Cosa fare prima di iniziare a creare il mio database

22 aprile, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Iniziare a creare il proprio database per una campagna quando inizio da zero può essere un lavoro schiacciante. Ma la verità è che una forte mailing list è una delle risorse più preziose che un’azienda possa avere. Ed è anche una ricompensa a lungo termine per il duro e intenso lavoro che devi fare se stai pensando di affrontarlo.

Se vuoi davvero far crescere la tua attività, la creazione di un elenco efficace di e-mail dovrebbe essere una delle tue priorità.

D’altra parte, il tuo database sarà sempre tuo. Non dipenderai dai tuoi follower sui social media. Quello che devi fare per iniziare è utilizzare il tuo sito Web e i tuoi spazi sui social media per attirare visitatori. E poi incoraggiali a registrarsi per il tuo elenco di registro e-mail.

Questo ti darà l’opportunità di contattare i tuoi potenziali clienti in qualsiasi momento, ora e in futuro. E anche con qualsiasi tipo di messaggio tu voglia. E la cosa interessante è che puoi personalizzare qualsiasi aspetto delle tue comunicazioni.

Primi passi per iniziare a costruire il tuo database

Per creare un database interessante, è necessario prendere in considerazione i seguenti passaggi:

1.- Iscriviti a una piattaforma di email marketing

Se non l’hai ancora scelto, hai bisogno di un fornitore di servizi di posta elettronica professionale. E ora è il momento di farlo. Ti fornirà tutti gli strumenti, i modelli e i servizi necessari per ottenere utenti, testare le tue campagne e gestire i requisiti giornalieri del tuo elenco.

2.- Crea un’offerta o un’attività interessante

Prima che gli utenti ti forniscano il loro indirizzo e-mail, dovrai offrire loro qualcosa di interessante in cambio. Potrebbe essere un e-book gratuito o l’accesso a un webinar, ad esempio. O la promessa di sconti o offerte esclusive per i tuoi abbonati.

Potresti persino riutilizzare alcuni dei tuoi contenuti del blog esistenti e trasformarli in una guida o un elenco di risorse. L’importante è offrire qualcosa di valore che interessi le persone che desideri attirare come utenti

3.- Crea un modulo di iscrizione

Per iniziare a creare il tuo database è essenziale creare un form di iscrizione per il sito Web. E tieni presente che meno informazioni richiedi, meglio è. In questa fase iniziale, almeno.

Più informazioni richiedi, meno possibilità avrai che il tuo pubblico completi il processo, asse per iniziare a formare il database. Logicamente dovrai richiedere un indirizzo email. Si consiglia inoltre di chiedere un nome in modo da poter personalizzare le e-mail.

Tuttavia, la richiesta di informazioni oltre questi due campi può ridurre significativamente i tassi di conversione. Queste due informazioni sono sufficienti per iniziare a costruire il database.

4.- Posizionare il modulo di iscrizione in un luogo chiaramente visibile

La maggior parte dei proprietari di siti Web inserisce il proprio modulo nella barra laterale destra. È il più comune dal momento che è dimostrato che è uno dei luoghi di maggiore conversione. Tuttavia, questa non è l’unica opzione.

Secondo Derek Halpern di Social Triggers, ci sono 7 posti ad alta conversione in cui dovresti prendere in considerazione l’idea di inserire il modulo di iscrizione:

  1. In una box specifico
  2. Nella parte superiore della barra laterale.
  3. Dopo ogni post sul blog.
  4. Nel piè di pagina del tuo sito.
  5. La tua pagina “Informazioni”.
  6. In una piccola barra nella parte superiore della pagina.
  7. In una finestra popup.

Ogni sede si vedrà in modo diverso a seconda della nicchia e del pubblico. Quindi, per testare più sedi, utilizza A / B Test per ottimizzare le tue campagne. In questo modo saprai quale ha i tassi di conversione più alti. Confronta le varie opzioni e scegli quella migliore.

Usando il nostro A / B test puoi verificare rapidamente quale creatività o soggetto funziona meglio e MDirector invierà automaticamente il vincitore a tutti gli utenti della campagna.

Una buona idea quando si inizia a costruire il database è quella di includere un link per il download nella pagina a cui sono indirizzati gli utenti dopo aver confermato la loro e-mail. È un buon modo per creare fiducia nel pubblico. Oltre ad essere più credibile.

5.- Trova un modo per iniziare a costruire la tua lista

Ora che sei pronto per iniziare a raccogliere e-mail, inizia la parte più complicata. Se il tuo sito riceve una buona quantità di traffico e hai un’offerta davvero interessante non dovrebbe essere troppo difficile.

Tuttavia, potrebbe essere saggio cercare al di fuori del tuo pubblico per iniziare a costruire il database.

