Come misurare il ROI delle tue campagne di SMS Marketing

7 aprile, 2021 per NewsMDirector
Ti è piaciuto il nostro articolo?

Come misurare il ROI delle tue campagne di SMS Marketing

Quando lavori con le campagne non devi solo pensare alla strategia ma anche a come misurare il ROI nell’SMS Marketing. Questo è ciò che ti permetterà di sapere se la strategia che stai applicando è davvero efficace. L’idea è che tu abbia buoni risultati che possono essere tradotti in profitti.

Tieni presente che se non misuri il rendimento delle tue campagne, non sarai in grado di ottimizzarle e questo influenzerà direttamente la tua redditività. Non essendone consapevole, puoi abbandonare uno dei canali più efficaci.

Per questo motivo, è così importante che tu possa analizzare e calcolare i risultati. Misurando il ROI nell’SMS Marketing puoi determinare quali tecniche funzionano e quali dovresti migliorare e modificare.

Dovresti dedicare un po’ di tempo a questo processo, ma in questi giorni puoi ottenere i rapporti rapidamente grazie a vari strumenti e piattaforme.

Obiettivi che puoi raggiungere misurando il ROI nell’SMS Marketing

Obiettivi che puoi raggiungere misurando il ROI nell'SMS Marketing
Prima di imparare come misurare il ROI nell’SMS Marketing, è importante che tu conosca gli obiettivi che puoi raggiungere. In questo modo potrai avere una visione più chiara e sarai sicuramente incoraggiato a misurare i risultati delle tue campagne:

  • Fai crescere le tue vendite online: misurando il traffico ottenuto con le tue campagne SMS tramite una landing page SMS. Puoi anche farlo con un codice sconto o utilizzando un link tracciato nel tuo messaggio.
  • Aumenta le tue vendite in negozio: se hai un locale commerciale, puoi inviare un buono sconto tramite SMS che i tuoi clienti potranno riscattare in negozio.
  • Pubblicizzare un prodotto specifico: se vuoi conoscere l’impatto che la tua campagna SMS ha avuto sulle vendite, devi misurarle prima e dopo averle inviate.
  • Riattiva i clienti inattivi: quando invii una campagna specifica per quei clienti che hanno smesso di acquistare dalla tua attività, puoi misurarne l’efficacia attraverso un codice promozionale o uno sconto esclusivo.
  • Ottieni visite nei tuoi locali commerciali: puoi misurare il volume di visite che ricevi prima e dopo l’invio della tua campagna SMS, in modo da poter analizzare la differenza.
  • Ottieni più chiamate al tuo team di vendita: questo dato può essere misurato utilizzando una campagna promozionale in cui i clienti devono menzionare il team di vendita. In questo modo, puoi misurare se funziona.
  • Monitora gli appuntamenti persi: è semplice, devi solo misurare il numero di appuntamenti ai quali i tuoi clienti non si presentano prima e dopo la campagna.

Impara a misurare il tuo ROI nell’SMS Marketing

È ora di imparare a misurare il ROI nell’SMS Marketing delle tue campagne. Il modo migliore è sapere quali sono le metriche chiave che devi analizzare e il modo in cui puoi misurarle. Quindi presta attenzione e prendi nota delle seguenti informazioni:

1.- Messaggi consegnati

Messaggi consegnati
Uno dei primi KPI che dovresti tenere a mente quando misuri la tua campagna sono i messaggi che sono stati consegnati con successo. Tieni presente che possono esserci molti messaggi di testo rimbalzati o non recapitati. Questa è un’indicazione chiave che qualcosa non va nell’impostazione tecnica, che influenza negativamente i risultati.

Il consiglio è di lavorare con una piattaforma di SMS Marketing che ti aiuti a monitorare le tue spedizioni. È anche fondamentale essere consapevoli dei dati ricevuti e delle risposte.

Inoltre, puoi ottenere l’analisi in una dashboard in modo da poter controllare lo stato delle tue campagne. In questo modo, puoi visualizzare in dettaglio il resto delle metriche.

2.- Percentuale di click

Percentuale di click
Devi valutare la percentuale di clic per avere una visione dell’efficacia dei tuoi messaggi. Misura la percentuale di abbonati che hanno avviato un’azione facendo click su un collegamento in un SMS.

Tieni presente che questo collegamento li indirizza a un altro sito dove potrebbero effettuare un acquisto o ottenere ulteriori informazioni su un prodotto, servizio o offerta.

Ti darà una visione più chiara e diretta di quante persone nel tuo database sono coinvolte dai tuoi contenuti e probabilmente sono interessate a saperne di più sul tuo brand o sulla tua offerta.

Con Google Analytics, puoi monitorare il numero di click univoci per le tue campagne SMS.

Quando hai il numero, puoi facilmente iniziare a calcolare la percentuale di click. Devi solo prendere il numero di click e dividerlo per il numero totale di SMS consegnati e moltiplicarlo per 100.

Tieni presente che maggiore è la percentuale di click, maggiore è il ritorno sull’investimento.

