Trasformazione digitale nelle PMI: misure da adottare

Trasformazione digitale nelle PMI: misure da adottare

6 maggio, 2020 per Redacción
Ti è piaciuto il nostro articolo?

La trasformazione digitale nelle PMI oggi non è un’opzione. È un’era di importanti cambiamenti e un progresso tecnologico spettacolare. Immerso nella Quarta Rivoluzione Industriale, non c’è altra scelta che effettuare una profonda trasformazione dell’azienda a tutti i livelli, incorporando e sfruttando la tecnologia digitale.

Tuttavia, molte aziende non hanno ancora avviato il loro processo di digitalizzazione e, se lo hanno fatto, non lo hanno completato con successo. In parte, ciò è dovuto alla mancanza di comprensione di cosa sia realmente la trasformazione digitale.

Secondo diversi dati, il 99% del tessuto imprenditoriale è costituito da piccole e medie imprese, ma sono più resistenti all’applicazione della trasformazione digitale rispetto alle grandi società. In effetti, uno studio di Sage ha rivelato che l’81% di esse non aveva un piano di digitalizzazione.

Un altro studio condotto da Dell Technology mostra che il 70% sta già investendo nella digitalizzazione. Tuttavia, solo il 2% considera prioritaria la trasformazione digitale nelle PMI.

La trasformazione digitale

La trasformazione digitale nelle PMI consente a questi tipi di società di competere meglio in un mercato sempre più globalizzato. In un contesto aziendale in cui la digitalizzazione e la trasparenza stanno guadagnando terreno giorno dopo giorno, non rimanere indietro comporta una profonda ristrutturazione delle aziende. Non solo di strumenti, ma anche nei processi di produzione e persino nella cultura aziendale.

Tuttavia, molti credono che la digitalizzazione significhi semplicemente investire una grande quantità di denaro in apparecchiature informatiche e aprire nuovi canali digitali. Ma la digitalizzazione va molto oltre. Deve essere applicata con un approccio globale all’intera organizzazione e anche i processi devono essere digitalizzati.

Cos’è la trasformazione digitale

Cos’è la trasformazione digitale? Definire cos’è la trasformazione digitale non è facile. Tuttavia, in un approccio, la trasformazione digitale può essere definita come l’applicazione della capacità digitale ai processi, ai prodotti e alle risorse di un’azienda per migliorare l’efficienza, il valore del cliente, gestire meglio il rischio e scoprire nuove opportunità di business.

Quali sono i tuoi obiettivi principali

A volte, la trasformazione digitale nelle PMI può essere considerata come un obiettivo a sé. Tuttavia, la digitalizzazione è solo lo strumento attraverso il quale è possibile raggiungere gli obiettivi stabiliti.

La principale aspirazione della trasformazione digitale nelle PMI è quella di semplificare i processi. Qualcosa in cui il cloud computing è fortemente coinvolto poiché questa razionalizzazione è influenzata dalla possibilità di accedere a informazioni e strumenti da qualsiasi luogo e in qualsiasi momento. Pertanto, gli obiettivi possono essere di varia natura:

  • Integrare tutti i processi aziendali. L’integrazione di tutti i canali di comunicazione (e-mail, calendario, agenda …) con tutti i processi delle PMI (vendite, produzione, amministrazione, marketing …) attraverso altri strumenti come Business Intellingence, AI o IoT consente di semplificare i processi e ridurre gli errori.
  • Migliora l’analisi dei dati. Allo stesso modo, la tecnologia ci consente di gestire un numero maggiore di dati e di utilizzarli meglio nel processo decisionale.
  • Connetti e migliora le relazioni tra il team umano. La trasformazione digitale nelle PMI deve essere al servizio delle persone. Pertanto, uno degli obiettivi è quello di creare team coesi in cui la comunicazione scorre senza barriere fisiche. Inoltre, consente ai dipendenti di disporre di aree di lavoro collaborative con una maggiore flessibilità del lavoro.
  • Incoraggiare lo sviluppo dei talenti. Grazie alla digitalizzazione, i lavoratori possono concentrarsi su altri tipi di funzioni con un valore più elevato. Ciò a sua volta consente un’ulteriore crescita professionale e lo sviluppo di nuove competenze.

Vantaggi della trasformazione digitale nelle PMI

Pertanto, non è difficile intuire quali siano i principali vantaggi della trasformazione digitale nelle PMI. Trattandosi di aziende di medie o piccole dimensioni, sono quelle che possono ottenere i maggiori vantaggi dalla digitalizzazione dei loro modelli di business.

A.- Maggiore produttività delle aziende: riduzione di tempi e costi

Grazie alla trasformazione digitale nelle PMI, le prestazioni lavorative possono migliorare considerevolmente. In che modo? Automatizzare un gran numero di routine quotidiane il cui tempo può essere utilizzato per lo sviluppo di altre azioni che forniscono un maggiore valore produttivo.

Allo stesso modo, rendere redditizio il tempo investito in ciascuna funzione consente di risparmiare sui costi, un aspetto particolarmente importante per le PMI. In questo modo, è possibile effettuare maggiori investimenti gestendo risorse economiche in altri tipi di investimenti strategici.

B.- Facilita la comunicazione in azienda

Business Intelligence, intelligenza artificiale, cloud computing o Internet of Things sono tecnologie altamente efficaci per migliorare la comunicazione aziendale e integrare globalmente tutte le parti che la compongono.

