Top of Heart: che cos’è e a cosa serve

29 gennaio, 2021 per Redacción
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Top of Heart

Una persona può innamorarsi di un brand? La risposta a questa domanda sorprendente è ciò che è noto come Top of Heart. Viene utilizzato per scoprire la preferenza che una persona prova per un brand in base all’amore che ha per esso. Questa inclinazione quasi romantica indica che il consumatore finisce sempre per acquistare articoli di quella marca.

Secondo Philip Kotler, padre del marketing moderno, le aziende hanno iniziato a dare la priorità al lato umano del consumatore. Questo spiega l’ascesa dell’aspetto emotivo nelle moderne strategie di marketing. Provocare emozioni profonde può portarti a un livello superiore, ma non dimenticare mai il lato irrazionale del nostro cuore.

Differenze tra Top of Heart e Top of Mind

Top of mind
Entrambi i concetti sono importanti per determinare il livello di preferenza. Tuttavia, hanno le loro peculiarità:

  • Il Top of Mind è quel brand che l’utente ha posizionato nella testa. Spontaneamente, dà una posizione privilegiata al brand.
  • Anche così, ciò non garantisce la preferenza assoluta, perché anche fattori come il prezzo o l’affetto devono essere presi in considerazione. Questa è la caratteristica principale di Top of Heart: quello che sente il cliente.

Ad esempio, quando vai in un negozio e chiedi qualcosa di specifico. Ciò indica che il brand è posizionato nella mente del consumatore a un livello profondo. Cioè, solo pensando alle caratteristiche del prodotto, il cuore opta per la marca preferita.

Nel posizionamento Top of Heart, l’affetto provoca fedeltà basata su fattori emotivi piuttosto che su quelli razionali o intellettuali. Il brand non è soggetto a elementi di mercato come lo è il Top of Mind quindi viene utilizzato per aumentare la probabilità di acquisto.

Virtù del Top of Heart

Questo concetto ti aiuterà a comprendere le esigenze dei tuoi clienti ancor prima che lo facciano. Allo stesso modo, ti fornirà anche i seguenti vantaggi:

  • Conoscenza più approfondita del cliente. Non solo dati materiali ma anche pensieri, proiezioni e obiettivi.
  • Umanizza la tua community: smetti di vedere il cliente come una figura. Dagli lo status di pilastro fondamentale della tua attività. Dai valore ai suoi sentimenti, a come la tua attività lo fa sentire.
  • Migliora la lealtà. Uno stretto legame con i consumatori garantisce le conversioni. Inoltre, un cliente soddisfatto cerca di convincere il suo ambiente riguardo al tuo brand.
  • Amore incondizionato per sempre. Il cliente affascinato dal tuo prodotto, non lo lascerà mai. Cercherà di rimanere con te anche se ci sono piccoli problemi, come un aumento di prezzo, ad esempio.
  • Comunicazione sincera e diretta. Un collegamento speciale ti consente di parlare con sicurezza con il tuo pubblico. Umanizzare l’azienda da parte del cliente è un passo fondamentale per rafforzare il legame.

Applicalo nella tua strategia di marketing

Il Top of Heart può essere la chiave che rafforza i legami che esistono tra i consumatori e il tuo brand. Una buona storia può creare lealtà più di quanto pensi. Una strategia basata su questo concetto ti aiuterà a differenziarti dal resto e servirà a mostrare la tua identità e i tuoi valori. I punti chiave sono i seguenti:

  • Riflessione. Identifica quelle cose che fanno sentire, vibrare e agire i tuoi potenziali utenti. Crea una storia che li commuova, sia stimolante e abbia uno stretto rapporto con il brand. Questo è il modo per creare un legame sentimentale.
  • Obiettivi fondamentali. Questa strategia deve anche parlare di aspirazioni e obiettivi dell’utente. Il messaggio che trasmetti deve parlare di un sogno. Ad esempio, molte campagne delle banche parlano di borse di studio per giovani che vogliono studiare all’estero.
  • Mostra i sentimenti. Esprimere emozioni personali nella pubblicità consente agli spettatori e al brand di entrare in relazione. Questo farà pendere la bilancia a favore del brand nelle future situazioni di acquisto. Umanizzare il brand avvantaggia l’immagine che il cliente ha di te. Allo stesso modo, è consigliabile raccontare esperienze comuni, come una relazione familiare, eventi locali o cose quotidiane.

Casi reali di successo

Top of Heart: lego
Sono diverse le aziende che hanno raggiunto la notorietà grazie al Top of Heart. Il caso più noto è quello della Coca Cola, punto di riferimento assoluto nella categoria soft drink. Il lavoro di posizionamento del brand nel corso della storia è stato impeccabile. Molte persone lo associano a sentimenti come la felicità, e questo grazie a campagne altamente cariche di emotività. Chi non ricorda l’annuncio della mamma orso polare e del suo piccolo?

