Opportunità commerciali digitali per le PMI in tempi di crisi

Opportunità commerciali digitali per le PMI in tempi di crisi

25 marzo, 2020 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Se vuoi che il tuo brand sopravviva alla crisi COVID 19, è tempo di cercare nuove opportunità commerciali digitali per le PMI. Ciò che è iniziato come una piccola crisi in Cina si è trasformato in una pandemia globale. Non bisogna solo preoccuparsi dei suoi effetti sulla salute. È anche qualcosa che nell’economia globale sta creando molta incertezza.

Pertanto, è tempo di attuare azioni di marketing digitale che aiutino le aziende ad adattarsi e superare la crisi il prima possibile. Tutte le aziende devono affrontare questa nuova situazione. Tieni presente che una crisi è qualcosa che si presenta all’improvviso e il tempo di risposta è generalmente molto breve.

Tuttavia, a seconda di come si affronta una crisi, si possono avere risultati diversi. Si può avere un impatto negativo sulla reputazione di un’azienda e sul suo reddito e, nei casi più gravi, porta alla cessazione dell’attività.

I brand più intelligenti sono quelli che sanno identificare le opportunità di business digitali per le PMI in tempi di crisi. Grazie a un elaborato piano di emergenza, possono invertire le circostanze e persino emergere più forti.

Conseguenze del coronavirus per i brand

Lo scorso novembre, la Cina ha avvertito di un nuovo virus che si stava diffondendo rapidamente tra i cittadini di Wuhan. È diventato rapidamente un grave problema di salute. Il resto del mondo ha guardato alla Cinacon preoccupazione mentre i cinesi erano sopraffatti dalle persone colpite e dalle morti.

Ancor prima che si diffondesse oltre i confini della Cina, gli esperti economici avevano già previsto una grave crisi economica. Adesso è qui. Ma in che modo COVID 19 ha interessato i brand?

I governi hanno dovuto prendere una serie di misure drastiche per cercare di rallentare la diffusione del virus. Il più importante è l’isolamento della popolazione e la chiusura della maggior parte delle imprese. Sebbene per molte aziende comporti enormi perdite, per altre è un’opportunità.

Le persone trascorrono più tempo online

A causa della diffusione del coronavirus, le persone trascorrono molto tempo isolate a casa. Non solo nei paesi in cui è stata decretata la quarantena. In generale, le persone decidono anche di rimanere più a lungo nelle loro case.

Anche viaggi, riunioni, eventi ecc. sono stati sospesi. Per questo motivo, le persone trascorrono molto meno tempo a socializzare con altre persone e più tempo a casa, da soli o con le loro famiglie.

Ovviamente, uno dei modi principali per ammazzare il tempo è Internet. Gli utenti trascorrono molto più tempo online consumando contenuti sui social network e sui servizi di streaming.

Pertanto, vengono implementate una serie di opportunità commerciali digitali per le PMI che, se sai come sfruttarle, possono aiutare il tuo brand a emergere più forte dalle avversità. Ad esempio, rilevare nuove strategie per raggiungere il tuo pubblico e quindi migliorare le tue vendite sui canali digitali.

Cambiamenti nelle abitudini di acquisto

Sebbene la crisi sia grave per la stragrande maggioranza dei settori, ci sono altri mercati che stanno vivendo una fase d’oro. Questi sono supermercati e settori come le telecomunicazioni.

Il coronavirus ha costretto tutti a rivolgersi a Internet. Ad esempio, molte aziende facilitano il telelavoro per rimanere a galla. Inoltre, i brand stanno iniziando a vedere l’opportunità di creare spazi di socializzazione online.

Ma non c’è solo un cambiamento nel tipo di prodotti acquistati, ma anche attraverso quali canali. Per gli e-commerce può essere una buona opportunità per aumentare le loro vendite e migliorare le loro strategie digitali.

Il piano anticrisi: una necessità vitale nelle aziende

Non esiste un’azienda che non abbia dovuto affrontare almeno una crisi durante la sua esistenza. Ed è proprio la crisi che rende essenziale offrire una risposta adeguata, rapida e pubblica per ridurre al minimo i danni.

La cosa più raccomandabile per fare una buona gestione delle crisi è, quindi, avere un piano globale anti-crisi. In questo modo, è possibile effettuare una diagnosi precoce e un protocollo di risposta può essere facilmente adattato a qualsiasi crisi che deve essere affrontata.

In molti casi, questi piani sono elaborati dal dipartimento marketing e comunicazione delle aziende. In altri, viene creato un comitato specifico per sviluppare il piano. Anche se è possibile che di fronte a una grave crisi sanitaria ciò non sia all’altezza. Tuttavia, è fondamentale avere una base su cui lavorare.

Ma ciò che è essenziale, indipendentemente da come tutto ciò è sviluppato, è garantire che l’intera azienda sia coinvolta e riceva una formazione su come procedere.

