I 9 modelli di landing page più spettacolari

18 settembre, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

La scelta dei modelli di landing page più adatti per ciascun obiettivo è essenziale se vuoi raggiungere i tuoi obiettivi. Perché una landing funzioni, molti brand si concentrano sul renderla attraente secondo i loro gusti. Senza considerare che ciò che dovrebbe prevalere in una landing è migliorare le conversioni.

A cosa serve avere la hero image più bella del mondo se poi nessuno compila il form? Ha senso nascondere il form sotto un mare di testo? E se il titolo non piace?

La definizione dei migliori modelli di landing pages è quindi essenziale se vuoi ottenere risultati. E per questo, i brand migliori scelgono i diversi elementi sempre a seconda degli obiettivi e non per l’impatto generale.

Tipi di landing in base agli obiettivi

Tuttavia, solo l’obiettivo della landing page è ciò che dovrebbe indicare come devono adattarsi tutti gli elementi che la compongono. Come mostrato nell’immagine sopra, i seguenti tipi di landing page possono essere definiti in base ai loro obiettivi:

  • Pagine di destinazione organiche Sono spazi in cui non è possibile controllare completamente lo spazio a cui l’utente accederà. Esistono due tipi di landing organiche:
    • Landing che fanno parte del sito Web principale, come le pagine delle categorie di prodotti. Sono spazi integrati nel sito.
    • Homepage. Uno degli errori gravi di molte campagne è quello di portare alla home del sito Web aziendale.
  • Landing di conversione create con l’obiettivo di aumentare le conversioni. Tra questi puoi trovare:
    • Microsites. Sono spazi che si comportano come una pagina web indipendente ma focalizzati su un aspetto specifico. Il tuo obiettivo è generalmente associato al pulsante della CTA.
    • Pagine di destinazione indipendenti. Sono pagine uniche che non hanno una navigazione alternativa. Differiscono per il loro obiettivo principale:
      • Pagine di destinazione Click Through. Qui la cosa importante è l’invito all’azione che generalmente non include un modulo.
      • Pagine di lead generation. Sono le più note. Lo schema di base include un titolo, un’immagine, un elenco di vantaggi e un modulo di acquisizione dei lead.
      • Infomercials. Di solito sono pagine piene di contenuti intervallate da moduli di lead generation.
      • Pagine di destinazione virali. Sono pagine che raggruppano i contenuti relativi a un argomento specifico in modo che altri utenti finiscano per condividerli.

Caratteristiche dei modelli di landings efficaci

Per scegliere uno o un altro modello da utilizzare per le tue campagne è necessario conoscere i 5 elementi di base che li integrano:

  • Holder. Un titolo preciso e interessante è uno degli elementi che aiuta a catturare i lead. Tutto inizia con un buon titolo. È il modo ideale per attirare visitatori e indirizzarli dove vuoi che vadano. È uno degli elementi che di solito non sono molto curati. Ma senza un titolo in grado di attirare il pubblico, molti utenti lasceranno la pagina.
  • Hero image. Grazie a un’immagine potente non solo puoi catturare l’attenzione degli utenti. Farai anche seguire loro il percorso verso la conversione. Certo, è essenziale che l’immagine accompagni il messaggio e non sia semplicemente un elemento decorativo.
  • Elenco dei vantaggi Un copy chiaro e conciso ti consentirà di avere un impatto decisivo sul visitatore della landing. Per questo è importante evidenziare gli obiettivi della conversione.
  • Form e CTA. Hai già portato l’utente nel luogo desiderato. Non resta che finire il lavoro. Per questo è essenziale che tu sia breve. Se non è facile da completare, il form sarà una barriera insormontabile. Allo stesso modo, un invito all’azione efficace finirà per indurre il lead a eseguire l’azione necessaria.

6 aspetti che un modello di landing page deve soddisfare nel 2019

Una volta chiariti gli elementi di cui dovresti occuparti, è anche interessante analizzare le principali tendenze che renderanno possibile il funzionamento della tua pagina. Sai quali sono le caratteristiche che la tua landing deve soddisfare nel 2019? Ecco alcune delle chiavi:

