10 motivi per cui dovresti mandare una mail natalizia ai tuoi clienti

10 motivi per cui dovresti mandare una mail natalizia ai tuoi clienti

14 dicembre, 2018 per NewsMDirector

razones para mandar un email en Navidad

Le ragioni per mandare una mail natalizia ai tuoi clienti sono molte. Devi essere cosciente di quanto sono importanti questi tipi di azioni. Che, ovviamente, non devono essere sempre commerciali. Si può giocare, e molto, con le strategie create per fare retention e fidelizzare.

E magari questo aspetto può salvare il tuo anno.

Indipendentemente dal settore in cui ti muovi, il natale premia sempre a livello di fatturato. E anche se magari pensi che la tua azienda non abbia a che fare con il natale, la maggior parte delle persone pensa che, riguardo alle entrate, i risultati sono sempre positivi.

Ovviamente non è sempre facile. Il tuo pubblico target è esposto da almeno un mese a troppe sollecitazioni da parte dei brand che creano promozioni in questo periodo. E di conseguenza, nel momento dell’acquisto, scommetteranno solo sui brand che sono rimasti nel loro top of mind. O su quei brand con cui hanno stretto legami.

Pensi che fai parte di questi brand?

Hai l’opportunità di dare una spinta alla tua attività e di aumentare la fiducia dei tuoi clienti.

Perché non approfittare del canale con il ROI maggiore?

I dati di Ascend2 mostrano l’evidenza. L’email marketing è, insieme al content marketing, il canale più efficace e meglio considerato dagli utenti.

Come segnala uno studio di The Radicati Group, oltre 2,6 milioni di persone utilizzano l’email. Inoltre la previsione è che questa cifra aumenti fino ad arrivare a 3.000 milioni di utenti nel 2020.

Ma oltre all’alto tasso di penetrazione, esistono altri motivi per inviare una mail a Natale ai tuoi clienti. E questi dati lo dimostrano:

  • Il 92% dei consumatori controlla la posta in entrata almeno una volta al giorno.
  • Creare e lanciare una campagna di emailing costa il 78% in meno di qualsiasi altra strategia di marketing in qualsiasi altro canale.
  • Il tasso di apertura della mail da mobile è cresciuto del 180% negli ultimi 3 anni.
  • L’invio di emailing migliora l’immagine e il posizionamento del brand
  • I brand che portano a termine processi di analisi esaustivi per migliorare la personalizzazione delle loro mail ottengono il doppio delle conversioni di quelli che non lo fanno.

Ti servono altri motivi per inviare una mail natalizia ai tuoi clienti?

È possibile che tu pensi che l’utente possa essere saturato dai messaggi in questo periodo. Ma considera che se non approfitti dell’opportunità e non superi i falsi miti che limitano il tuo marketing a Natale, altri ne approfitteranno. Allora dovrai aspettare un altro anno per farlo.

Motivi per inviare una mail a Natale

1 – Per acclimatarti e diffondere lo spirito natalizio

Anche se non lo pensi, far sentire ai tuoi clienti che vivi il Natale è importante quando devi ottenere risultati. Accade lo stesso con le vacanze estive o San Valentino.

Devi mostrare che la tua attività è immersa in questo spirito e che non ti metti in contatto con i tuoi clienti solo per vendere. Soprattutto perché saranno stanchi di ricevere ogni tipo di messaggi promozionali nella posta in entrata.

Ricorda che umanizzare il marketing in date speciali è fondamentale. E per questo non c’è nulla di meglio che cominciare con un augurio che metta l’azienda e l’utente allo stesso livello, senza interessi ulteriori, con l’unica intenzione di fare gli auguri.

Il cross channel marketing, quello che si fa mediante la combinazione dei diversi canali di comunicazione dell’azienda, può essere soggetto all’umanizzazione. Di fatto la combinazione dell’email con SMS o social, tra gli altri canali, è ideale per automatizzare messaggi e mostrare questa umanizzazione tanto ricercata.

2 – Anche l’email genera emozioni

Insieme all’umanizzazione del marketing, non bisogna dimenticare che in una data così segnalata, le emozioni sono a fior di pelle. Chi dice che l’email non è un buon canale per generare emozioni nuove?

Non è necessario far piangere l’utente. E nemmeno suscitare tenerezza o pena con un messaggio triste. L’allegria, la paura (per esempio, legata al fatto che un prodotto termini) o la nostalgia sono alcuni dei sentimenti che puoi suscitare in vari modi.

Per questo tra i buoni motivi per inviare una mail a Natale c’è la capacità di persuasione. E ciò non solo si ottiene con parole o video emozionali. Anche colori e grafica hanno il loro ruolo.

Guarda l’esempio. Si tratta di una mail molto ben pensata per una data importante. Trasporta l’utente dove vuole e genera emozioni.

3 – L’immediatezza delle mail gioca a tuo favore

Hai mai pensato che quanto tempo può passare dalla creazione di una storyboard alla creazione dello spot? O il tempo che può passare dalla grafica di un augurio cartaceo fino ad una mail?