Individuare opportunità commerciali digitali per le PMI

In lingua cinese, la parola crisi è composta da due caratteri: uno rappresenta il pericolo e l’altro rappresenta l’opportunità. Ma è come dice il proverbio, quando si chiude una porta, si apre un portone.

Le aziende che sapranno identificare e trarre vantaggio dalle nuove opportunità sono quelle che persisteranno. Se il comportamento dei clienti cambia, è compito dei brand adattare le loro strategie di marketing digitale per soddisfare le nuove esigenze dei clienti.

1.- Mostra empatia con le persone

Questa crisi ha significato per le persone, almeno temporaneamente, un grande cambiamento nella loro libertà. È indiscutibile che COVID 19 sta cambiando la vita delle persone. Pertanto, in questo momento è importante che i brand sviluppino un discorso empatico con i loro clienti.

In questo modo, le aziende possono accompagnare i clienti durante questa transizione verso una nuova realtà. Ciò può significare grandi opportunità commerciali digitali per le PMI che consentono loro di entrare nello spazio più personale dei loro clienti: le loro case.

2.- Crea campagne di email marketing interessanti

Se gli utenti trascorrono più tempo online e le vendite online salgono alle stelle, ora è un buon momento per creare campagne e-mail che ti distingueranno dalla concorrenza.

L’email marketing è uno dei principali canali di comunicazione tra brand / aziende e clienti. Che si tratti di e-mail informative per clienti o pubblicità, è sicuramente una strategia che non dovresti smettere di usare durante la crisi.

Invia ai tuoi clienti offerte e promozioni speciali per facilitare le vendite e approfittare per migliorare il rapporto con i tuoi clienti.

3.- Cogli l’opportunità di lavorare sul tuo brand

Una delle opportunità di business digitale per le PMI o qualsiasi altro tipo di azienda in tempi di crisi per eccellenza è il branding. In questo momento l’economia dipende in gran parte dagli ambienti online.

La creazione di nuovi canali digitali per raggiungere il pubblico è di vitale importanza. E allo stesso modo, migliorare il brand dell’azienda usando anche questi canali.

Sfruttare questa crisi per migliorare il brand potrebbe non avere risultati immediati. Tuttavia, nel medio-lungo termine è una strategia molto efficace. Una buona idea è sempre quella di rilasciare una dichiarazione e dimostrare la tua preoccupazione e la tua responsabilità nel combattere la pandemia.

4.- Tieni i tuoi clienti informati

Per aumentare la fedeltà dei clienti e migliorare la loro fiducia, è molto importante trasmettere sicurezza. Tienili informati su come l’azienda lavora giorno per giorno ai tempi del coronavirus.

Offri loro informazioni sui protocolli di sicurezza che i dipendenti stanno seguendo, nella produzione o gestione dei prodotti, ecc. Inoltre, è essenziale offrire informazioni sulle spedizioni, siano essi interessati o meno, e rendere disponibile ai clienti un sistema di assistenza clienti ottimale.

5.- Migliora la tua strategia sui social media

In questo momento tutti i brand stanno cercando di portare il pubblico sul loro terreno online. La riprogettazione della strategia sui social media per migliorare la comunicazione con i clienti è anche una buona opportunità di business digitale per le PMI.

In questo senso, progettare una strategia di contenuto che offra valore aggiunto ai clienti dovrebbe essere uno dei punti centrali. Inoltre, può migliorare la tua immagine e il tuo livello di coinvolgimento aiutando gli utenti a evadere. E il modo migliore per farlo è offrire loro, non solo informazioni rilevanti, ma anche intrattenimento.

Al giorno d’oggi i brand attivano grandi iniziative. Ad esempio, alcuni offrono concerti di teleconferenza, semplici ricette di cucina per giorni di isolamento, consigli sull’organizzazione domestica ecc.

Si tratta di aiutare le persone ad alleviare lo stress. Utilizzare contenuti di valore, ma allo stesso tempo divertenti.

6.- Migliora il tuo SEO

La crisi del coronavirus può anche essere una di quelle opportunità di business digitale per le PMI di considerare di migliorare la propria strategia SEO.

Tenendo conto del fatto che gli utenti scelgono in questi giorni di fare più acquisti online e che trascorrono più tempo online, approfittare per migliorare il posizionamento è un’ottima opzione. Tuttavia, la ripercussione di questa pandemia è tale che il coronavirus occupa la maggior parte delle ricerche.

Ciò non significa che la strategia non debba essere migliorata per cercare di occupare le prime posizioni della SERP. Soprattutto per quelle aziende che hanno prodotti o servizi che possono essere correlati o essere più richiesti durante una crisi di questo tipo.

Come è chiaro, una crisi può essere una fonte di opportunità commerciali digitali per le PMI. MDirector è una piattaforma di marketing digitale professionale che può aiutarti a creare le migliori strategie digitali ed aiutarti ad emergere più forte da qualsiasi crisi. Parliamone.

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?