Come creare un’iscrizione in double opt-in

Come creare un’iscrizione in double opt-in

9 aprile, 2018 per NewsMDirector

iscrizione in double opt-in

L’iscrizione double opt-in è parte di qualsiasi strategia di email marketing di qualità. Soprattutto per la necessità di lavorare con dati reali, aggiornati e puliti. Senza considerare questo aspetto otterrai diversi rimbalzi, spamtraps e altre penalizzazioni

Tutto il processo di iscrizione double opt-in nasce dal Permission Marketing, la disciplina che focalizza i suoi sforzi sugli utenti che hanno dato una previa autorizzazione a essere contattati.

Di fatto, quando lavori con grandi database, cos’è ciò che realmente ti preoccupa? Il numero di contatti? O che i contatti siano di qualità e siano disposti a ricevere le tue comunicazioni?

Il requisito fondamentale di qualsiasi campagna di email marketing è che tutte le persone a cui invii un messaggio vogliano realmente riceverlo. Per questo non è mai consigliabile comprare database. In questo modo si dà solo fastidio e si viene segnalati come spam.

Ma come posso assicurarmi che questi contatti siano interessati realmente alle mie mail?

Single opt-in vs double opt-in

iscrizione in double opt-in

Ciò che queste tecniche di lead generation hanno in comune è che entrambe richiedono un permesso previo agli utenti per inviare loro messaggi. È ciò che si conosce come opt-in.

Ovviamente, l’iscrizione double opt-in è l’opzione consigliata.

Vedrai, la principale differenza tra le due tecniche risiede nel metodo di validazione. Un processo di iscrizione single opt-in non necessita di validazione dei dati. Semplicemente quando l’utente clicca sulla CTA del form il processo di sottoscrizione si completa.

Per questo il single opt-in viene considerato pericoloso. In realtà non si conferma che la mail arrivi realmente a chi deve arrivare. Possono essere utilizzati falsi account, account inattivi, ecc. o semplicemente si può dare per valido un indirizzo scritto male senza volerlo.

Per non parlare della possibilità che il tuo database si riempia di bots. Un’ipotesi da non scartare.

Ovviamente, l’iscrizione double opt-in è un processo che include due passi per far sì che l’azione si completi:

  1. Cliccare sulla call to action.
  2. Cliccare sul link che viene inviato per posta elettronica.

In cosa consiste l’iscrizione double opt-in

Qualsiasi iscrizione double opt-in ha una seconda conferma. Questo metodo di iscrizione esige che non solo l’utente compili e invii il form ma che confermi la sua decisione, solitamente cliccando su un link in una mail che riceve dopo aver inviato il form.

Così si evita che qualcuno iscriva una terza persona, che vengano forniti indirizzi falsi o che si accumulino indirizzi mal scritti.

Normalmente l’email di conferma ha un pulsante o un link che conferma il permesso di aggiungere l’indirizzo a una lista di email. Ed è solo dopo questa conferma che si aggiunge l’utente alla lista dei registrati.

Una buona iscrizione double opt-in prevede questi passi:

  1. Per cominciare, l’utente deve accettare le condizioni e compilare il form incluso nella tua landing page.
  2. A seguire riceverà una mail di benvenuto che deve includere un link per tornare a confermare che vuole ricevere i tuoi messaggi.
  3. Cliccando, l’utente verrà rediretto a una landing di benvenuto più completa in cui dovresti informarlo del tipo di messaggi che riceverà e con quale frequenza. Oltre al modo in cui può contattare il brand attraverso i diversi canali digitali e fisici disponibili.
  4. Non tutti i brand compiono questo ultimo passo ma ti aiuterà ad essere più professionale e a fidelizzare l’utente. Invia una copia delle condizioni via mail affinché l’utente possa salvarle. A questo punto puoi approfittarne per chiedere che ti aggiunga alla lista dei contatti sicuri, per evitare di finire in spam.

Il double opt-in offre più garanzie

iscrizione in double opt-in

Uno dei principali benefici di un’iscrizione double opt-in è che dal primo minuto si genera un interesse maggiore da parte ell’utente.

Ossia, non sei tu che insisti affinché l’utente si iscriva alla tua lista di mail. È lui che insiste per farlo perché vuole ricevere le tue informazioni.

Completando il processo di double opt-in si dà per assoldato che c’è un’intenzione chiara nell’iscriversi. E automaticamente i contatti che faranno parte del tuo database saranno di qualità.

Quindi i tuoi risultati miglioreranno. Così come i tassi di apertura e i clicks.

