Il successo passa attraverso la personalizzazione dei tuoi messaggi

3 febbraio, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?
[mr_rating_form]

La personalizzazione dei messaggi si riferisce al processo di segmentazione dei contenuti in base a determinati indicatori: chi sono, dove sono, quando, perché e come accedono al contenuto, quale dispositivo utilizzano, ecc. i tuoi utenti. Allo stato attuale, il successo delle campagne comporta la personalizzazione dei messaggi.

Quasi tutti i brand cercano di segmentare i loro contenuti in base al loro pubblico. Altri metodi di segmentazione includono le tendenze del settore, le caratteristiche dell’azienda o le fasi dell’imbuto di conversione.

Ma la verità è che all’interno di una strategia di content marketing creata dai brand è difficile realizzare una personalizzazione ottimale.

Rebecca Lieb afferma che “il content marketing tende ad essere una strategia con risultati a lungo termine e molto meno automatizzata rispetto ad altri tipi di marketing digitale“. Pertanto, la personalizzazione dei messaggi nell’ambito delle azioni svolte in queste strategie richiede un grande sforzo da parte dei brand.

Tuttavia, le aspettative dei clienti continuano a crescere. E così, come brand, devi rendere l’esperienza dell’utente il più soddisfacente possibile. E la personalizzazione è una delle chiavi del tuo successo.

Non solo devi prestare attenzione all’attività dei tuoi clienti, ma devi anche fornire loro ciò che vogliono e ciò di cui hanno bisogno. Pertanto, è necessario rendere le esperienze pertinenti in tutti i canali. Se non offri ai tuoi utenti ciò che desiderano, se ne andranno.

La personalizzazione dei messaggi sta cambiando il content marketing

Nel 2015, Gartner ha pubblicato una statistica secondo cui nel 2018 le aziende che avessero investito in un qualche tipo di personalizzazione avrebbero venduto il 20% in più rispetto alle aziende che non lo avevano fatto.

I principali esempi di brand che stanno ottenendo buoni risultati nelle loro strategie di personalizzazione sono Amazon e Netflix, famosi per essere stati pionieri nella realizzazione delle note “consigliati per te“. Tuttavia, anche le piccole imprese o i brand non così grandi applicano strategie di personalizzazione dei messaggi.

Adattamento vs. Personalizzazione: qual è la differenza?

Accade spesso che entrambi i termini siano usati in modo intercambiabile per scopi simili. Tuttavia, la realtà è che non ci sono differenze tra loro. Per essere chiari alla fine, questo è esattamente ciò che significa ogni termine:

  • Adattamento: l’utente sceglie deliberatamente tra le opzioni progettate per rendere l’esperienza dell’utente migliore.
  • Personalizzazione: all’utente vengono mostrate automaticamente pagine personalizzate in base alla tipologia rilevata tramite gli indicatori stabiliti dall’azienda.

L’adattamento è quindi la decisione consapevole dell’utente che visita un sito Web di modificare l’esperienza come utente a modo suo. La personalizzazione, tuttavia, effettua previsioni e modifica automaticamente il sito Web per una migliore esperienza utente.

Personalizzazione dei messaggi basata sui dati

Finora, la personalizzazione si è basata sulla differenziazione dei profili del pubblico. Tuttavia, poiché la raccolta dei dati diventa sempre più una forma di analisi sofisticata, la personalizzazione del contenuto è diventata una pratica molto più accurata.

La tecnologia alla base del processo di personalizzazione consente di svolgere il lavoro in modo più accurato e i parametri di personalizzazione vanno oltre le caratteristiche di un pubblico determinato.

La personalizzazione è stata fatta finora attraverso un processo manuale. I professionisti del marketing hanno analizzato il comportamento dei propri utenti e i dati di identità con strumenti esterni e quindi hanno utilizzato tale analisi per determinare il tipo di personalizzazione che avrebbero effettuato.

Tuttavia, ci sono sempre più strumenti che accelerano il processo di personalizzazione. O sempre più piattaforme di gestione dei contenuti che integrano le strutture per personalizzare i messaggi.

Suggerimenti per la personalizzazione dei messaggi

A causa della complessità di questa pratica e della necessità di allocare tempo e risorse, molti specialisti del marketing hanno ancora problemi ad applicare la personalizzazione dei messaggi. Per contribuire a rendere la personalizzazione dei messaggi un’attività un po’meno complicata, ecco alcuni suggerimenti.

Conosci il tuo pubblico?

La cosa più importante per la personalizzazione è che gli specialisti del marketing capiscano con chi hanno a che fare. Stanno comunicando. Devono quindi capire che tipo di contenuti questo pubblico desidera consumare.

Per una buona personalizzazione dei messaggi devi avere la conoscenza più accurata possibile del tuo pubblico. Spesso i brand, invece di analizzare il proprio pubblico, creano profili utente che non si adattano realmente al proprio brand.

