SMS marketing per recuperare i clienti persi

8 novembre, 2019 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Saper applicare l’SMS Marketing per recuperare i clienti persi è essenziale. In effetti, questo canale è ideale da completare con la posta elettronica e ottenere risultati doppiamente potenti.

Ottenere clienti di qualità e raccogliere i dati può richiedere molto tempo e denaro. E anche se è vero che uno dei principali obiettivi per le aziende è quello di conquistare nuovi clienti, uno dei peggiori incubi è vedere i clienti che se ne vanno. Tuttavia, ciò accade quando i clienti, dopo la vendita, vengono messi da parte per dedicarsi ai clienti nuovi.

La chiave per garantire che i tuoi clienti rimangano al tuo fianco e non vadano alla concorrenza è mantenerli. Falli interagire con il tuo brand attraverso i social network.

Se riesci a rimanere nella testa di queste persone, nel momento in cui vorranno acquistare, penseranno prima a te. Ecco perché devi coccolarli. E l’SMS marketing per recuperare i clienti persi è una delle tue migliori opzioni.

Sfortunatamente, non sarà mai possibile mantenere il 100% del portafoglio clienti. Tuttavia, con le appropriate strategie di SMS marketing puoi provare a recuperarli facilmente ea basso costo. Guarda i seguenti dati:

Il 98% di tutti gli SMS viene letto. Mentre viene letto solo il 22% delle e-mail.

Ma come fare?

Attività di SMS Marketing

Se le strategie di SMS Marketing si distinguono in qualche modo, è perchè riescono dove le email non ottengono risultati. E questo è dovuto ai numerosi vantaggi e al suo potere. Gli SMS hanno un tasso di apertura medio che supera il 98% come indicano le statistiche su questo canale. Ciò significa che puoi essere sicuro che i tuoi clienti riceveranno e consumeranno il contenuto. Sta a te influenzare e fidelizzare l’utente in pochi caratteri.

Uno dei principali vantaggi dell’utilizzo dell’SMS Marketing per recuperare i clienti persi è la sua versatilità e la sua capacità di raggiungere direttamente il dispositivo che l’utente ha sempre in mano, il cellulare. Ecco perché ci sono più opportunità di business.

Tuttavia, come si identifica l’inattività?

Su quali parametri puoi fare affidamento per rilevare utenti inattivi o clienti persi?

In generale, se le visite al tuo sito Web vengono ridotte o gli acquisti non si sono ripetuti per lungo tempo, questi possono essere due degli allarmi che possono farti sviluppare una tua strategia di SMS marketing per recuperare i clienti persi. Sebbene ci siano coloro che rilevano i clienti in base ai movimenti delle carte fedeltà dei clienti. Ma se c’è qualcosa di chiaro, è che la mancanza di interazione è un movimento che colpisce tutti e fa scattare tutti gli allarmi.

Quei clienti che un giorno leggevano tutti i tuoi consigli oggi non aprono più le tue e-mail, non cliccano sulle tue CTA né aggiungono articoli ai loro carrelli. Questa inattività è uno dei maggiori nemici per i brand.

In effetti, le statistiche indicano che, in media, ogni database ha una percentuale di clienti inattivi pari o superiore al 25% del totale degli utenti.

Tuttavia, tale percentuale rappresenta un’opportunità commerciale per te. Tieni presente che se una persona è già registrata nel tuo database ti costerà molto meno impegnarti per riattivare un utente esistente piuttosto che catturarne uno nuovo.

SMS Marketing per recuperare i clienti persi

Nel momento in cui un cliente smette di dare segnali e interagire con il tuo brand, devi imparare a guardare il lato positivo della situazione. Se ora non è attivo, significa che un tempo era interessato ai tuoi prodotti, ha acquistato più di un articolo e voleva continuare restare informato iscrivendosi alla tua newsletter. La situazione attuale non è un addio ma solo un allontanamento.

Se ai tuoi tempi sei stato utile per soddisfare le esigenze dei clienti, puoi riconquistare la loro attenzione con contenuti molto specifici. E l’SMS Marketing per recuperare i clienti persi è il canale più diretto e uno dei più personalizzati del momento.

1.- Rileva i clienti inattivi e pulisci e riorganizza il tuo database

Oggi, i brand hanno la possibilità di rilevare i clienti inattivi, in modo che possano essere raggruppati per elaborare strategie specifiche.

Per eseguire questo processo è necessario:

Grazie all’integrazione dei sistemi sarai in grado di eseguire una sincronizzazione dei dati più efficiente. E così riceverai tutte le informazioni dell’utente inviate alla piattaforma. Verranno creati segmenti e profili per l’invio di contenuti personalizzati in base agli interessi e ai movimenti di ciascun cliente.

