Scopri le tipologie di pubblicità più richieste

17 novembre, 2017 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

tipologie di pubblicità più richieste

Una buona campagna pubblicitaria non crea solo percezione del brand. Ma ne aumenta anche la notorietà, fa sì che i prodotti e i servizi guadagnino visibilità, attira clienti e genera vendite. Ma per compiere tutto questo ciclo è vitale appoggiarsi alle tipologie di pubblicità adeguate al raggiungimento di ogni obiettivo.

Esistono molte aree nella pubblicità. E ciò significa che non tutte sono adeguate per il tuo brand. O, almeno, per tutte le tue strategie. Tutto dipende dai tuoi obiettivi e dal tuo pubblico target, quindi una volta definiti questi aspetti potrai scegliere tra i diversi tipi di pubblicità esistenti.

Ovviamente, dimenticati della pubblicità tradizionale. Il tuo target è online ed è lì che devi focalizzare i tuoi sforzi.

La pubblicità digitale, in auge

tipologie di pubblicità più richieste

È sufficiente dare uno sguardo alla grafica IAB per comprendere che la pubblicità digitale cresce a passi da gigante in Europa. Di fatto il 2016 si è concluso con il dato più alto di tutti. Come terminerà il 2017?

L’investimento in pubblicità digitale è in crescita esponenziale, quindi, se sei ancora legato al tipico annuncio cartaceo o lavori solo con campagne televisive, sei già rimasto indietro.

Le previsioni stimano che in meno di due anni l’investimento in pubblicità online supererà l’investimento in televisione e gli scenari e formati che guadagnano terreno sono altri, ormai da tempo. Tra di essi il mobile, i video e i social.

Le principali tipologie di pubblicità del 2017

1.- Pubblicità mobile

tipologie di pubblicità più richieste

Cosa preferiresti? Che il tuo annuncio fosse visto da migliaia di spettatori in televisione senza poter verificare se fanno parte del tuo target, o agire su un pubblico obiettivo sul canale mobile, via tablet o tramite un video?

La cosa migliore della pubblicità online è che puoi generare emozioni e spingere l’utente all’azione attraverso qualsiasi canale. Tra di essi, il mobile è emerso in maniera indiscutibile.

È l’unico canale capace di sfruttare al meglio i noti micro-momenti.

Così, la pubblicità mobile è cresciuta molto nel 2016 e le campagne display, video e dei motori stanno ormai cercando di unire il traffico desktop e mobile perché l’esperienza sia di successo.

Se al potenziale del mondo mobile si unisce il potere delle apps e della pubblicità che esse agevolano, ti renderai conto di come si amplia il raggio di azione.

Gli annunci mobile sono sempre più utilizzati per l’impatto che generano e per gli alti tassi di apertura. Oltre alle campagne di annunci mobile, l’SMS marketing vive uno dei suoi migliori momenti.

SMS Marketing, un tipo di pubblicità chiave nel mobile.

Più del 95% dei messaggi SMS viene letto pochi minuti dopo la ricezione. Quindi non c’è quasi margine di errore. Ma ci sono anche statistiche che dimostrano perché è uno strumento così potente:

  • 6,8 mila milioni di abitanti del mondo hanno un telefonino. Il tuo target è lì.
  • L’83% degli utenti segnala che non avrebbe problemi nel ricevere 2 SMS al mese.
  • Il 57% degli utenti sarebbe disposto ad iscriversi a un servizio di SMS che permetta una comunicazione utente-azienda moderata e coerente.
  • Solo il 10% dei messaggi di testo inviati è considerato SPAM.
  • Non richiedono internet sul telefono.

Nonostante tutto, è fondamentale utilizzare piattaforme di invio massivo di SMS che permettano di sfruttare al meglio questi vantaggi.

2.- Il video è il formato di oggi e di domani

tipologie di pubblicità più richieste

Tutti i dati segnalano che il video è il formato di quest’anno e del successivo. Quasi tutti i tipi di pubblicità si stanno focalizzando nel formato visuale. Il video è il contenuto più completo di tutti (con audio, immagini, testi e effetti).

YouTube, nonostante sia il social principale per il lancio di pubblicità video, ha una particolarità: quasi nessuno lo utilizza per accedere a contenuti commerciali. YouTube in primis e Instagram a seguire, hanno cambiato il modo di accedere ai contenuti commerciali da parte degli utenti. Non si tratta di un consumo diretto ma più organico, naturale e camuffato.

È così che nascono gli youtubers

Anche così, YouTube da anni guadagna sui suoi video, offrendo contenuti a pagamento in forma di annunci, banners o consigli.

In definitiva, indipendentemente dai tipi di pubblicità che vuoi lanciare tramite video, puoi farlo attraverso qualsiasi canale. Che sia cross channel, creando annunci display, video in programmatic, ecc…

È ora di lavorarci su.

3.- Gli influencers

tipologie di pubblicità più richieste

I tipi di pubblicità che pensi siano la chiave della comunicazione attuale, in realtà non sono tali. Il consumatore finale è molto intelligente e sempre più esigente. Sa che cos’è pubblicità e cosa non lo è. E per questo, si richiedono sempre più contenuti organici e naturali, affinché l’utente non abbia la sensazione di essere costantemente nel mirino delle aziende.