Modi per ottenere  utentie iniziare a costruire il mio database

1.- Approfitta degli elenchi di altre persone

Lo stratega dell’email marketing Ben Settle suggerisce di offrire i tuoi servizi in cambio di un altro servizio nell’elenco di qualcun altro. Ai suoi tempi, ha organizzato uno scambio strategico con un esperto di marketing che aveva una lista consistente. Ha scritto sei comunicati stampa in cambio di alcune menzioni nella newsletter del venditore.

Un altro modo per iniziare a costruire il database è quello di sfruttare l’elenco di qualcun altro proponendo una joint venture. Naturalmente, non sarai in grado di offrire un regalo nella loro newsletter. Tuttavia, se ricevi già un traffico significativo sul sito Web o se hai una grande presenza sui social network, puoi offrire qualche promozione su questi canali.

2.- Incorporare gli opt-in in forme esistenti

Molto probabilmente hai già moduli sul tuo sito: moduli di contatto, moduli di iscrizione, moduli per richiesta di preventivo, moduli di iscrizione al concorso, ecc.

Includere una casella di opzione di abbonamento su tutti i moduli esistenti può essere un ottimo modo per raccogliere e-mail da visitatori che ovviamente sono utenti già stati interessati a ciò che hai da offrire. È una buona idea per iniziare a creare il tuo database.

3.- Offri un regalo

Se fatti bene, concorsi e omaggi possono essere un’ottima fonte per i nuovi lead per iniziare a costruire il tuo database. Questa strategia funziona meglio se hai già un pubblico che ti segue su diversi social network. Ma ci sono molti altri modi per attirare il tuo pubblico.

La tua scommessa migliore, logicamente, sarà quella di regalare qualcosa di grande valore per il tuo mercato di riferimento. Ad esempio, un ebook su un argomento nella tua nicchia. Ma puoi anche regalare prodotti. Ad esempio, hai visto molte volte che vengono creati concorsi in cui il premio è un iPad o buoni regalo gratuiti. Tuttavia, questa strategia ti condurrà spesso a persone più interessate al regalo di quanto tu possa offrire come brand.

AppSumo offre regolarmente omaggi come modo per iniziare a costruire il database. E stima che ciascuno generi una media di $ 0,008 in utile lordo per abbonato. Profitto lordo di $ 6,90 per ogni nuovo abbonato.

4.- Cerca opportunità con il guest posting

I guest post sono un’ottima strategia per ottenere link in entrata di alta qualità al tuo sito. Aumentano la tua visibilità e, naturalmente, ti aiutano a ottenere nuovi iscritti alla tua lista. Una strategia di guest posting eseguita correttamente può generare un forte ritorno sugli investimenti.

Esistono diverse strategie che puoi seguire per il tuo guest posting tra cui:

  • Ottieni una rubrica regolare su un sito Web ben noto.
  • Contributi unici a un sito Web di nicchia.

La maggior parte dei siti che incoraggiano i post degli ospiti ti consentono di collegarti al tuo sito Web, dall’articolo o nella biografia dell’autore. Includere un link alla tua offerta nella biografia dell’autore o alla fine del suo post è un ottimo modo per trarre vantaggio dalla visibilità che ricevi attraverso il post degli ospiti.

Vantaggi nell’iniziare a formare il proprio database

Lo sforzo che fai nella creazione della tua lista e-mail è uno dei migliori investimenti che puoi fare per il futuro.

Avere accesso alle potenziali caselle di posta dei clienti significa che puoi continuare a costruire e coltivare relazioni nel tempo. E, quindi, diventare una fonte affidabile di preziose conoscenze. Perché, quando arriverà il momento in cui i tuoi potenziali clienti vorranno acquistare, sarai il primo a venire loro in mente.

Naturalmente, qualsiasi organizzazione che cerca di espandersi attraverso l’email marketing deve creare un database costituito da indirizzi e-mail acquisiti legalmente.

Il modo in cui costruisci i tuoi elenchi è importante per due motivi:

  1. L’email marketing è un metodo di marketing basato su autorizzazioni.
  2. Invia il messaggio giusto alle persone giuste. È ciò che rende l’email marketing davvero prezioso.

Dopo tutto, fai marketing a scopo di lucro. Se i tuoi messaggi vanno a qualcuno a cui non importa di ciò che offri è meglio non spendere soldi per qualcosa che sicuramente non ti gioverà.

Ma per iniziare a creare un buon elenco di e-mail, la linea di fondo è quella di creare landing page dinamiche e ottimizzate che ti consentano di catturare record. Qualcosa per cui avrai bisogno di un software di generazione di landing page che ti consenta di collegarlo al tuo database e ai tuoi strumenti di e-mail.

Non hai ancora provato Landing Optimizer?

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?