Tuttavia, si consiglia di verificare l’indicatore di inattività prima di creare quel gruppo di utenti inattivi. Per esempio:

  • L’ultimo acquisto è stato effettuato due mesi fa.
  • L’utente non visita il sito Web da più di 2 settimane.
  • Le ultime 10 e-mail non sono state aperte.

Come determinare l’inattività?

  • Comportamento. Non solo dovresti controllare se gli utenti aprono o meno le tue e-mail o se cliccano su di esse. Dovresti anche tenere conto di fattori come il tempo trascorso dall’ultimo acquisto. O semplicemente l’ultima volta che hanno effettuato l’accesso al tuo sito web.
  • Frequenza. La soglia di inattività deve essere contrassegnata in modo diverso a seconda della frequenza di invio. Se, ad esempio, scegli l’opzione “Le ultime 10 e-mail non sono state aperte” per determinare che un utente è inattivo, dovrai tenere presente che se invii e-mail quotidianamente, il limite non sarà 10, ma di più.
  • Il ciclo di vita del cliente. Ogni brand, a seconda del proprio settore, prevede un diverso ciclo di vita del cliente. Per un rivenditore, il ciclo di vita del suo cliente sarà lungo. Mentre per un brand di un altro settore, il tempo può essere limitato a pochi giorni o settimane.

2.- Definire quali campagne SMS lanciare

Esistono molti modi per agganciare l’utente tramite SMS Marketing per recuperare i clienti persi. Puoi scegliere tra le diverse possibilità per far reagire l’utente e dare di nuovo segnali.

A.- Offerte

Non c’è niente di meglio dell’SMS Marketing per recuperare i clienti persi inviando loro offerte flash o sconti con un tempo limitato. Devi tenere presente che i coupon o le offerte richiedono una consegna rapida. Ma richiedono anche un’apertura quasi immediata per attirare gli utenti verso una landing specifica.

E qui devi essere esperto e personalizzare i tuoi contenuti. Più ti adegui agli interessi e ai gusti del destinatario, maggiori saranno i tassi di conversione.

B.- Sondaggi

Più il tuo database è segmentato e analizzato, migliore sarà il contenuto che creerai per ogni utente. E l’avvio di sondaggi via SMS può essere di grande aiuto nel modellare i segmenti creati finora.

Se fai le domande giuste, otterrete ulteriori informazioni per completare quei profili e sapere quale tipo di contenuto lanciare a ciascun utente per farlo agire.

C.- Concorsi

Un concorso è un gancio ideale nella tua strategia di SMS marketing per recuperare i clienti persi. Infatti, con un SMS puoi invitare i tuoi contatti a partecipare a concorsi interessanti inviandoli a visitare landings specifiche o i tuoi profili social media. Così l’inattività terminerà al primo click. Dal momento che ciò significa che è tornato l’interesse verso il tuo brand.

D.- Un trattamento personale

Spesso ciò di cui un cliente ha bisogno per interagire di nuovo con un brand è smettere di sentirsi contattato dalle macchine. Pertanto, la creazione di una strategia di SMS marketing per recuperare i clienti persi cercando di essere meno formale può essere una buona opzione.

Come vedi nell’SMS di EF, il brand invita l’utente a comunicare via WhatsApp con un membro del team. In questo modo, oltre a umanizzare il brand, l’utente diventa fedele.

3.- Automatizzare le spedizioni

Per una campagna di SMS marketing per recuperare i clienti persi è utile automatizzare le tue spedizioni. Potresti automatizzare una strategia come questa:

Un mese dopo l’ultimo acquisto, il primo messaggio della campagna verrà inviato con un promemoria.

Se sono trascorsi 60 giorni dall’ultimo contatto, verrà inviata al destinatario la segnalazione di un concorso con un premio interessante.

Un’offerta o un buono sconto verranno inviati a quegli utenti che non hanno aperto gli SMS trascorsi 90 giorni dall’ultimo contatto.

Tuttavia, queste sono alcune delle chiavi per avviare una strategia di marketing via SMS per recuperare i clienti persi. Il marketing via SMS è consolidato come un canale utile e ottimale per comunicare con i clienti, indipendentemente dal grado di fedeltà di ognuno. I brand dovrebbero tenere conto di questo tipo di campagne di marketing digitale dal momento che, ogni giorno, queste campagne dimostrano la loro efficacia è elevata. Hai bisogno di aiuto per le tue campagne di SMS marketing?

Whitepaper esclusivo
Email Marketing, il perfetto alleato dell'e-commerce
Scopri come migliorare le vendite del tuo e-commerce con l'Email Marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?