Gli esperti indicano sempre i Lego quando parlano di esempi di Top of Heart. Il famoso brand di mattoncini che ha conquistato il cuore di innumerevoli generazioni di bambini. Nonostante la forte concorrenza, Lego è riuscita a rimanere al top grazie a un ottimo lavoro. Concetti come divertimento e felicità sono stati mantenuti, ma con la virtù di saperli adattare alle preoccupazioni della società.

Nella società in cui abbiamo vissuto un altro esempio evidente è quello di Apple. L’azienda è riuscita a far innamorare milioni di persone dei suoi prodotti. Le persone acquistano i loro dispositivi praticamente senza pensarci, perché sono veri amanti di tutto ciò che producono. Vale la pena notare l’ottimo lavoro di Apple nel raggiungere il cuore dei suoi clienti attraverso il content marketing multicanale.

Anche se sembra facile raggiungere la mente del consumatore, soprattutto se sei una grande azienda, non tutti ce la fanno. Arrivare al cuore, generare un sentimento, non è solo denaro, ma una grande idea. Zara e Amazon si fissano sulla tua mente, ma raramente provocano quel “qualcosa di speciale” necessario per fidelizzare il cliente.

Tecniche di marketing digitale per migliorare il Top of Heart

Con i principi di base in atto, è tempo di diffondere il messaggio alla community. Puoi svolgere diverse azioni per migliorare l’immagine del brand e il suo posizionamento nella mente del cliente.

1.- Campagne pubblicitarie a pagamento

Le campagne promozionali sono un ottimo strumento per contattare il pubblico e trasmettere messaggi:

  • Google Ads. La piattaforma stessa offre la possibilità di indirizzare le campagne alle impression degli annunci. Ogni visualizzazione può creare un ricordo nella mente dello spettatore. Ma fai attenzione a questa risorsa, perché se ne abusi, il messaggio può diventare negativo.
  • Annunci di Facebook. Con le campagne a pagamento di questo social network puoi aumentare la riconoscibilità del tuo brand. A tua volta, puoi mostrare l’annuncio a un gran numero di persone, dove troverai profili disposti a seguirti.

2.- Reti social

Reti social
Se c’è un canale in cui l’immagine è maggiormente esposta, sono i social media. È importante che le persone non dimentichino il tuo messaggio, quindi sii attivo sui social network. L’immagine ha un impatto immediato, interessante per approfondire l’utilizzo di Instagram nei tuoi progetti.

Prima di tutto, fai un’analisi dettagliata dei profili più adatti per trasmettere ciò che desideri. A sua volta, esamina quale parte della tua comunità può esprimere ciò che vuoi raccontare. Quando avvii la campagna tieni presente che la tua presenza sui social deve essere continua e con contenuti originali.

3.- Email marketing

Email marketing
Un modo diretto per raggiungere il cliente e mantenere viva nella mente l’immagine del brand. Naturalmente, per questo le tue e-mail devono essere costanti e di qualità.

La frequenza degli invii è determinata dal feedback che ricevi, ma non dimenticare mai che la saturazione può avere conseguenze fatali. Invia solo ciò che ritieni essenziale, ricorda che l’importante è che il cliente ricordi il brand. I contenuti di scarsa qualità ricevuti spesso finiscono con la disiscrizione o lo spam.

Puoi provare a includere diversi formati, come video, GIF o messaggi personalizzati. Prova varie opzioni finché non pensi di aver premuto il tasto giusto. Naturalmente, senza dimenticare che l’essenziale è che il messaggio trasmetta sempre gli stessi valori.

4.- Content Marketing

Il contenuto rappresenta il brand, quindi devi essere meticoloso. La narrazione deve essere creativa e divertente, capace di creare un rapporto intenso con il pubblico. È essenziale essere sempre nella testa del consumatore.

A questo punto, il blog della tua azienda può essere un ottimo alleato. Il contenuto originale, che trasmette qualcosa di diverso, è molto apprezzato dalle persone. Leggere qualcosa che colpisce o qualcosa di speciale, aiuta molto a ricordare il brand. Quindi, quando un utente in seguito andrà a fare un acquisto, ricorderà rapidamente il tuo prodotto.

Vorresti raggiungere il cuore dei tuoi clienti? In MDirector mettiamo a tua disposizione la nostra vasta esperienza nel marketing digitale in modo che tu possa avere successo con i tuoi potenziali clienti. Grazie alle nostre soluzioni multicanale potrai accedere a nuove community e diffondere il tuo messaggio in tutta la rete. Con la nostra piattaforma di marketing digitale gestirai tutti i tuoi canali attraverso un unico strumento.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?