Attualmente il marketing degli influencers è una tendenza in auge. I dati di Tomoson segnalano che il 75% dei brand utilizza attualmente la figura di un influencer per fare pubblicità. E un 59% non ha dubbi sul fatto che prossimamente lancerà una campagna con altri personaggi.

Inoltre, esistono diversi buoni motivi per creare una strategia con microinfluencers. È un’alternativa per le aziende più piccole e locali che vogliono sperimentare questo tipo di pubblicità meno aggressiva.

4.- I social

tipologie di pubblicità più richieste

Dove vivono gli influencers? Su Facebook, Twitter, Snapchat e Instagram principalmente. Qual è l’unico canale che si è trasformato in un concorrente per Google in fatto di pubblicità? Al momento Facebook.

I social sono pionieri nel creare diversi tipi di pubblicità. E soprattutto nel raggiungere il pubblico target. I principali social dispongono di strumenti che ti permettono di creare annunci dalle piattaforme stesse.

Inoltre i brand non perdono tempo e sono aggiornati riguardo ai diversi tipi di pubblicità che possono creare con queste piattaforme. Il tutto con l’obiettivo di creare pubblicità più naturali e annunci meno intrusivi. Per esempio, sai come sfruttare al meglio Instagram hashtag stories e Instagram location stories?

5.- Pubblicità display

tipologie di pubblicità più richieste

La pubblicità display comprende tutti i tipi di pubblicità in forma di banners che puoi trovare su qualsiasi sito. Che siano video, testi o creatività dinamiche.

Per farti capire il suo potenziale, è importante conoscere questo dato: durante il primo semestre del 2016 la pubblicità display ha generato un investimento del 20% superiore all’anno precedente.

Ossia, si tratta di una delle pubblicità più richieste del momento ed ha quasi sorpassato la sua concorrenza diretta. Sai di cosa stiamo parlando? Continua a leggere.

6.- Il posizionamento sui motori di ricerca

tipologie di pubblicità più richieste

In effetti il posizionamento sui motori di ricerca è la concorrenza diretta della pubblicità display. Soprattutto perché se lavori al posizionamento SEO, ottieni risultati organici e migliori.

Ossia, non solo Google ti premia ma tu risparmi.

Per questo, fattori come la scelta delle migliori keywords sono vitali se vuoi assicurarti che il tuo sito compaia nei motori di ricerca dei principali browser, sbaragliando la concorrenza.

Inoltre, esistono diverse tecniche, come il linkbuilding naturale, che permettono di scalare le prime posizioni per essere più visibili.

7.- Retargeting

tipologie di pubblicità più richieste

Partendo dal fatto che il 95% degli utenti che visitano il tuo sito per un prodotto, non compreranno, non c’è nulla come il fatto di trovare metodi efficaci per fare in modo che tornino per terminare l’operazione.

A volte, la seconda opportunità è la migliore e il retargeting l’ha dimostrato. Questo modello di pubblicità, oltre ad agire sugli utenti che hanno abbandonato il tuo sito, ti permette di raggiungere nuovi clienti. Il tutto mediante diverse tecniche, muovendosi attraverso diversi canali e lanciando messaggi personalizzati. Tutto in uno.

8.-Affiliation Marketing

L’Affiliation Marketing è uno dei tipi di pubblicità più richiesti. Grazie a questa tipologia di pubblicità, una rete di affiliati promuove nei suoi spazi digitali i prodotti dell’inserzionista. Così è in grado di ridirezionare traffico verso il tuo sito, in cambio di una commissione.

Quindi, potremmo dire che l’affiliation marketing lavora in funzione di tre attori principali, che interagiscono tra di loro:

  1. L’inserzionista. Interessato ad aumentare la visibilità e le conversioni.
  2. I publishers. Coloro che gestiscono siti con un buon ranking e contenuti determinati e segmentati. Guadagnano inserendo pubblicità.
  3. Il pubblico target. Gli utenti che navigano in internet.

9.- Email marketing

tipologie di pubblicità più richieste

L’email marketing è molto richiesto sia per azioni di comunicazione sia per diversi tipi di pubblicità. Riguardo alla pubblicità, un’email può aiutare ad impattare su utenti che hanno già dato il loro consenso. O in altre parole: è meno intrusiva rispetto ad altri canali o formati.

Grazie ad una buona analisi del database, le campagne di email marketing son uno dei tipi di pubblicità online più potenti e utilizzati.

Non dimenticarti che il retargeting ti potrà aiutare a riguardo.

Vuoi raggiungere i tuoi obiettivi e colpire il tuo target combinando gestendo il retargeting su diversi canali? MDirector è una piattaforma di marketing digitale professionale che ti aiuterà a gestire tutti i tipi di pubblicità. Registrati ora e prova i suoi benefici!

Vuoi raggiungere i tuoi obiettivi e influenzare il tuo obiettivo combinando il retargeting con diversi canali? MDirector è una piattaforma professionale di marketing digitale che ti aiuterà a spremere tutti i tipi di pubblicità. Iscriviti adesso e prova tutti i tuoi vantaggi!

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?