Su quale colore devi scommettere per una CTA vincente

19 luglio, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Il colore delle CTA è uno dei fattori rilevanti da considerare quando si creano pagine web. Il colore della CTA può attirare diversi utenti. Ma qual è il colore della CTA adeguato al brand?

Cos’è una CTA?

Una call to action o CTA è il pulsate o link situato in una pagina web che cerca di attirare l’attenzione degli utenti che visitano il sito. L’obiettivo è attirare i clienti potenziali e convertirli in clienti finali. Normalmente l’azione si fa attraverso un form in una pagina di destinazione o landing page.

Sviluppare una call to action è indispensabile affinché il brand attiri gli utenti. Ovviamente è necessario che il brand conosca molto bene il suo pubblico per segmentarlo in funzione degli obiettivi.

Consigli per una CTA interessante

Realizzare una CTA adeguata o interessante è indispensabile perché sia funzionale per l’audience.

1 – Focalizzare il pubblico

Le campagne di digital marketing devono essere sviluppate tramite studi previ e analisi. I dati e la conoscenza sull’audience aiutano a configurare campagne efficaci. Un’analisi deve rispondere a domande come:

  • Chi è il cliente target.
  • Come vuole essere percepito un brand.
  • Demografia dell’audience (sesso, età, interessi…).
  • Modo di porsi con l’audience.

Dall’altro lato il brand deve segmentare il pubblico a cui si dirige ossia deve determinare quali utenti sono il pubblico target e sviluppare una campagna specifica. Una campagna che risponda alle necessità e gusti degli utenti.

Più concreta è la campagna più possibilità ha di attirare la sua buyer persona. Più interessanti sono la campagna e la CTA e maggiori conversioni otterrà.

2 – Il messaggio

Una CTA non è efficace se il messaggio non è comprensibile. Ossia una CTA si basa in gran misura su un testo che attira l’attenzione. Per questo gestire questo testo è indispensabile dato che è la base del messaggio.

3 – Ubicazione della CTA

Le CTA devono essere collocate in un luogo dove gli utenti possano vederle. Non serve a nulla sviluppare una campagna di marketing online per dirigere traffico a un sito e sviluppare una CTA che non si vede.

Si raccomanda che la CTA sia posizionata in un punto frequentato dagli utenti, dove viene vista. Un luogo frequente per inserire le CTA è in alto a sinistra della pagina. Tipico costume occidentale di leggere da sinistra a destra.

Una gran parte degli utenti la cui scrittura e lettura corrisponde a questo movimento tende a visualizzare le pagine da sinistra a destra, in diagonale dall’alto. Ossia che si fa una lettura superficiale cominciando dall’alto e terminando in basso a destra.

Per questo è una buona idea collocare la CTA in basso a destra, punto finale del sito e del testo contenuto.

In nessun caso si consiglia di usare più di due CTA per pagina. Non generano più interesse, anzi, gli utenti sono confusi.

4 – Sensazione di urgenza

È importante che le CTA creino un senso di urgenza per ottenere più risultati. Si tratta di fare in modo che l’utente clicchi.

Per questo le CTA di solito comprendono punti esclamativi o di domanda.

Si consiglia anche che le CTA usino numeri o cifre concrete per specificare cosa otterrà l’utente. Per esempio indicare che il brand offre uno sconto su un prezzo precedente.

5 – Grafica

Le CTA devono essere integrate nel resto della grafica del brand. L’azienda deve fare in modo che la grafica sia legata alle politiche di vendita e ai valori. Quindi la grafica deve rispecchiare il brand aiutando gli utenti a percepirlo in maniera univoca.

La grafica è uno degli elementi che devi curare di più dato che è ciò che fa la differenza tra essere dimenticati o diventare un punto di riferimento. Per questo le CTA devono avere una grafica legata al resto del sito, con una coerenza visuale senza perdere le proprie caratteristiche.

Perché il colore della CTA deve caratterizzare un brand?

Psicologia del colore

Ogni dettaglio del prodotto che un brand offre e anche la campagna danno una possibilità di risposta all’utente. Dal rifiuto all’acquisto.

Alcuni fattori possono stimolare l’acquisto, altri dissuadere l’utente. Secondo alcuni studi il 93% dei consumatori considera che l’apparenza sia un fattore che contribuisce alla decisione finale di acquisto. L’85% dei consumatori afferma che il colore è la principale ragione per cui hanno deciso di comprare un prodotto.

Eva Heller ha effettuato uno studio intitolato “Psicologia dei colori: come i colori agiscono sui sentimenti e la ragione”. Nello studio determina che i colori e i sentimenti sono associati dalle persone. E li associano attraverso le esperienze universali vissute dall’infanzia in poi.

Ossia che se un brand sceglie adeguatamente il colore che lo rappresenta o su cui basa la sua campagna, gli utenti potrebbero sentirsi associati.

Inoltre, tra il 60 e il 90% delle persone in un minuto e mezzo ha dato un valore al prodotto, in base al colore.