Allo stesso modo un aspetto importante riguardo al double opt-in è la riduzione delle possibilità di finire in spam. Ciò è dovuto al fatto che il tuo database sarà pulito.

Anche se pensi che tutti questi passi di conferma potrebbero stancare l’utente, ne varrà la pena.

Uno dei rischi che corri è che completando il primo passo l’utente si fermi perché la mail di conferma è finita in spam.

Fortunatamente c’è una soluzione.

Se lavori con un software di email marketing professionale che ti garantisce la deliverability delle tue campagne non correrai rischi.

Benefici

  • Avrai meno lamentele.
  • Qualità del database. L’iscrizione double opt-in ti garantisce che gli indirizzi mail forniti dagli utenti siano reali e validi. Considera che devono accedere alla loro mail per confermare l’iscrizione. Così si eviteranno errori di sintassi e si riduce il tasso di rimbalzo.
  • Allenerai i tuoi utenti a leggere le tue mail.
  • Potrai migliorare la tua relazione con loro. Il semplice fatto di strutturare un processo più lungo per iscriversi garantisce che l’utente è realmente interessato a ciò che hai da dire. Senza dubbio potrai migliorare la tua relazione con lui.
  • Partecipazione. Con un livello di engagement più elevato, la partecipazione tende ad essere maggiore. I tuoi contatti saranno più propensi a cliccare e saranno più proattivi quando dovranno svolgere le azioni che proponi nei tuoi messaggi.
  • Ciclo di vita più lungo. Tutti i benefici anteriori fanno sì che il numero di persone che si cancella sia minimo. Con il tempo si stabiliscono relazioni di fiducia. E ciò significa che vorranno trascorrere più tempo con te. Eviterai di finire in spam.
  • Otterrai più engagement.
  • Otterrai un migliore posizionamento nella posta in ingresso. Soprattutto per coloro che ti conoscono.
  • Protezione contro robots e hackers.

Come creare un processo di double opt-in

1.- Crea il form di iscrizione

Se vuoi che le tue mail arrivino a più persone e vuoi guadagnare visibilità, ti consigliamo di sfruttare uno degli elementi più potenti di qualsiasi campagna di email marketing: le newsletter. Ma per arrivare fino a qui è vitale che tu sappia che tipo di pubblico vuoi attrarre e di conseguenza qual è il form ideale per ottenere iscritti.

Se non hai un form opt-in nella tua pagina web un modo facile per iscrivere i tuoi utenti ad una lista di MDirector è mediante la creazione di un form semplice dal nostro generatore di form di iscrizione.

Il form si trova su MDirector e potrai personalizzarlo con il tuo logo, testi, termini e condizioni.

Successivamente potrai creare un link dal tuo sito web a MDirector, dove si troverà il form di iscrizione. Così potrai invitare i tuoi clienti potenziali e utenti a iscriversi alla tua newsletter.

2.- Email di conferma

iscrizione in double opt-in

Viene inviata ai contatti dopo che hanno compilato il form della tua landing.

Questa mail dovrà includere un link o una CTA dove si può confermare l’iscrizione. In questo modo l’indirizzo verrà incluso al tuo database solo dopo che l’utente avrà cliccato sul link. Se l’utente salta questo passo non verrà aggiunto alla tua lista.

3.- Crea una landing di conferma

iscrizione in double opt-in

Il processo per creare un meccanismo di double opt-in continua con la creazione di una landing di conferma. Questa pagina verrà mostrata quando gli utenti cliccheranno sulla mail di conferma per registrarsi.

In questo caso dovrai editare le proprietà della landing di destinazione. Soprattutto dovrai assicurarti di rendere evidente la necessità di autorizzazione ai visitatori non identificati.

4.- Crea la mail di benvenuto

iscrizione in double opt-in

Una volta creata la landing di conferma potrai passare alla creazione della mail di benvenuto. Questa mail verrà inviata automaticamente ad ogni utente che confermerà la landing.

In definitiva è importante che tu comprenda che non esiste una guida efficace al 100% per evitare i rimbalzi. Ma ci sono tanti consigli per evitare questo aspetto e cominciare a creare un database di qualità.

Se dopo aver capito tutto del double opt-in vuoi affidarti a degli specialisti, la piattaforma di email marketing di MDirector è la soluzione perfetta. Attraverso di essa non solo eviterai i bounces ma potrai comunicare con i tuoi utenti e fidelizzare il tuo pubblico inviando novità in maniera personalizzata. Registrati ora e comincia a raccogliere utenti.

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?