Una delle ragioni per cui si mandano mail a Natale ai clienti è che ti assicuri che arrivino loro. Arriva il momento in cui devi farlo. E il momento in cui conosci bene i tuoi utenti e conosci giorni, ore e momenti chiave per ricevere un tipo di comunicazione o un altro.

Gli altri canali sono così precisi?

4 – Nell’email lavori su dati reali

Le aziende che utilizzano la segmentazione delle loro liste di utenti, ottengono il 39% in più di aperture e riducono del 28% i tassi di abbandono delle campagne di email.

Segmentare utenti in maniera adeguata è una delle chiavi del successo di qualsiasi campagna di email marketing. E questo è uno dei motivi per inviare una mail natalizia. Perché puoi creare le mail in funzione dei dati reali. Così eviterai errori.

Ma ricorda, affinché le tue campagne di invii massivi di mail siano efficaci è importante che tu disponga di una lista di utenti aggiornata e segmentata. Sempre in base ai criteri che ti aiutano a comunicare con un cliente o un altro secondo gli obiettivi che ti sei prefissato.

5 – La personalizzazione è uno dei motivi validi per inviare una mail a Natale

Fare in modo che arrivi il messaggio perfetto alla persona idonea nel momento adeguato del suo processo di acquisto è il sogno di qualsiasi responsabile marketing. L’email permette questa precisione: perché non approfittare dell’opportunità di avere un impatto sui tuoi clienti in una data come il Natale?

6 – Hai più possibilità di vendere

Il periodo natalizio è sinonimo di consumo. E come tutte le attività, devi approfittare di questa predisposizione del cliente all’acquisto. Il famoso marketing stagionale è qui e devi esprimerlo.

Per aumentare le vendite di Natale con l’email marketing non c’è nulla come creare mail promozionali. E non è un aspetto intrusivo né richiama direttamente l’attenzione perché, in maniera sottile e utilizzando metodi persuasivi, puoi ottenere gli stessi risultati.

Con cosa puoi giocare?

  • Sconti
  • Ribassi
  • 2×1
  • Offerte limitate
  • Ecc.

7 – L’email ti permette di giocare con il cross selling

E automaticamente moltiplicare le vendite

In date speciali come il Natale non c’è nulla come le mail automatiche e transazionali per includere il cross selling e sorprendere i tuoi clienti. Ricorda che possiedi i loro dati personali e sai in quale momento è utile contattarli.

Uno dei motivi per inviare una mail a Natale è che le possibilità che acquistino sono maggiori. E quindi azioni come questa possono aiutarti potenzialmente.

  • Aumenterai l’engagement. L’utente sentirà che ti preoccupi per lui e che vuoi ricompensarlo con un’offerta che apprezza.
  • Genererai più vendite.

8.- Fidelizzazione

Creare una campagna natalizia di email marketing ti aiuterà a stringere relazioni con i tuoi clienti. Un semplice augurio natalizio personalizzato, il lancio di un nuovo prodotto o servizio o uno sconto speciale e non cedibile ti aiuteranno a guadagnare punti con i clienti.

9 – L’email ti permette di misurare tutti i tuoi passi

Grazie all’email non solo potrai sapere in quale momento vengono viste le tue campagne. Ma puoi andare oltre e sapere quanti hanno aperto i messaggi, come hanno interagito con essi e se realmente sono piaciuti.

Uno dei maggiori vantaggi dell’email marketing è che offre la possibilità di misurare tutti i risultati una volta lanciata la campagna. E ciò ti servirà come appoggio se hai le statistiche delle tue campagne natalizie precedenti. Così saprai cosa migliorare e cosa cambiare.

10 – L’email marketing è uno dei canali più economici

Uno dei benefici delle piattaforme di email marketing è il basso costo. Ed è utile in una stagione come questa.

Uno dei buoni motivi per inviare una mail a Natale è che gli invii massivi saranno redditizi. Considera che nel periodo natalizio invierai più mail del solito dato che comincerai in anticipo.

Utilizza una piattaforma di emailing che funzioni in maniera adeguata come MDirector. Questo software di invio di mail massive supporta oltre 600.000.000 invii al mese, cosa che garantisce che le tue mail arrivino a destinazione.

Inoltre, hai diverse funzionalità che ti aiuteranno a migliorare l’invio di mail massive. Tra di esse ci sono:

  • La possibilità di creare galleries di templates tematici per email.
  • Analisi e report degli invii
  • A/B Test per ottimizzare le tue campagne
  • Ti aiuta nella gestione delle disiscrizioni
  • Crea mail per invii automatici
  • Massimizza la segmentazione avanzata del tuo database

Quindi è chiaro che esistono diversi motivi per inviare una mail a Natale ai tuoi clienti. Cominciamo?

Whitepaper esclusivo
Aumenta le tue vendite a natale con l'Email Marketing
Tutte le tecniche per incrementare le tue vendite a Natale, grazie all'Email marketing

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?