I colori nell’ecommerce

Analisi recenti, pubblicate in “How colors affect conversion rate” segnalano che:

  • Gli annunci a colori sono riconosciuti il 26% in più dai consumatori
  • Il colore aumenta il riconoscimento del brand per l’80% dei consumatori
  • Gli uomini preferiscono colori come il blu, il verde e il nero. Non amano il marrone, l’arancio e il rosso.
  • Le donne preferiscono colori come blu, rosso e verde. Non amano il marrone, l’arancio e il grigio.
  • Gli utenti associano il color vinaccia al concetto di raffinatezza
  • Il grigio si associa alla solitudine e tristezza

Significato dei colori

  • Rosso: colore che emerge, trasmette sensualità e energia. Ideale per lo sport, la politica, la meccanica, il mondo immobiliare ma anche prodotti erotici, tessili e moda.
  • Rosa: colore associato all’immagine femminile, ideale per il mondo della moda e i cosmettici
  • Porpora: trasmette mistero, legato al mondo della magia, la fantasia, ideale per prodotti infantili e alternativi.
  • Marrone: trasmette sensazioni semplici, di tranquillità, fiducia, piacere, sicurezza. Ideale per il mondo dell’intrattenimento, dei motori, dei mobili, dei giochi.
  • Arancio: Trasmette energia, forza, belle sensazioni. Ideale per prodotti giovani, il mondo della costruzione, prodotti alimentari. Si collega anche a prezzi bassi.
  • Giallo: Trasmette allegria, felicità, energia. Un buon colore per il mondo del divertimento e perfetto per la comunicazione.
  • Verde: Legato alla natura, salute, piante. Ideale per prodotti legati all’ecologia, l’ambiente, la salute l’igiene.
  • Azzurro: Colore che si lega alla pulizia, la tecnologia, ideale per prodotti legati all’informatica.
  • Blu: Colore associato all’immagine maschile. Ideale per servizi finanziari, investimenti, banche, aziende.
  • Nero: Simboleggia il lusso, il potere, l’eleganza. È perfetto per prodotti gourmet, sicurezza e prodotti esclusivi. Si associa anche alla soddisfazione.

Le migliori CTA

Anche se esistono e si possono catalogare idee e gusti predefiniti sui colori, come la preferenza di genere, non sono che generalità. I consumatori non emettono un giudizio univoco su un colore concreto. Nella scelta entrano in gioco le preferenze personali, gusti, manie…

Inoltre ogni audience reagisce diversamente di fronte a una stessa CTA. Da qui l’importanza di definire correttamente il pubblico a cui si vuole parlare. Avere più dati permette di verificare quale sia la migliore CTA.

Per esempio, gli studi hanno dimostrato che le persone più impulsive reagiscono meglio a colori come blu, arancio o nero.

Invece si consiglia che se l’audience preferisce prezzi bassi e offerte, si usino toni come il blu e il verde. Dall’altro lato i clienti abituali si inclinano al rosa e azzurro.

I brand devono capire che a volte gli utenti non agiscono come si pensa. Hubspot ha fatto un esperimento per sapere quale colore della CTA funzionava meglio nel pulsante. Il sito ha inserito tre pulsanti, verde, ambra e rosso.

Come un semaforo. L’azienda ha pensato che gli utenti associassero questa combinazione ai segnali di traffico quindi il verde sarebbe stata la selezione. Ovviamente il rosso ha ottenuto il 21% in più di conversioni.

Ultimi consigli sul colore della CTA

I brand devono attivare diverse opzioni per determinare quale genera i migliori risultati. Ma possono utilizzare alcuni consigli sul linguaggio visuale.

  • Il colore della CTA deve combinarsi e contrastare i colori della pagina. Non si consiglia che il pulsante abbia lo stesso colore dello sfondo.
  • Colore forte e solido. Questi colori stimolano una reazione nei consumatori.
  • Lasciare un margine di sicurezza attorno al pulsante. Oltre a garantire un aspetto pulito permette di far emergere il pulsante.
  • Il testo del pulsante deve contrastare con lo sfondo. Si tratta di fare in modo che il testo sia comprensibile e richiami l’attenzione.

Infine i brand non devono dimenticare che le CTA dipendono da molti altri fattori. Il colore della CTA aiuta il brand a incrementare la percezione ma sono poi gli utenti a decidere.

I brand si possono differenziare dagli altri competitors per i colori. Un fatto importante quando si sceglie il colore della CTA.

Come vedrai è vitale che il pulsante della call to action lavori in maniera adeguata. Con Landing Optimizer, il software di generazione di Landing Pages di MDirector, potrai creare in 2 minuti landings ottimizzate per ogni dispositivo e con CTA interessanti. Inoltre puoi provarlo gratis per 30 giorni. Informati.

Whitepaper esclusivo
Aumenta le tue vendite a natale con l'Email Marketing
Tutte le tecniche per incrementare le tue vendite a Natale, grazie all'Email marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?