Pertanto, ciascuno degli agenti coinvolti nello sviluppo del business può rispettare le stesse linee guida e sviluppare una maggiore coesione. Ciò, a sua volta, consente all’azienda di sviluppare migliori strategie di comunicazione esterna.

C.- Permette di implementare il telelavoro

La crisi sanitaria dovuta a COVID-19 ha rivelato che il telelavoro è un’opzione più che praticabile per lo sviluppo economico delle aziende.

Nonostante il fatto che gran parte di esse abbia già iniziato la trasformazione digitale, molte non hanno ancora consolidato la loro digitalizzazione. Pertanto, non sono preparate ad affrontare il telelavoro. Tuttavia, questa forma di produzione migliora la conciliazione, la mobilità, risparmia sui costi, evita l’assenteismo e riduce l’impatto ambientale.

D.- Migliorare l’esperienza del cliente

Abilitando nuovi canali di comunicazione, la trasformazione digitale nelle PMI migliora anche l’esperienza del cliente. Gli utenti possono accedere ai servizi in remoto e allo stesso tempo facilitare la comunicazione bidirezionale con le aziende.

Come adattare l’azienda all’ambiente digitale

Adattamento delle PMI all’ambiente di lavoro È chiaro che oggi la digitalizzazione è un obbligo di adattamento a questa nuova realtà. Tuttavia, non è facile gestirlo nonostante tutti i suoi vantaggi.

Non dobbiamo dimenticare che la digitalizzazione ha bisogno di trasformare e riprogettare l’intero modello di business. Tutti i processi, la progettazione del prodotto, i servizi, i clienti devono essere adattati… In conclusione, l’intera struttura e la cultura delle aziende devono cambiare.

Per questo, è di vitale importanza disporre di un elaborato piano di trasformazione digitale. Ciò garantirà la coerenza e la totale attuazione di un nuovo modello di business digitale. Ma come affrontare questa trasformazione in un piano di digitalizzazione? 4 dimensioni essenziali devono essere prese in considerazione.

1.- Includilo nella strategia globale

Non si tratta di implementare alcuni strumenti digitali qua e là e ottenere un piccolo aggiornamento. Affinché la trasformazione digitale sia efficace, il piano di digitalizzazione deve essere incluso nella strategia generale dell’azienda.

La trasformazione digitale deve essere intesa come un investimento a lungo termine. I risultati complessivi di solito non sono immediati. Ma per garantire la sua corretta implementazione, deve esserci un team che guida il processo. Sarà responsabile di motivare il resto dell’azienda, che deve essere coinvolto nella trasformazione per essere efficace.

2.- Definire i passaggi e alcuni indicatori

Qualcosa di fondamentale per attuare con successo la trasformazione digitale è stabilire priorità e contrassegnare alcuni indicatori che consentano di verificare la corretta attuazione dei nuovi processi.

Non esiste una scadenza specifica per materializzare la digitalizzazione. È necessario il raggiungimento di determinati obiettivi. Obiettivi che affrontano la nuova realtà del mercato e le esigenze e le opportunità specifiche che consentono una buona competitività.

Una volta superata ciascuna delle fasi, è fondamentale rivedere costantemente il processo, i suoi risultati e riprogettare ciò che è diventato obsoleto. In questo modo, le aziende possono reagire più rapidamente quando avvertono un problema.

3.- Facilitare la formazione dei dipendenti

Non ci può essere trasformazione digitale se i dipendenti non sono coinvolti al 100%. Per questo, è evidente che i lavoratori devono avere le competenze digitali necessarie per sviluppare processi all’interno della nuova realtà aziendale.

Per questo motivo, offrire loro una formazione interna che li abiliti ai loro nuovi ruoli è una priorità assoluta. Allo stesso modo, dovrebbe essere cercato anche un nuovo profilo professionale. Questo deve essere in grado di gestire tecnologie come cloud computing, ingegneria dei dati, Big Data, sicurezza informatica, ecc.

4.- Implementare gli strumenti pertinenti in ogni fase del processo

È chiaro che le PMI, a differenza delle grandi società, non dispongono delle risorse necessarie per effettuare la digitalizzazione in una sola volta. Implementare gradualmente la digitalizzazione significa acquisire e integrare gli strumenti necessari e utili in ogni fase del processo.

Ma se c’è qualcosa di vitale da digitalizzare è la gestione del personale. Pertanto, la trasformazione digitale del dipartimento delle risorse umane deve cambiare. Uno degli strumenti prioritari, quindi, è disporre di un software di gestione del personale. Grazie a questo aspetto, il recruiting può essere semplificato, le applicazioni possono essere gestite, i filtri possono essere inclusi e, inoltre, si promuovono i necessari cambiamenti culturali nell’azienda.

Se hai bisogno di supporto per intraprendere la tua trasformazione digitale con strumenti specifici e potenti, MDirector ha la soluzione che fa per te. Siamo una piattaforma di marketing digitale con una vasta esperienza nell’aiutare i nostri clienti a progettare le loro strategie e raggiunge

Whitepaper Esclusivo
Come configurare SPF e DKIM
Configurati SPF e DKIM e fare campagne di email marketing funzionano meglio

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?