3.- Tasso di disiscrizione

Forse la tua campagna può essere molto buona, ma non è esente dalle opzioni di disattivazione. Tieni presente che ci sarà sempre un utente che decide di non partecipare dopo aver ricevuto un messaggio di testo. Questo aspetto mira al bene del software che utilizzi e dipende anche dalla grandezza della campagna.

A volte accade perché gli utenti non hanno più bisogno del prodotto o del servizio o perché hanno perso interesse per ciò che offri. Oppure vogliono semplicemente ridurre la quantità di messaggi di testo che ricevono.

Ma in entrambi i casi, un alto tasso di opt-out dovrebbe avvisarti che qualcosa non va. Pensa che se questa percentuale è alta, i tuoi messaggi potrebbero presentare una serie di problemi.

Può trattarsi di scarsa tempistica e targeting del pubblico, alta frequenza di rimbalzo o contenuto senza valore.

Questo è il motivo per cui è così importante tenere traccia dei tassi di disiscrizione. Quindi puoi testare diversi testi e selezionare il contenuto con i migliori risultati.

4.- Tasso di conversione

Tasa de conversión en SMS
L’idea delle campagne è quella di attirare nuovi utenti per poi convertirli in clienti. Pertanto, devi misurare il tasso di conversione. Ciò riflette la percentuale di visitatori che intraprendono una determinata azione in risposta a un invito all’azione.

Può essere una risposta a una telefonata, una registrazione, un acquisto o una visita al tuo e-commerce. Nella maggior parte dei casi, le conversioni sono legate all’acquisto. Quindi puoi correlare il successo della tua campagna di marketing SMS a un numero specifico.

Misurando il tasso di conversione, hai la possibilità di capire meglio quali sono i prodotti, i servizi o le offerte che attirano e convertono il tuo pubblico.

In questo modo, puoi eliminare o modificare i contatti a basso rendimento ed espandere quelli buoni per aumentare le tue conversioni.

Se vuoi calcolare il tuo tasso di conversione, devi conoscere il numero di iscritti che intraprendono azioni. Una volta ottenuti questi dati, li dividerai per il numero totale di iscritti nella tua campagna.

5.- Tasso di crescita

Un’altra metrica che non puoi escludere dalla tua misurazione è il tasso di crescita del tuo elenco di iscritti. Tieni presente che all’aumentare dei tuoi iscritti, aumenterà anche il tuo ROI.

L’idea è che tu possa determinare se sta crescendo o, al contrario, stai perdendo utenti.

Cosa succede quando fai crescere la tua lista? Semplice, ti permette di estendere la tua portata, ampliare il tuo pubblico e posizionarti meglio nel settore.

Poiché ci saranno sempre opzioni di disiscrizione, è importante prestare attenzione a far crescere l’elenco degli iscritti e mantenerlo di dimensioni adeguate.

Per scoprire qual è il tuo tasso di crescita, devi solo sottrarre il numero di iscritti precedenti dal numero attuale di utenti registrati.

Quindi lo dividerai per il numero di iscritti precedenti; puoi sapere così quanto velocemente sta crescendo il tuo elenco di abbonati.

6.- Costo per abbonato

È anche essenziale conoscere il costo esatto di ogni potenziale cliente e determinare se è redditizio. Per farlo devi tenere traccia di quanto spendi per ogni conversione. Questo ti aiuterà a scoprire il tuo ROI per campagna.

Puoi calcolarlo dividendo il costo di ogni SMS consegnato per il tasso di conversione. Ciò significa che se il costo supera la resa della tua campagna, qualcosa non va.

Infatti, se il costo è inferiore agli swap, devi assicurarti di guadagnare abbastanza da giustificare l’investimento nella campagna.

Misurare il ROI nell’SMS Marketing è vitale per la crescita del tuo business

Misurare il ROI nell'SMS Marketing è vitale per la crescita del tuo business
Pronto a misurare il ROI delle tue campagne di SMS Marketing? Come puoi vedere, non è così complicato, devi solo sapere quali sono le metriche chiave e analizzarle attentamente. E poiché ora le conosci, non hai scuse per non farlo.

Ricorda che queste percentuali sono ciò che ti aiuterà a determinare l’efficacia e il successo delle tue campagne. Altrimenti, lavorerai alla cieca, senza sapere se la strategia che stai applicando è quella corretta. Questa è l’importanza di misurare ogni tasso che costituisce il ritorno sull’investimento.

Si tratta di conoscere ogni percentuale della tua campagna e come si traduce nei risultati. Una volta ottenuto il dato, scoprirai cosa dovresti migliorare e cosa puoi continuare ad applicare.

Se hai bisogno di ulteriore aiuto, in MDirector ti semplifichiamo il lavoro. Mettiamo a tua disposizione la nostra piattaforma di SMS Marketing in modo che tu possa inviare le tue campagne di messaggi di testo in blocco. Fai il test!

Whitepaper gratuito Landing Page
Landing Page efficaci: consigli che ti porteranno al successo

Stai cercando uno strumento di Email Marketing professionale?