  • Form brevi. O, almeno, da compilare per gradi. Idealmente, l’utente dovrebbe essere informato del tempo che gli rimane nella compilazione. Tuttavia, meno campi devi compilare, meglio è. Dopo aver cliccato sulla CTA potrai offrire ulteriori incentivi con le tecniche di marketing automation.
  • Un messaggio chiaro L’obiettivo di una landing page è convincere. E devi farlo rapidamente.
  • Mostra solo un’idea. La cosa migliore per convincere il visitatore è trasmettere un’idea, solo una. In questo modo puoi avere un impatto reale. E la tua proposta di valore deve essere chiara in ogni momento. Il cliente deve sempre sapere cosa vuoi.
  • Includi l’accesso ai tuoi social network. Idealmente, una landing non include troppi collegamenti esterni. Ma i social network sono, oggi, uno degli elementi base della comunicazione. L’inclusione di collegamenti ai social network consentirà ai tuoi clienti di rimanere in contatto attraverso canali diversi dalla landing.
  • Un design pulito. Non includere oggetti che sporcano la landing. Pulisci tutti gli elementi che ostacolano il tuo obiettivo.
  • Scommetti su una gerarchia chiara. Gli elementi decisivi devono essere distinti da quelli secondari. Metti in evidenza ciò che ti differenzia davvero. Non provare a dire tutto. Concentrare lo sguardo dell’utente su ciò che è importante ti aiuterà ad aumentare le conversioni.

Modelli per landing page perfette

Una volta chiarito l’obiettivo, il tipo di landing e gli elementi con cui devi giocare è il momento di iniziare a lavorare con i migliori template per landing page. Esistono centinaia di opzioni per iniziare a creare la tua landing page.

Ma solo quelli che offrono piattaforme di landing professionali come Landing Optimizer ti permetteranno di controllare tutti gli aspetti. Questi sono 9 dei modelli di landing page più spettacolari che troverai in MDirector. Ognuno di essi si concentra su un settore specifico. È il modo migliore per adattare il modello agli obiettivi del tuo settore:

1.- ONG

Questo è uno dei modelli di landing page più interessanti se hai una ONG. Uno degli elementi che spicca è la possibilità di includere un video. E proprio sotto c’è un breve form con una CTA chiara: “Sostieni il progetto“.

2.- Evento

Le landing per eventi sono fondamentali per raggiungere l’obiettivo di raggiungere i lead necessari. Con questo modello ci riuscirai perché l’elenco dei vantaggi è evidenziato nell’intestazione. Di seguito sono riportati i dati di base di alcuni dei partecipanti.

Inoltre, le seguenti due opzioni sono interessanti, molto adatte a catturare lead per i tuoi eventi:

  • L’opzione per scaricare il programma dell’evento.
  • La piantina della posizione.

3.- Lead generation per il settore bancario

Hai una banca e vuoi acquisire contatti? Questo è uno dei modelli per le landing page che possono aiutarti a farlo. Ancora una volta, un semplice modulo che, come nel resto dei modelli, è possibile modificare a proprio piacimento. Mette in evidenza un elenco di vantaggi in un formato grafico ideale e ha un’area di testimonianze che aiutano gli utenti a prendere le giuste decisioni.

4.- Immobiliare

Questo modello per il settore immobiliare è un chiaro esempio di come integrare gli elementi di base con le tendenze del 2019: una hero image che accompagna un contenuto di due tipi. Da un lato, l’elenco dei vantaggi. Dall’altro, esempi grafici adatti.

5.- Bellezza

Per un brand legato al settore della bellezza, questo modello è perfetto. Un grande impatto estetico con fotografie e video correlati e un’area di testimonianze sono due degli elementi che si distinguono in un modello semplice ma accattivante.

6.- Vendita al dettaglio

I brand al dettaglio possono anche trarre vantaggio da una landing adeguata. In questo caso, spicca l’area del brand accompagnata da un breve testo che descrive l’offerta e il form. Semplicità che ti aiuterà ad aumentare la lead generation.

7.- Formazione

Questo è uno dei modelli per le diverse landing page che includono non solo l’area dei social network ma, soprattutto, l’accesso alle notizie sull’argomento in questione. Sebbene non presenti alcun form, evidenzia un CTA interessante.

8.- Credito

Questo modello punta sull’immagine come veicolo per raggiungere i visitatori. Un’immagine che si integra perfettamente negli spazi con diversi copy. Inoltre, ha un’area dedicata ai testimonials e l’accesso ai diversi social network per rendere il modello più performante.

9.- Hotel

Un altro caso di template che scommette sull’immagine. Per iniziare, l’intestazione contiene hero image correlata all’offerta che integra perfettamente il messaggio e il form. Il modello ha anche aree per un elenco di vantaggi chiari, semplici e utili con testimonianze e icone di accesso ai social network.

Devi creare una pagina di acquisizione lead di successo? Prova Landing Optimizer, lo strumento di generazione landing pages di MDirector. Non solo puoi crearla facilmente da modelli di landings gratuiti ma controllare in qualsiasi momento se funzionano. E puoi modificare quegli elementi che ritieni appropriati per raggiungere il tuo obiettivo: convertire i tuoi visitatori in clienti.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?