La maggior parte degli sforzi fallisce quando la personalizzazione è considerata una pratica di profilazione piuttosto che una comprensione centrata sul tipo di utente che visita un sito Web.

Una volta effettuata un’analisi specifica dei tipi di utenti che hanno il brand di personalizzazione, puoi iniziare a lavorare. Il prossimo passo è decidere come applicarlo.

Prepara il tuo team alla personalizzazione

La personalizzazione su larga scala richiede tecnologia. Le aziende possono rivolgersi a un pubblico super specifico con gli annunci di Facebook. Tuttavia, la personalizzazione è possibile anche nelle aziende più piccole.

L’handicap? Ciò richiede più impegno e lavoro. Ma è anche efficace. Ecco perché è importante preparare il tuo team a lavorare sulla personalizzazione dei messaggi nel modo in cui è necessario farlo.

Analizza le informazioni individualmente

La cosa più utile è che gli esperti di marketing hanno accesso alle informazioni degli utenti individualmente e non come parte di un gruppo.

La personalizzazione dei messaggi non può essere efficace se un utente si è già qualificato come parte di un gruppo più grande. È necessario un sistema di gestione dei contenuti dei componenti che può essere collegato ad altre origini dati per automatizzare gli sforzi di personalizzazione e gestirli in modo efficiente e individuale.

Personalizzazione passo dopo passo

Non puoi iniziare a lavorare sulla personalizzazione dei messaggi in base a comportamenti utente molto specifici. La cosa logica è iniziare con la segmentazione intelligente, per età, posizione, ecc.

E poi sarai pronto ad applicare tecniche di personalizzazione più avanzate. Ad esempio, l’applicazione delle tecniche di personalizzazione in base ai comportamenti dell’utente potrebbe essere il passo successivo.

Il processo di personalizzazione del messaggio è qualcosa che deve essere fatto in base a un ordine logico. Fallo anche passo dopo passo. Non cercare di selezionare tutto dall’inizio.

Sii veloce e non perdere nulla

Personalizzazione e velocità sono molto vicine. Pertanto, è importante monitorare le tendenze attuali. Non devi sfuggire a nulla. Utilizza strumenti che ti consentono di controllare ciò che interessa ai tuoi utenti. La personalizzazione può essere eseguita sulla base di tali dati.

Puoi anche monitorare se i tuoi utenti visitano il tuo sito Web e quali pagine visitano. Quindi puoi attivare automaticamente e-mail personalizzate in base alle pagine che hanno visitato.

Capacità adattativa

Hai già lavorato per conoscere il tuo pubblico e segmentarlo. Ora quello che devi sapere è adattare il messaggio e il suo contenuto a quel tipo di pubblico.

Hai i mezzi e la capacità di adattare lo stile e la forma a ciò che il cliente chiede in ogni momento? Gran parte della personalizzazione dei messaggi è fatta mostrando esattamente ciò che l’utente si aspetta.

Crea una buona strategia di contenuti basata sui segmenti di pubblico precedentemente analizzati. Nelle strategie di content marketing, i contenuti hanno un valore speciale.

Non è necessario iniziare da zero con ogni tipo di pubblico. Ma è importante scrivere con uno stile specifico e utilizzare un linguaggio specifico per ogni tipo di utente. L’essenza sarà la stessa ma espressa in maniera diversa.

Se esegui questo tipo di adattamento dei messaggi, le strategie di personalizzazione funzioneranno meglio. È un modo per interagire ogni momento come il tuo pubblico si aspetta che tu faccia.

Tutto nella giusta misura

Personalizza i messaggi ma fallo con attenzione. La personalizzazione è una pratica che sta lentamente prendendo forma. Alcuni utenti potrebbero non essere pronti a ricevere costantemente contenuti super personalizzati.

Trova l’equilibrio tra il tipo di comunicazioni che hai inviato finora o il tipo di contenuto che hai lavorato finora e il contenuto personalizzato.

Attendi che le reazioni dei tuoi utenti determinino se tutto funziona come previsto. Non c’è nulla di meglio che osservare il loro comportamento in ogni momento.

MDirector, l’ultimo strumento di personalizzazione dei messaggi

Esistono strumenti che aiutano a personalizzare i messaggi su diversi siti web o media. Il nostro strumento MDirector è perfetto per gestire da un singolo punto la strategia di e-mail, SMS, download, reti e retargeting.

La cosa migliore della nostra piattaforma Cross Channel è che puoi creare una strategia e lavorare su un’unica piattaforma. Indirizza i tuoi sforzi verso lo stesso tipo di cliente. Puoi raggiungerlo attraverso diversi canali di comunicazione. Solo allora aumenterai le possibilità di comunicare con lui. Contattaci se hai domande!

Whitepaper esclusivo
Aumenta le tue vendite a natale con l'Email Marketing
Tutte le tecniche per incrementare le tue vendite a Natale, grazie all'Email marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?