione.

Inoltre, in un momento critico come questo è essenziale sapere a chi ti stai rivolgendo e con quale offerta. Ricorda che costruirai la tua intera strategia attorno a quel pubblico. E, a proposito, anche l’obiettivo deve essere strettamente collegato a tutti gli obiettivi che intendi raggiungere.

La definizione della buyer persona è una delle chiavi di qualsiasi piano di marketing digitale. Anche se sembra in qualche modo ovvio, è essenziale che tu conosca gli aspetti caratteristici dei tuoi clienti: segmentazione geografica, sesso, gusti, età, … per adattare tutta la tua comunicazione.

La tua strategia ruoterà attorno al tuo obiettivo. Ma non per questo motivo dovresti trascurare il resto delle persone che potrebbero essere interessate al tuo brand e diventare, in futuro, i tuoi potenziali clienti. Puoi sempre lasciare spazi per potenziali nuovi clienti. Ricorda che mantenere la concentrazione può essere una buona decisione.

2.- Rifletti sulla promozione del tuo prodotto

La chiave per far funzionare la tua strategia è costruirla pensando a cosa vorresti come consumatore:

  • Cosa sta cercando il tuo cliente?
  • Sai cosa pensa?
  • Cosa attira la tua attenzione?
  • Preferisci una breve comunicazione o ti piace avere a disposizione molte informazioni?

In altre parole, se tu fossi un cliente del tuo brand, quali informazioni vorresti ricevere? Come attirerebbe la tua attenzione? Vorresti più contenuti testuali o preferisci quelli audiovisivi? Le risposte a queste domande saranno i mattoni che costruiranno la tua strategia di email marketing per il ritorno dalle vacanze.

Metti tutto questo in uno shaker e scoprirai cosa si adatta meglio alla promozione e alla vendita dei tuoi prodotti. Mettiti nei panni dei tuoi clienti ti darà le chiavi per sapere come vendere i tuoi prodotti.

3.- Trova la giusta frequenza

Sapere quanti messaggi puoi inviare ai tuoi utenti è uno degli aspetti di cui dovresti occuparti. Può giocare a tuo favore o contro di te se non controlli la quantità di informazioni che trasmetti ai tuoi clienti. È solo una frazione di secondo che separa la decisione di aprire l’e-mail o ignorarla.

A volte tendi a pensare che più lavori su qualcosa, maggiore è la ricompensa. Tuttavia, l’email marketing affronta il giudizio e le critiche di migliaia di utenti che sono stanchi di ricevere un’enorme quantità di informazioni banali ogni giorno.

Una strategia di email marketing per il ritorno delle vacanze sarà efficace e pagherà solo se riuscirai a misurare bene i tempi. Pertanto, è preferibile un messaggio completo, diverso e nuovo una volta alla settimana o ogni due settimane rispetto a un’e-mail senza valore giornaliero.

Il giorno e l’ora della settimana determinano anche i fattori per raggiungere gli obiettivi della tua strategia. Crea un piano di invio mensile per organizzare al meglio e far sapere ai tuoi utenti quando riceveranno i tuoi messaggi.

4.- Generare contenuti interessanti

Dopo aver studiato quanto sopra, è tempo di mettersi al lavoro e generare il contenuto della tua campagna di email marketing.

Non avere fretta, fallo solo quando tutti i punti precedenti sono chiari e determinati. Quindi sarà il momento di progettare e scrivere il contenuto della tua campagna.

Come dovresti creare una campagna di email marketing? La risposta è molto semplice: il tuo prodotto è il protagonista principale. Le informazioni inviate devono essere articolate attorno al prodotto. Più in particolare, con notizie, sconti, sorteggi e altri incentivi per attirare i clienti e migliorare le vendite.

Inoltre, ricorda che i contenuti audiovisivi, sia in formato foto che video, sono essenziali per attirare l’attenzione degli utenti. Saturarli con troppe informazioni scritte potrebbe non essere l’opzione migliore per i tuoi contenuti.

5.- Devi avere obiettivi chiari, precisi e fattibili

Insieme alla delimitazione esatta, gli obiettivi sono anche i fondamenti di tutta la tua strategia di email marketing. Inizia scrivendo quali sono i tuoi obiettivi. Ecco alcune idee che possono ispirarti. Sono solo orientamenti. La tua strategia deve essere personale e adattata alle esigenze del tuo brand:

  • Crea un nuovo canale che generi lealtà nel tuo pubblico.
  • Crea un nuovo canale per proporre contenuti a un segmento di pubblico specifico.
  • Aumenta le vendite tramite la tua newsletter.
  • Aumenta il volume dei clienti.

Si può dire che questa è una prima approssimazione che bisognerà trasformare in obiettivi più specifici e dettagliati. Solo specificando correttamente i tuoi obiettivi puoi valutare se la tua strategia di email marketing funziona correttamente o meno. Pertanto, seguendo quanto sopra, è necessario definire i propri obiettivi con dati più specifici. Per esempio:

  • Aumenta le vendite del 10% (settimanale, mensile, annuale …).
  • Aumenta gli iscritti alla newsletter del 20%.
  • Aumenta i feedback dei clienti del 15% tramite e-mail.

Vantaggi dell’utilizzo di una piattaforma di email marketing

Non pensarci. Sei ancora in tempo per preparare le tue campagne per il ritorno dalle vacanze. È tempo di fare uno sforzo extra per creare un’efficace strategia di email marketing con la quale garantisci il raggiungimento di tutti i tuoi obiettivi.

Inoltre, otterrai un contatto più personalizzato con i tuoi clienti che favorirà la fiducia reciproca. Ma per questo sarà necessario usare una piattaforma di email marketing semplice e professionale allo stesso tempo. Con MDirector puoi:

  • Creare un elenco di utenti ben organizzato che si aggiorna automaticamente.
  • Misura con precisione e in tempo reale i risultati della tua campagna.
  • Usa i tuoi modelli o scegli uno di quelli predefiniti che puoi personalizzare con la tua immagine aziendale.
  • Automatizza trigger e contenuti in base agli iscritti nella canalizzazione di conversione.

Non hai ancora deciso? Iscriviti a MDirector e in un paio di minuti utilizzerai il miglior software di email marketing sul mercato.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?